Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Corsa e fitness
    Trail Running a Rodengo
    Rio di Pusteria, Bressanone e dintorni
    Percorso Trail Running a Rodengo
    Lunghezza totale (giro): 16,8
    Dislivello: 466 m
    Punto piú alto: 2.194 m
    Difficoltà: facile
    545 altitudine
    3h:00 min durata
    Alpinismo
    Rif. Vedretta Pendente
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Dal fondovalle di Ridanna seguendo il segnavia 9 su sentiero ben agibile attraverso il bosco e lungo il Rio Ferner in moderata salita fino alla Malga Aglsbodenalm, poi in salita più intensa, ca. 300 m di dislivello, fino al Rifugio Vedretta Piana (2.254 m) e ancora più su fino al Rifugio Vedretta Pendente (2.586 m). Necessario passo sicuro. Si ritorna sulla via dell'andata.

    Difficoltà: difficile
    1210 altitudine
    6h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero escursionistico "Avia" - Il sentiero del legnaiuolo
    San Genesio Atesino, Bolzano e dintorni
    9 stazioni emozionanti interattive dedicate all’abbattimento e alla lavorazione del legno, così come alla preistoria dell’area di Avigna, invitano grandi e piccoli escursionisti a intraprendere
    un appassionante viaggio esplorativo. Il sentiero del legnaiuolo”, che si snoda dal centro di S. Genesio ad Avigna e poi fino a Mezzavia (Val Sarentino).
    Difficoltà: intermedio
    401 altitudine
    3h:01 min durata
    Corsa e fitness
    Trail Running a Valles
    Rio di Pusteria, Bressanone e dintorni
    Percorso Trail Running a Valles/Jochtal
    Lunghezza totale (giro): 13,5 km
    Dislivello: 912 m
    Punto piú alto: 2.203 m
    Difficoltà: intermedio
    945 altitudine
    3h:04 min durata
    Alpinismo
    Cima Tiergarten
    Curon Venosta, Val Venosta
    Un’escursione su una cima impressionante di tremila metri, facile da salire, sul lato sud della Vallelunga. Dal rifugio Maseben si segue le indicazioni e la marcatura n° 19 in direzione Tiergarten. Su prati pietrosi, e superando un antico pendio morenico, si sale dapprima diritti, poi a destra su chiare tracce di passaggio. Su sfasciumi e blocchi si raggiunge una conca poco pronunciata. Dalla conca, sul sentiero ora ben segnato, si arriva fra massi e detriti fino alla cima del Tiergarten. Per tutti quelli che si alzano presto, possono vedere gli abitanti di questa “montagna degli animali” (= ted. Tiergartenspitze): marmotte, aquile e camosci. La discesa segue lo stesso percorso come la salita.
    Alternativa: Chi desidera può iniziare l'escursione da Kappl, percorrendo il sentiero nr. 19/19A fino al rifugio Maseben oppure utilizzando il servizio navetta (solo d´ inverno)  per il rifugio.
    Difficoltà: intermedio
    800 altitudine
    4h:00 min durata
    Corsa e fitness
    Sentiero tematico: Miglio del Latte di Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime
    Come fa il latte a diventare formaggio? E la mucca non è in realtà viola? Potete trovare le risposte a queste e a molte altre domande sul Miglio del Latte.
    Difficoltà: facile
    7 altitudine
    0h:28 min durata
    Escursioni
    Sentiero per "Terrainkur" n° 6 - Parcines – Vertigen – roggia di Parcines – Cascata di Parcines
    Naturno, Merano e dintorni

    La cosiddetta "Terrainkur" è una particolare forma di climatoterapia basata su camminate dosate individualmente. Poggia sull'allenamento della resistenza, l'esercizio all'aria aperta, l'immersione nel paesaggio e una sollecitazione fisica adeguata alla prestazione.

