Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Schwemmalm
    Merano e dintorni
    Sulle piste di Schwemmalm in Val d’Ultimo non è raro che dilettanti e principianti incontrino sciatori professionisti che qui si allenano per la Coppa del Mondo. La località è meta ideale per chi vuole coniugare sport e buon cibo, con ben 25 chilometri di piste di diverse difficoltà e numerosi rifugi che offrono gustose specialità locali. La località sciistica Schwemmalm è il paradiso di freestyler e scialpinisti, che qui in Val d’Ultimo trovano percorsi di diversi gradi di difficoltà, con il ghiacciaio al termine della valle. Per vivere appieno l’atmosfera senza tempo della Val d’Ultimo niente di meglio che scivolare lungo le piste di fondo o camminare lungo i sentieri che passano accanto ai masi secolari con i tradizionali tetti in scandole di legno. Una breve passeggiata a piedi conduce invece al punto di partenza della pista naturale di slittino “Moscha”.
    25km pendenza totale
    6 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,600 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Ladurns
    Vipiteno e dintorni
    La località sciistica in Val di Fleres, tra il confine del Brennero e la cittadina medievale di Vipiteno, è meta perfetta per le famiglie. I più piccoli, a partire da due anni di età, possono divertirsi al “Fichti’s Kinderwelt“, un “asilo” invernale di 5.000 m² di superficie. I principianti possono seguire i corsi della scuola di sci locale, pluripremiata per la professionalità e la qualità. Gli sciatori più capaci possono approfittare della pista panoramica con vista sul Tribulaun e sulla cima della Parete Bianca, mentre grandi e piccini possono divertirsi sulla pista da slittino della malga Ladurns, lunga quasi sette chilometri. Numerosi sono i sentieri per escursioni invernali e le piste da fondo che si snodano nei paesaggi idilliaci della Val Ridanna, della Val di Vizze e della Val di Fleres, mentre gli amanti dello sci alpinismo possono cimentarsi sul Ghiacciaio dello Stubai o sulle Alpi della Zillertal.
    15km pendenza totale
    3 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,030 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Monte Cavallo
    Vipiteno e dintorni
    Difficile trovare altrove piste così vicine alla città: ci vogliono solo cinque minuti per andare dai vicoli medievali di Vipiteno alla stazione a valle della cabinovia Monte Cavallo, con cui si sale rapidamente fino a 1.860 metri di altitudine. Qui, sulla montagna di Vipiteno, chiamata anche “la terrazza di Vipiteno”, lo sguardo spazia dall’Alta Valle Isarco fino all’inconfondibile profilo delle Odle nelle Dolomiti a sud, e da qui ampie piste ben tenute riportano gli sciatori in valle. Ma alla scoperta dell’idilliaco paesaggio invernale si può andare anche con le ciaspole, in compagnia di tutta la famiglia. Divertimento garantito per grandi e piccoli con la pista da slittino che, con i suoi dieci chilometri, è la pista artificiale più lunga d’Italia.
    20km pendenza totale
    5 impianti di risalita
    Altitudine massima: 1,860 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Monte S. Vigilio
    Merano e dintorni
    L’inverno a Monte San Vigilio ha un che di nostalgico, a partire dal viaggio in funivia, che, costruita nel 1912, è il secondo impianto più vecchio d’Europa. Un tempo Monte San Vigilio, la montagna locale di Lana, era meta prediletta degli ospiti della cittadina termale di Merano, ed in inverno ospitava persino gare di sci. Oggi di quell’epoca resta solo il ricordo, e Monte San Vigilio è luogo rinomato per la sua natura incontaminata e per la sua forza evocativa che si fonde armoniosamente con la modernità del hotel benessere “Vigilius Mountain Resort” progettato dall’architetto Matteo Thun. Anche la seggiovia che serve le piste, perfette per famiglie, è un impianto storico. Un’escursione invernale, anche con le ciaspole ai piedi, è il modo perfetto per scoprire i meravigliosi panorami sulle vette circostanti e il romantico paesaggio invernale dell’altopiano dove le automobili non possono circolare. Un’atmosfera unica avvolge la pista da slittino e quella di pattinaggio sul Lago Nero nel mezzo del bosco.