    L'escursionismo orientato alla "Terrainkur" migliora la resistenza e la mobilità, aumenta la velocità e la flessibilità, rinvigorisce il sistema cardiovascolare, stimola l'attività respiratoria e rafforza i muscoli, i legamenti e le articolazioni. Ha effetti benefici sul metabolismo, attiva l'apparato digerente e accresce sensibilmente il consumo calorico.
    La "Terrainkur" è una terapia consigliata soprattutto a chi è affetto da malattie funzionali dell'apparato cardiocircolatorio, patologie metaboliche o affezioni delle vie respiratorie. Più in generale, tuttavia, è una misura estremamente efficace di prevenzione primaria e di promozione della salute nel suo complesso.
    I sentieri "Terrainkur" di Parcines sono certificati dell'università Ludwig-Maximilian di Monaco di Baviera.

    Difficoltà: intermedio
    458 altitudine
    1h:38 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: stazione a monte della funivia Monte Elmo – Baita del Cacciatore – Gasthof Waldruhe - Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Sono ormai molti anni che a Sesto si raccontano e si tramandano storie e leggende sull’omonima valle e sull’Alta Pusteria. Ora, sulla scia delle tante favole e storie, è stato realizzato a Sesto uno specifico sentiero tematico. Lungo il suo percorso sono collocati i personaggi delle più svariate leggende che per un po' trasportano il visitatore in un altro mondo.

    Difficoltà: intermedio
    740 altitudine
    2h:15 min durata
    Corsa e fitness
    Sentiero altavia Lausitzer
    Predoi, Valle Aurina
    Ottimo percorso con un impressionante paesaggio montano nel fondovalle a Casere.
    Difficoltà: difficile
    2587 altitudine
    12h:04 min durata
    Alpinismo
    Cigot dalla Malga Leiter
    Lagundo, Merano e dintorni

    Il Cigot è una vetta impressionante nel Gruppo di Tessa. La piramide formata da gneiss offre una magnifica vista su molte cime montuose. Il tour al Cigot è tutt’altro che un’escursione, è un tour in montagna con facile arrampicata (secondo grado di difficoltà), principalmente in terreno esposto. Esperienza, buona condizione fisica, sicurezza di passo, assenza di vertigini e tempo stabile in montagna sono prerequisiti (pericoloso in caso di ghiaccio e neve).

    Difficoltà: difficile
    1655 altitudine
    6h:22 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: Sentiero intorno a Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Un’ escursione molto bella, ideale per poter conoscere la nostra valle e per fare un escursione non troppo impegnativa. Inoltre è molto adatta per famiglie e per una passeggiata breve, in quanto si può farla a tappe. Il tracciato è stato completamente rifatto e lungo il percorso ci sono interessanti spiegazioni.

    Difficoltà: facile
    227 altitudine
    2h:31 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: "A Soredl"
    San Vigilio, Regione dolomitica Plan de Corones

    Partendo dalla stazione a valle della cabinovia Miara, il sentiero si snoda sui pendii soleggiati
    di Ras e Costa. Seguendo sempre le indicazioni "A Sorëdl“ raggiungete Val e poi il maso Torpëi. Imboccate la strada asfaltata a sinistra fino a giungere in paese all‘altezza dell‘Hotel Monte Paraccia. 

    Difficoltà: facile
    226 altitudine
    1h:38 min durata
    Corsa e fitness
    Giro del Lago di Dobbiaco
    Dobbiaco, Regione dolomitica 3 Cime

    Il circuito Nordic Walking parte sulla sponda est del Lago di Dobbiaco (vicino al Hotel Baur) oppure sulla sponda ovest direttamente dal parcheggio al lago (vicino al ristorante). La passeggiata va fatta in senso orario. Veramente da raccomandare dal punto di vista paesaggistico.

    Intorno al lago c'é un percorso naturalistico che comprende undici stazioni e informa sulla flora e fauna.

    Ulteriori informazioni sui tesori d'acqua: www.altapusteria.info/it/dobbiaco/dobbiaco/vivere-dobbiaco/lago-di-dobbiaco-tesori-d-acqua-di-dobbiaco.html?_ga=1.36764133.455846822.1385385320

    Difficoltà: facile
    7 altitudine
    0h:19 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: Sentiero della meditazione alla Cappella del bosco
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Itinerario con 14 stazioni meditative dalla Parrocchiale di Sesto alla Cappella del Bosco. Questo sentiero è proprio bello e varia tra prati e bosco per arrivare alla cappella nel bosco. La cappella è nascosta in un bosco con un atmosfera particolare, un pò mistica e serviva come nascondiglio per celebrare la messa in lingua tedesca durante il periodo fascista. Riepilogo: cultura – un atmosfera particolare e mistica – vecchi masi ed un eccezionale panorama sulla meridiana di Sesto.

    Difficoltà: intermedio
    238 altitudine
    1h:33 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: Tru dal Ega
    La Val, Regione dolomitica Plan de Corones

    Dal Centro Visite del Parco Naturale di San Vigilio, raggiungete l‘Hotel Aqua Bad Cortina e seguite il fiume in direzione “Tres la Val”. Dopo circa 1 ora, vedrete un ponticello a sinistra (Lé dla Creda) che porta alle 40 sorgenti „Les Fontanes”. Ripreso il sentiero, dopo un breve tratto asfaltato, si può fare una deviazione verso le cascate “Ciastlins”. Continuando sul sentiero nel bosco che porta al Pederü, vedrete le indicazioni per le sorgenti “Ega de San Ví”. Lungo il percorso, numerose stazioni didattiche illustrano la diversità dell‘acqua.

    Difficoltà: facile
    225 altitudine
    1h:52 min durata
    Escursioni
    Rifugio e Lago di Pausa
    Terento, Bressanone e dintorni
    Dal parcheggio in Val Vena si cammina verso l’interno della valle per una strada larga in leggera salita sul n. 23 fino alla Malga Astnerberg( aperto da Maggio fine Ottobre). Dalla Malga il sentiero diventa piú ripido. Si passa la Malga Huber e, giunti all’altezza della cascata, inizia un tratto comodo del sentiero che, più in alto, riprende a salire fino al Rifugio Lago di Pausa (senza giornio di riposo) ed al lago. Discesa: per la via di salita.
    Il caratteristico rifugio di alta montagna è situato in un'idilliaca posizione nei Monti di Fundres. Il posto giusto per i buongustai. Cime nelle vicinanze: Monte Gruppo, Kempspitze, Cima di Terento.
    Difficoltà: difficile
    898 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione a tema: Bagni di San Candido
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime

    Questa escursione porta attraverso i boschi e i prati fino ai Bagni di San Candido, antico luogo di cura. Punto di partenza è la stazione a valle degli impianti del Baranci. Da lì prendere la ciclabile verso Sesto fino al punto di girare a destra verso "Bagni di San Candido". Arrivati là c'è la possibilità di proseguire per il Rifugio Gigante Baranci. Basta seguire la strada forestale, fino ad arrivare a un incrocio. Girare poi a destra verso "Rifugio Gigante Baranci". Possibilitá di scendere con la seggiovia o con il Funbob. Esposizione parete: sud punto di partenza: San Candido La seggiovia del Baranci ed il Rifugio Gigante Baranci sono aperti da fine maggio a fine settembre.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    1h:00 min durata
    Escursioni
    Trodena-Malga Corno
    Trodena, Bolzano e dintorni

    Si parte da Trodena e si segue l’indicazione “Sentiero europeo E5”. Si cammina attraverso un meraviglioso bosco misto e si prosegue lungo una strada forestale ed una strada sterrata fino al Passo Cisa. Da qui si continua alla volta della Malga Corno (1.710 m) circondata da prati ricchi di fiori alpini (genziana, pologala, anemoni, ecc.) Il meraviglioso panorama ricompensa della fatica: i Monti del Lagorai, il Gruppo della Pala, la Cima del Corno Bianco e del Corno Nero, il Latemar, il Catinaccio, lo Sciliar, le Alpi dello Stubai e le Alpi Venoste. Dopo una puntata al Lago Nero si prosegue per il Monte Corno per poi ritornare a Trodena lungo il Sentiero europeo.