    5km pendenza totale
    4 impianti di risalita
    Altitudine massima: 1,815 m
    Ciclismo
    Tour al lago di Garda
    Strada del Vino

    Questo tour vi porta fino al stupendo Lago di Garda col Flair mediterraneo e i pittoreschi paesi.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    0.0 m distanza
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Alpe di Siusi - Val Gardena
    Regione dolomitica Alpe di Siusi
    L’Alpe di Siusi è la meta perfetta per chi desidera una vacanza in relax: le piste, molto ampie, sono ideali per famiglie e principianti, mentre i dolci declivi dell’altopiano invitano a piacevoli camminate ascoltando il rumore della neve sotto i piedi. Gli “Schwoage”, rustici rifugi di montagna, meritano una sosta all’insegna del gusto. Il paesaggio del parco naturale dello Sciliar è incantevole, le piste che attraversano l’altopiano sono il paradiso dei fondisti, e lo snowpark, considerato il migliore d’Italia, fa la gioia dei più giovani. Per chi è alla ricerca di romanticismo ecco invece la carrozza trainata da cavalli per andare alla scoperta del paesaggio invernale. Chi ama la velocità può salire in vetta con la seggiovia “Goldknopf” oppure raggiungere direttamente con gli impianti la Val Gardena e le numerose piste del collegamento sciistico Dolomiti Superski.
    181km pendenza totale
    80 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,518 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Merano 2000
    Merano e dintorni
    Il soleggiato altopiano che sovrasta Merano può essere raggiunto comodamente sia dalla cittadina termale che dal pittoresco paese di Avelengo con la seggiovia o la cabinovia Falzeben. La località sciistica offre il parco giochi  Outdoor Kids Camp per i più piccoli e uno snowpark per la gioia di freestyler e snowboarder. Quasi tutte le piste di difficoltà medio-bassa si estendono nell’area di Sant’Osvaldo, Kesselberg e Monte Catino, da dove parte l’omonima pista nera riservata agli sciatori più esperti. Grazie ad un’ampia offerta in grado di soddisfare ospiti di ogni età e di qualsiasi livello sciistico, la località sciistica Merano 2000 è stata riconosciuta più volte come meta ideale per famiglie. Ma accanto alle facili escursioni invernali per rifugi e alle romantiche gite in carrozza, l’area è anche punto di partenza ideale per tour sugli sci di livello impegnativo. Con la pista per slittini, aperto tutto l’anno e riservato a chi ha nervi di acciaio, si sfreccia verso valle a 40 km/h.
    40km pendenza totale
    8 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,300 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Rio Pusteria
    Bressanone e dintorni
    L’area vacanze sci e malghe Rio Pusteria, nel punto in cui la Val Pusteria incontra la Valle Isarco, è dotata di impianti di risalita che collegano Rio di Pusteria con i villaggi di Maranza e Valles, situati a 1.400 metri di altitudine. Una volta in vetta, è possibile godere di scenari fantastici: dalle tre piatteforme panoramiche la vista spazia su più di 500 cime, tra cui i Monti di Fundres, le Alpi della Zillertal e le Dolomiti. L’area vacanze sci e malghe Rio Pusteria è perfetta per le famiglie: i bambini possono imparare a sciare in una delle ottime scuole di sci presenti, mentre i genitori possono scegliere tra una dolce discesa lungo le piste di Valles, perfetta per i principianti, e la discesa fino a Maranza, più impegnativa e adatta agli sciatori più esperti. Chi desidera provare l’ebbrezza della velocità può cimentarsi con la pista per slittino sul Monte Cuzzo, che con i suoi sette chilometri regala grandi emozioni. I più romantici possono invece optare per un’escursione tra i paesaggi innevati della Valle d’Altafossa o alla Malga Fane.
    55km pendenza totale
    15 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,500 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Klausberg
    Valle Aurina
    Con la cabinovia K2, la più alta cabinovia a 8 posti dell’Alto Adige, si arriva a 2.510 metri di quota, da dove sembra quasi possibile toccare le circostanti vette oltre i tremila. Piste ampie e di vari gradi di difficoltà sono in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi sportivo. Gli atleti professionisti internazionali si allenano allo slalom sulla pista “Steinhauslift”, lunga e ghiacciata, mentre nei pressi dell’Almboden i più piccoli possono imparare a muovere i loro primi passi sulla neve divertendosi con i tappeti magici, gli scivoli e l’igloo di neve, sotto l’occhio attento di Klausi la marmotta. Dedicato ai ragazzi più grandi lo snowpark ottimamente attrezzato, con halfpipe per snowboarder, e l’Alpine Coaster “Klausberg Flitzer”. Sono così tante le esperienze da vivere che la località sciistica Klausberg nelle Valli di Tures e Aurina è stata più volte premiata come una delle mete sciistiche più amate dalle famiglie italiane.