    Difficoltà: difficile
    0 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Stazione a valle Watles - Malga Höfer - Rifugio Plantapatsch
    Malles, Val Venosta

    Escursione fino al rifugio Plantapatsch con un bel panorama

    Dal parcheggio della stazione a valle di Watles (1750 m) ci si incammina
    per circa 200 metri in direzione del gruppo di masi di Prämajur. Da qui il
    sentiero invernale ben segnalato, attraversa incantevoli boschi di larice e
    pini cembri fino a raggiungere la malga Höfer (2010 m, posto di ristoro). Si
    prosegue poi fino al rifugio Plantapatsch (2150 m, posto di ristoro). Il
    ritorno segue lo stesso percorso.

    Difficoltà: intermedio
    420 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: Tru dles Liondes
    San Vigilio, Regione dolomitica Plan de Corones

    Vi invitiamo ad incamminarvi lungo questo sentiero tematico per scoprire le fantastiche leggende del “Regno di Fanes”. L' itinerario parte dall Hotel’Aqua Bad Cortina - strada Fanes. Prima di partire, chiedete il divertente quiz all' Ufficio Turistico o al Centro Visite al Parco Naturale!

    Difficoltà: facile
    60 altitudine
    0h:46 min durata
    Corsa e fitness
    Trail Running a Fundres
    Rio di Pusteria, Bressanone e dintorni
    Percorso Trail Running a Fundres
    Lunghezza totale (giro): 15,6 km
    Dislivello: 1.069 m
    Punto piú alto: 2.545 m
    Difficoltà: difficile
    1091 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: "Viktor Wolf Edler von Glanvell"
    Braies, Regione dolomitica 3 Cime

    Questo sentiero è dedicato a Viktor Wolf Edler von Glanvell, il ben noto pioniere di alpinismo e scopritore delle Dolomiti di Braies. La facile passeggiata inizi a Ferrara di Braies ed è adatta anche per famiglie o persone anziane. Tempo di percorrenza: 1,5 ore Segnavia: n. 1

    Difficoltà: facile
    298 altitudine
    1h:33 min durata
    Escursioni
    Sentiero delle Fiabe a Tesido
    Monguelfo-Tesido

    Sentiero delle Fiabe a Tesido

    Punto di partenza: Tesido - parcheggio presso la Via Unterrainer, ca. 100m al di sopra della chiesa parrocchiale
    Percorrenza: 01:30 – 02:00 h
    Dislivello: 200m

    Difficoltà: facile
    192 altitudine
    1h:23 min durata
    Escursioni
    Sentiero per "Terrainkur" n° 4 - Cascata di Parcinesblà – Alta Via di Parcines – Saxner - Parcines – Ta
    Parcines, Merano e dintorni

    La cosiddetta "Terrainkur" è una particolare forma di climatoterapia basata su camminate dosate individualmente. Poggia sull'allenamento della resistenza, l'esercizio all'aria aperta, l'immersione nel paesaggio e una sollecitazione fisica adeguata alla prestazione.

    L'escursionismo orientato alla "Terrainkur" migliora la resistenza e la mobilità, aumenta la velocità e la flessibilità, rinvigorisce il sistema cardiovascolare, stimola l'attività respiratoria e rafforza i muscoli, i legamenti e le articolazioni. Ha effetti benefici sul metabolismo, attiva l'apparato digerente e accresce sensibilmente il consumo calorico.
    La "Terrainkur" è una terapia consigliata soprattutto a chi è affetto da malattie funzionali dell'apparato cardiocircolatorio, patologie metaboliche o affezioni delle vie respiratorie. Più in generale, tuttavia, è una misura estremamente efficace di prevenzione primaria e di promozione della salute nel suo complesso.
    I sentieri "Terrainkur" di Parcines sono certificati dell'università Ludwig-Maximilian di  Monaco di Baviera.