    33km pendenza totale
    11 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,510 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Carezza Dolomites
    Regione dolomitica Val d'Ega
    L’area sciistica Carezza Dolomites è una delle zone più ricche di tradizioni di tutte le Alpi: i primi impianti sorti ai piedi del Catinaccio risalgono al 1950. Ma non mancano virtusi e lungimiranti esempi di innovazione. Solo qui, nella zona sciistica climatica alpina Carezza Dolomites, lo sci è veramente sostenibile: l’acqua utilizzata per gli impianti di innevamento proviene esclusivamente dal bacino di raccolta locale e, grazie ad un’accurata misurazione della profondità della neve, le piste sono sempre perfette senza sprecare risorse. Oggi, oltre alla seggiovia “Paolina” sono 11 gli impianti di risalita che collegano i 40 chilometri di piste del comprensorio sciistico, perfetto per famiglie e raggiungibile in soli 20 minuti di auto da Bolzano. Nel parco giochi di Re Laurino i più piccoli possono immergersi nel mondo incantato delle leggende del Catinaccio e imparare a sciare in maniera giocosa, mentre i grandi possono cimentarsi in discese lungo le piste assolate, sfrecciare con lo slittino lungo i pendii o fare sci di fondo ammirando gli stupendi paesaggi dolomitici. 
    40km pendenza totale
    14 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,337 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Watles
    Val Venosta
    Watles, in Alta Val Venosta, è una delle località sciistiche più soleggiate della regione. Le ampie piste, per la maggior parte blu, sono particolarmente adatte alle famiglie. I più piccoli possono giocare e muovere i primi passi sulla neve al “Bubo Kinderpark”, i freerider possono scatenarsi sulla nuova pista di ski-cross, e gli amanti della velocità non devono perdersi la leggendaria discesa a valle attraverso il bosco di abeti rossi o la scenografica pista naturale per slittino. Grazie alla sua posizione centrale nel Gruppo del Sesvenna, Watles offre numerose possibilità, dalle escursioni con le ciaspole alle sfide in alta montagna per chi ama lo sci alpinismo. Agli scialpinisti è dedicato un itinerario di salita alternativo che dalla stazione a valle di Prämajur porta fino alla cima del Watles a 2.550 metri di altitudine. Il Centro Sci Nordico di Slingia richiama atleti professionisti da tutto il mondo, ma anche semplici appassionati dello sci di fondo amanti dello stile classico o dello skating.
    18km pendenza totale
    3 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,500 m
    Ciclismo
    Giro di Terlano in bici
    Terlano, Strada del Vino

    Questa pista ciclabile attraversa quattro villaggi della Valle dell'Adige attraverso frutteti e vigneti, lungo il margine del bosco e offre anche alcuni punti panoramici. Il percorso è facile da percorrere in quanto non ci sono grandi differenze di altitudine.
    Ci sono alcuni punti di interesse che invitano a fermarsi. Il percorso si svolge non solo su piste ciclabili segnalati, ma anche su strade non trafficate. Facilmente percorribile anche con la bici da corsa.

     

    Difficoltà: facile
    121 altitudine
    12.3 Km distanza
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Corno del Renon
    Bolzano e dintorni
    Non è un caso se il Corno del Renon sopra Bolzano viene anche chiamato “palco delle Dolomiti”; da qui si gode infatti una vista spettacolare a 360° nel cuore delle vette altoatesine: da una parte i massicci dolomitici e dall’altra, verso nord, le principali vette delle Alpi. La località sciistica ed escursionistica  Corno del Renon, con la sua atmosfera rilassata, è meta perfetta per famiglie e amanti della natura. Qui chi ama lo sci di fondo può andare alla scoperta delle malghe partendo dalla stazione intermedia della cabinovia Corno del Renon, mentre chi predilige lo slittino può scegliere una delle due piste ricche di curve. Lungo l’altopiano si snodano comodi sentieri adatti anche ad escursioni invernali, alcuni dei quali percorribili anche con i passeggini. Per un’esperienza davvero suggestiva è possibile prendere la funivia da Bolzano a Soprabolzano, e qui salire sul Trenino del Renon, la ferrovia a scartamento ridotto che porta fino a Collalbo. Orgoglio del Renon è l’Anello di Ghiaccio del Renon: lunga 400 metri, è una delle piste all’aperto di pattinaggio più veloci del mondo, dove si allenano anche i professionisti.
    15km pendenza totale
    3 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,260 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica 3 Cime
    Regione dolomitica 3 Cime
    Intorno alle Tre Cime di Lavaredo, simbolo delle Dolomiti patrimonio dell’UNESCO, e a poca distanza dal confine con l’Austria, moderni impianti di risalita permettono di raggiungere gli oltre 100 chilometri di piste del comprensorio. Il tour sciistico “Giro delle Cime” offre panorami mozzafiato e attraversa cinque aree sciistiche - il Monte Elmo, la Croda Rossa, il Passo Monte Croce, il Monte Baranci e la Ski Area Val Comelico (in provincia di Belluno). Nel regno del “gigante dormiente”, come viene chiamato il Monte Baranci, divertimento per tutta la famiglia: pupazzi di neve giganti, una pista da slittino e l’incontro con il branco di renne. I più ardimentosi possono cimentarsi con una delle piste più ripide d’Italia, la “Holzrise”, che raggiunge una pendenza del 72%. E per continuare a divertirsi senza mai togliere gli scarponi dai piedi ecco lo “Ski Pustertal Express” che collega il comprensorio sciistico 3 Cime/3 Zinnen Dolomiti con Plan de Corones.
    110km pendenza totale
    32 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,200 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Solda
    Val Venosta
    La località sciistica Solda si estende tra i 1.900 e i 3.250 m di altitudine ed è considerata la stazione sciistica più innevata dell’Alto Adige: qui si può infatti sciare per ben sei mesi all’anno! Circondati da 14 vette oltre i 3.000 metri nel cuore del parco nazionale dello Stelvio, i principianti troveranno discese facili sul Monte Pulpito, mentre i più esperti potranno divertirsi attorno alla Punta Beltovo, in particolare sulla pista “Gran Zebrù”. Questo è il paradiso anche per chi ama i fuoripista, senza dimenticare le opportunità per un tour sugli sci: c’è bisogno di una buona resistenza per completare il carosello sciistico “Ortler Ronda” che attraversa le tre montagne della località sciistica, ma anche per la discesa a valle, lunga undici chilometri. Lo “Yeti Club” è riservato ai più piccoli, che qui giocano e imparano sotto la supervisione di Yeti, la mascotte, e che nei pressi del “Messner Mountain Museum Ortles” possono incontrare gli yak di Reinhold Messner, i tipici bovini tibetani. 
    44km pendenza totale
    11 impianti di risalita
    Altitudine massima: 3,230 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Plan in Passiria
    Merano e dintorni
    A Plan in Passiria la parola “frenesia” non esiste: qui il tempo scorre tranquillo, nel magico paesaggio invernale della Val Passiria, meta ideale per famiglie e amanti della natura. Plan in Passiria è una delle “Alpine Pearls©”, località alpine unite dal comune denominatore della sostenibilità e della mobilità dolce. A Plan in Passiria le vacanze invernali sono senza automobili: il trenino ed il bus permettono agli ospiti di raggiungere in pochi minuti gli impianti di risalita dai loro alloggi. Nella località sciistica Plan si trovano piste di tutti i gradi di difficoltà e piacevoli rifugi dove fermarsi per una sosta di gusto. A piedi o con le ciaspole lungo i sentieri si va alla scoperta dei paesaggi incontaminati del parco naturale Gruppo di Tessa. I più romantici possono pattinare sulla pista di ghiaccio naturale.  Per chi invece vuole sentire scorrere l’adrenalina è perfetta la torre di ghiaccio di Corvara, uno dei più grandi impianti di arrampicata su ghiaccio in Europa.
    18km pendenza totale
    5 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,502 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Speikboden
    Valle Aurina, Dolomiti Plan de Corones
    Le dolci pendici della località sciistica Speikboden nelle Valli di Tures e Aurina sono perfette per le famiglie: le piste sono ampie e quasi la metà sono blu; il “Family Funpark” offre divertimento per grandi e piccoli; infine, lo snowpark fa la gioia degli amanti del freestyle. Per gli amanti del carving è perfetto il percorso che si snoda accanto alla cabinovia “Sonnklar”. Gli impianti di risalita della località sciistica portano fino ad un’altitudine di 2.400 metri, dove si può godere di incredibili panorami sulle vette circostanti dalla torre d’osservazione o lungo uno dei numerosi sentieri segnalati su cui avventurarsi con le ciaspole. Per i più romantici la località sciistica Speikboden offre un’esperienza davvero particolare: una notte in un igloo! Divertimento per tutta la famiglia invece sulle due piste da slittino, una delle quali, di dieci chilometri, è considerata la più lunga dell’Alto Adige, mentre l’altra raggiunge “solo” gli otto chilometri.