    Difficoltà: intermedio
    154 altitudine
    1h:43 min durata
    Escursioni
    Terlan – Punti di ristoro Berg Josl – Legar
    Terlano, Strada del Vino

    La taverna Bergjosl si trova a 600 metri sopra Terlano, ma appartiene già al comune di Meltina. Il bivio per il ristorante di montagna si trova a metà strada tra Terlano e Meltina. La famiglia Mair, i proprietari di questa osteria supervisiona anche l'unico cimitero della foresta per gli animali in Alto Adige.

    Se si vuole accorciare il percorso, si va in automobile in direzione di Meltina fino dopo la galleria, in corrispondenza del bivio per “Monticolo”, dove si può parcheggiare la macchina per proseguire a piedi (eventualmente un po’ più in su si trovano alcuni ulteriori parcheggi). Dal bivio si sale lungo la strada carrozzabile per ca. 200 m, dopodiché si lascia per prendere il sentiero che si diparte a destra, in salita. Dopo poco il sentiero si biforca e qui si può proseguire a sinistra per salire direttamente al Bergjosl.

    Difficoltà: intermedio
    951 altitudine
    4h:50 min durata
    Escursioni
    Sentiero tematico: Sentiero intorno a Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Un’ escursione breve e molto bella, ideale per poter conoscere la nostra valle e per fare un escursione non troppo impegnativa. Inoltre è molto adatta per famiglie e per una passeggiata breve, in quanto si può farla a tappe. Il tracciato è stato completamente rifatto e lungo il percorso ci sono interessanti spiegazioni.
    Descrizione dell’itinerario: tutto il tracciato è segnalato conil numero 1! Da Mooso verso il Berghotel si gira subito a destra e si sale, al ponte di nuovo a destra finchè si arriva alla stazione a monte dello skilift Brugger. Qui si lascia la strada asfaltata e ci si dirige a destra per un sentierino piccolo e molto carino tra bosco e prati finchè si arriva sulla strada forestale che porta alla malga Nemes. Si prosegue per un breve tratto su questa forestale ed al primo bivio si gira nuovamente a destra. Si esce dal bosco, si passa un arnia delle api e un maso solitario e si fa nuovamente un breve tratto di bosco prima di arrivare, dopo aver cambiato direzione alla Sign Aue e la baita “il Pollaio”. Questo posto coincide con la strada forestale che porta al Passo Monte Croce. Si gira a destra e si torna verso l’inizio di Moso, si attraversa la strada statale e più avanti in Val Fiscalina alla partenza della funivia della Croda Rossa. Da lì si prende per un breve tratto il sentiero nr 102, che porta in Val Fiscalina ed all’indicazione si gira a destra e si raggiunge il sentiero nei prati. Questo bellissimo sentiero si segue verso ovest e si passa l’ex forte Haideck, del quale si vedono solo resti, perchè completamente distrutto durante la Grande Guerra. Si scende per la strada forestale finchè in un grande curvone parte uns sentierino nuovamente verso sinstra fino al paese di Sesto, si attraversa la strada principale e cambiamo il lato della valle. Proseguiamo per i masi Kiniger, che sono tra Sesto e Moso un pò in alto fra questi due masi sul bordo del bosco parte nuovamente il nostro sentiero che ci riporta a Moso. Riepilogo: una piccola escursione e una lunga passeggiata, fattibile anche a tratti – ideale per una mezza giornata e per conoscere la nostra valle.

    Difficoltà: facile
    30 altitudine
    2h:10 min durata
    Corsa e fitness
    Trail Running a Terento
    Terento, Bressanone e dintorni

    Percorso Trail Running a Terento
    Lunghezza totale (giro): 25,2 km
    Dislivello: 1.528 m
    Punto piú alto: 2.476 m

    Difficoltà: difficile
    1608 altitudine
    5h:25 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501
      image
      Summer
      Uphill Seespitz
      Meran and environs
      Starting point: Töll Etschbrücke (525 m) End point: Gasthaus …
      44 km total slope
      7 lifts
      Highest point: 2,505 m