    38km pendenza totale
    8 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,400 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Alta Badia
    Regione dolomitica Alta Badia
    L’Alta Badia è la meta ideale per chi ama la buona tavola, con gli eventi della manifestazione “Sciare con gusto” e le accoglienti baite dove gustare la cucina tradizionale. Accanto all’ottima offerta gastronomica, la località sciistica Alta Badia, la più ricca di tradizione dell’Alto Adige, ha una ricca proposta per chi ama gli sport invernali: piste estremamente impegnative sul massiccio del Sella, come la “Vallon” o la “Gran Risa” a La Villa, dove si corre una delle gare più impegnative di Coppa del Mondo, quella del gigante maschile, ma anche moltissime piste adatte ai principianti, per un’esperienza di sci rilassante con panorami incredibili sul Sasso della Croce, sul Sassongher e sul massiccio Lavarella. Oltre al famosissimo “Sellaronda”, non bisogna perdere lo “Giro della Grande Guerra”, un percorso sciistico che si snoda intorno al Col di Lana, sulle cui pendici furono combattute sanguinose battaglie tra i “Gebirgsjäger” austriaci e gli alpini italiani nella prima guerra mondiale. Chi ama lo sci di fondo può attraversare la Valle Armentarola, mentre gli scialpinisti possono scendere da Sass Pordoi a Colfosco attraverso la pittoresca Val Mezdì.
    130km pendenza totale
    53 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,778 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Plose
    Bressanone e dintorni
    A soli dieci minuti di macchina dalle viuzze medievali del centro della città vescovile di Bressanone, la località sciistica si estende su due delle tre vette del Gruppo della Plose, con un’altitudine che arriva a 2.000 m e panorami meravigliosi a 360°. Percorrendo le piste sulle pendici meridionali della Plose e del Monte Fana la vista spazia sulle vette dolomitiche, con a nord le vette della catena principale alpina. Volete provare l’ebbrezza di una discesa lungo la pista “Trametsch”, la più lunga dell’Alto Adige con i suoi nove chilometri? O preferite cimentarvi su un quarter pipe allo snowpark “Snow Island”? Non mancano i sentieri per chi preferisce le escursioni nel paesaggio innevato, mentre gli scialpinisti possono godere delle bianche discese sul Monte Forca nel parco naturale Puez-Odle. Divertimento garantito per tutta la famiglia lungo “RudiRun”, una delle piste per slittino più lunga di tutto l’Alto Adige: quasi dieci chilometri per scendere a valle dalla stazione a monte, superando 1.000 metri di dislivello.
    44km pendenza totale
    7 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,505 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Val Senales
    D2633A20C24E11D18F1B006097B8970B
    Nell’area sciistica del ghiacciaio della Val Senales le piste raggiungono i 3.200 metri di altitudine. La stagione sciistica dura da ottobre a maggio e richiama anche atleti professionisti internazionali che vengono qui ad allenarsi per fondo e discesa. La funivia del ghiacciaio porta in pochi minuti dalla località Maso Corto fino alla stazione a monte, la più alta di tutto l’Alto Adige, da cui partono piste di vari gradi di difficoltà, quasi metà delle quali sono però nere: la più temuta è la “Teufelsegg”, mentre la “Leo Gurschler”, con una pendenza del 60%, è destinata agli allenamenti di slalom gigante per i professionisti; o ancora la “Schmuggler”, forse la più conosciuta, che riporta in paese. La zona è anche un paradiso per gli amanti dello sci alpinismo: con la funivia è infatti possibile guadagnare quota rapidamente e raggiungere molte vette sopra i tremila metri in tempi più brevi. L’escursione guidata “Ötzi Glacier Tour” porta fino al Giogo di Tisa, luogo di ritrovamento di Ötzi, e il ghiacciaio della Val Senales è un punto di accesso all’Alta Via dell’Ötztal.
    42km pendenza totale
    11 impianti di risalita
    Altitudine massima: 3,212 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Alpe di Siusi - Val Gardena
    Regione dolomitica Val Gardena
    L’imponente massiccio del Sella, le vette del Sassolungo, della Fermeda e delle Odle: in Val Gardena sembra di poter toccare le montagne con un dito. Con i suoi 175 chilometri di piste, la Val Gardena non è solo la più grande località sciistica di tutto l’Alto Adige, ma anche una delle più rinomate, soprattutto dai campionati del mondo di sci del 1970. Gli impianti di risalita dal centro dei paesi portano direttamente in vetta, dove gli amanti dello sci troveranno piste di ogni difficoltà, collegate al carosello sciistico Dolomiti Superski. Una sosta nei rifugi permette di gustare l’ottima cucina locale ammirando panorami meravigliosi. Il circuito sciistico “Sellaronda” può essere raggiunto da tutte le località della Val Gardena; meno conosciuto del Sellaronda ma ugualmente appassionante è il “Gherdeina Skiring” che porta dall’Alpe di Seceda al Dantercepies. L’impegnativa pista “Saslong” sul Ciampinoi è una vera sfida per gli sciatori più temerari, ma anche “La Longia”, che dal Seceda scende a Ortisei, con i suoi 10,5 chilometri richiede un’ottima forma fisica.
    175km pendenza totale
    81 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,520 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Racines
    Vipiteno e dintorni
    Nella località sciistica Racines, non lontano da Vipiteno, 25 chilometri di piste perfettamente preparate aspettano gli sciatori più esigenti. I più piccoli possono scatenarsi al “Kinderland”, mentre principianti e professionisti dello snowboard possono divertirsi al “Funpark“ dove, con idonei dispositivi di protezione, è possibile divertirsi nell’area “Fun-Slope”. Gli sciatori più esperti prediligono i pendii esposti a nord, dove la neve dura fino a primavera, o la discesa a valle lungo la pista “Saxner”. Sopra la stazione a monte il bosco si apre in una vasta piana che invita alle escursioni invernali. Divertimento per tutta la famiglia sulla pista da slittino con cui scendere fino a valle. Per gli amanti dello sci di fondo c’è la pista in quota presso il Monte Piatto, che conduce attraverso il paesaggio invernale lungo la cresta principale delle Alpi e boschi di abeti rossi.
    25km pendenza totale
    8 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,150 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Belpiano - Malga S.Valentino
    Val Venosta
    Quella di Belpiano-Malga San Valentino è la località sciistica più grande di tutta la parte occidentale della nostra regione. Qui l’inverno ha mille facce. Le piste da sci sono raggiungibili direttamente dal paese di San Valentino, da dove si sale ad un’altitudine di 2.200 metri, per poi ridiscendere, se si vuole, in parapendio per un’esperienza unica. Al lago di San Valentino alla Muta e al lago di Resia c’è sempre vento perfetto per chi vuole fare vela su ghiaccio o snowkiting. Le ampie piste di Belpiano sono perfette per le famiglie e per chi vuole unire sci e buon cibo. Lo snowpark con Butter Boxes e Funslope, premiato più volte, è perfetto per i freestyler. L’atmosfera magica del lago di Resia con la torre del campanile sommersa richiama numerosi escursionisti anche durante i mesi invernali. Gli amanti dello sci di fondo potranno divertirsi lungo i numerosi percorsi che si snodano nel comprensorio, compresa la pista “Dreiländerloipe”, lunga 30 chilometri. La regione di confine tra Alto Adige, Tirolo austriaco ed Engandina può essere esplorata anche con le ciaspole ai piedi.
    60km pendenza totale
    11 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,350 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Plan de Corones
    D2633B28A24E11D18F1B007088B8570A
    Plan de Corones è la meta ideale per tutti gli amanti dello sci e dello snowboard. I bambini possono imparare a sciare con un maestro o nei parchi a loro dedicati, i ragazzi possono cimentarsi con la tavola in uno dei due snowpark, mentre i più temerari possono affrontare le discese lungo la “Silvester” e la “Hernegg”, due delle piste nere del comprensorio; e, una volta a Riscone, rilassarsi in uno dei numerosi locali “Après-Ski”. Sono oltre 100 i chilometri di piste al Plan de Corones, la montagna locale di Brunico. Da qui con la telecabina “Piculin” ci si immette nel circuito “Sellaronda” e con lo “Ski Pustertal Express” si raggiunge facilmente il comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti in Alta Pusteria. Plan de Corones è un vasto altopiano soleggiato da cui si gode un incredibile panorama circolare sulle cime circostanti. Qui sorge l’inconfondibile edificio progettato da Zaha Hadid, sede del Messner Mountain Museum MMM Corones, dedicato all’alpinismo tradizionale, disciplina che ha plasmato ed è stata plasmata in maniera decisiva da Reinhold Messner.
    120km pendenza totale
    32 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,275 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Obereggen
    Regione dolomitica Val d'Ega
    In inverno il massiccio del Latemar, nome ladino che significa “mare di latte”, è un vero paradiso per gli sportivi. La località sciistica Obereggen è stata più volte eletta a migliore località sciistica delle Alpi, grazie alle piste sempre perfette, agli accoglienti rifugi dove gustare le specialità regionali e agli snowpark, vero paradiso per freestyler e amanti dello snowboard. La località è meta ideale per le famiglie: i genitori possono sciare con tranquillità lungo le soleggiate piste fino in Val di Fiemme, mentre i loro bambini si divertono con la pista da snowtubing e le onde di neve a “Brunoland”, presso la stazione a valle, o trascorrono ore liete al miniclub, alla “Schneehaus” (la casa della neve) e al Parco Yeti dove imparano a sciare divertendosi. E se le ore del giorno non sono sufficienti a provare tutto, nessun problema: alcuni giorni della settimana le luci si accendono anche di sera, ed è possibile sciare o fare slittino sulle piste illuminate o divertirsi al “Night-Snowpark”. All’“Obereggen Night Show” addirittura i gatti delle nevi danzano!
    48km pendenza totale
    18 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,500 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Passo Oclini
    Bolzano e dintorni
    La località sciistica Passo Oclini è perfetta per i principianti e per le famiglie. Secondo il motto “piccolo ma bello” quattro impianti di risalita collegano i sette chilometri di piste che si snodano tra il Corno Bianco e il Corno Nero: le distanze ridotte e la conformazione della zona rendono la località meta ideale per gite di classe o uscite di gruppo. A “Fantiland” i più piccoli possono provare per la prima volta a sciare o divertirsi con lo slittino. Da qui, gli amanti dello sci di fondo possono facilmente raggiungere una delle zone migliori per praticare il loro sport, quella che si sviluppa intorno al Centro Fondo Lavazè e che collega i paesi di Aldino, Monte San Pietro e Nova Ponente con oltre 80 chilometri di piste in quota. Le escursioni con le ciaspole sull’altopiano innevato sono perfette per godere dei panorami incredibili sui massicci dolomitici del Catinaccio e dello Sciliar o sulle vette della Val di Fiemme.
    7km pendenza totale
    4 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,220 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica di Reinswald
    Bolzano e dintorni
    La soleggiata località sciistica in Val Sarentino, non distante da Bolzano, è meta perfetta per le famiglie. Gli impianti di risalita portano fino a 2.400 metri di altitudine, dove partono le piste di diverse difficoltà della Coppa Europa. La pista “Pichlberg-Plankenhorn” è perfetta per sciatori di media abilità, mentre la “Jochpiste”, che raggiunge una pendenza del 58%, è riservata ai più esperti. Gli amanti dello snowboard possono cimentarsi al “Sunpark”, mentre chi pratica sci di fondo può percorrere le piste che si snodano nel meraviglioso paesaggio naturale ai piedi delle Alpi Sarentine, circondato dal profumo dei pini mughi. Con un po’ di fortuna, quando si svolge il mercato presso la stazione a valle, è possibile acquistare il tradizionale “Striezl”, una pagnotta con ripieno di speck. La località sciistica Reinswald è famosa anche per le piste da slittino, che richiamano appassionati da tutto l’Alto Adige: nelle notti di luna piena i più tranquilli o romantici possono percorrere i 4,5 chilometri della “Prati di Reinswald” (Reinswalder Wiesn), mentre i più temerari possono optare per la pista “Sunnalm”, più breve ma dove si raggiungono velocità decisamente elevate.
    22km pendenza totale
    4 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,460 m
    Comprensori sciistici
    Località sciistica Trafoi
    Val Venosta
    Trafoi si trova ai piedi dell’Ortles, la montagna “regina” dell’Alto Adige. L’impianto di risalita porta dal centro del tranquillo paesino di Trafoi direttamente alle piste dove un tempo si allenava Gustav Thöni, leggenda dello sci. Al baby club della scuola di sci che del grande campione porta il nome, situata sulla pista per principianti “Kirchhang”, i bambini possono allenarsi per diventare sciatori provetti mentre i genitori possono fare carving sulle piste più impegnative della piccola ma incantevole località sciistica di Trafoi. Il più bel panorama sul gruppo Ortles-Cevedale lo si gode dal rifugio Forcola a 2.250 m di altitudine, un luogo che ha anche un’importanza storica: da qui infatti partì nel 1804 il cacciatore di camosci Josef Pichler, detto Pseyrer Josele, per quella che fu la prima audace ascensione all’Ortles. Per chi ama le ciaspole sono perfetti i percorsi nella natura incontaminata del parco nazionale dello Stelvio e i più avventurosi potranno godere di neve fresca fino in primavera.
    12km pendenza totale
    4 impianti di risalita
    Altitudine massima: 2,400 m
    Ciclismo
    Ciclabile della Drava: San Candido - Lienz (AUT)
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime

    Questa escursione in bicicletta conduce per una ciclabile ben segnalata da San Candido (oppure Villabassa o Dobbiaco) per Versciaco e Prato alla Drava lungo la Drava fino a Lienz ed è adatta a tutti i ciclisti.

    Caratteristiche: Il percorso porta da San Candido (Italia) fino a Lienz (Austria). Questo tratto della ciclabile è stato il primo a essere costruito ed è tuttora la parte miglior mantenuta. Si può partire anche da Villabassa o Dobbiaco, allungando così il giro. Il tratto da Dobbiaco a Sillian è in pendenza. La pista scorre quasi sempre parallela alla strada sull’altra riva del fiume ed è proprio grazie alla sua ampiezza e alla sua pendenza che è particolarmente adatta alle famiglie con bambini. Lungo il percorso si possono trovano fermate intermedie che consentono di accorciare le tappe. La pista è ben segnalata e asfaltata. Vi sono inoltre molte possibilità di sosta.

    Punti di partenza: Villabassa (52,5 km), Dobbiaco (47,8 km), San Candido (44,8 km)

    Questo tour è anche adatto per le bici elettriche.

    volantino & informazioni treni

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    44.8 Km distanza
    Ciclismo
    Le ciclabili di Bolzano
    Bolzano, Bolzano e dintorni

    Un itinerario su due ruote alla scoperta dei luoghi più affascinanti della città e dei dintorni

    Il punto di partenza ideale per il nostro itinerario cicloturistico è Ponte Talvera. Risaliamo, lungo la ciclabile, verso nord e intravediamo sulla destra il bellissimo Castel Mareccio, uno dei manieri medioevali più belli e ben conservati di tutto l’Alto Adige. Continuando a pedalare sempre verso nord e, nel punto in cui la valle si stringe, vediamo sopra di noi la mole maestosa di Castel Roncolo. Ammirati gli affreschi straordinari che ornano le pareti del maniero, torniamo indietro per un tratto della strada percorsa, sino al punto in cui, lasciando la rete ciclabile, imbocchiamo sulla sinistra una delle strade più antiche di Bolzano, via Fago che ci conduce in breve nel cuore dell’antico municipio di Gries, centro di cura di soggiorno turistico tra otto- e novecento, dove è d’obbligo una sosta per ammirare l’antica parrocchiale che conserva il prezioso altare ligneo di Michael Pacher e l’Abbazia che si affaccia sulla grande piazza. Ancora verso ovest, dopo qualche decina di metri, ritroviamo la ciclabile che, sfiorando l’ospedale, ci conduce quasi ai piedi della rupe di Castel Firmiano, da raggiungere a piedi o pedalando per ammirare tra l’altro il museo di Reinhold Messner. È ora di tornare verso il centro, utilizzando la pista che costeggia dapprima il corso del fiume Isarco e poi di nuovo quello del Talvera. Dopo aver ammirato sulla sinistra il nuovissimo edificio del Museion, torniamo al punto di partenza, da dove, con poche pedalate, attraversando il ponte, siamo nel centro storico. Attenzione! Non tutte le strade della zona pedonale sono aperte anche al traffico delle biciclette, ma le due ruote sono sicuramente il mezzo migliore per spostarsi da un luogo d’interesse all’altro, dai musei come quello che ospita la famosa mummia del Similaun, alle chiese antiche, ai tesori d’arte e architettura che Bolzano raccoglie e offre a chi la vuole visitare. Buona pedalata, dunque! (Bolzano Magazine Nr. 1/2015)

    Difficoltà: facile
    153 altitudine
    18.8 Km distanza
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499