Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Mountain bike
    Giro di Naturno
    Naturno, Merano e dintorni

    Circuito di Naturno (Naturno – Plon – Kreuzbrünnl lungo la Bike Highline Meran/o fino a Ötzi trail – Platzgumm – Ötzi  Flow Trail - Naturno)

    Difficoltà: facile
    1250 altitudine
    23.9 Km distanza
    Mountain bike
    Trodena-Lago di Stramentizzo-Trodena
    Trodena, Bolzano e dintorni

    L'itinerario parte nel centro di Trodena e vi porta fino Fontanefredde e San Lugano. Andiamo avanti su strade forestali fino il paese Molina. Con una vista panoramica passiamo il Lago di Stramentizzo fin quando arriviamo al casale Guggal e Anterivo. Inizia una salita fino al Passo Cisa (1448m) e la Malga Monte Corno. Ritorniamo a Trodena passando il Passo Cisa e attraversando la strada forestale E5 fino Trodena.

    Punti di ristoro: Malga Corno, Hotel Ristorante Schönwies e Hotel Ristorante Trudnerhof a Trodena

     

    Difficoltà: facile
    1155 altitudine
    31.5 Km distanza
    Mountain bike
    288 Collegamento Valle Isarco II
    Castelrotto, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Questo collegamento unisce la conca della Valle Isarco e la pista ciclabile verso Bolzano e Bressanone al comprensorio per mountain-bike Alpe di Siusi-Val Gardena e ai suoi 600 km di percorsi. L’itinerario si collega al Tour di S. Osvaldo, che porta nuovamente a Siusi o a Castelrotto.

    Difficoltà: facile
    176 altitudine
    1.8 Km distanza
    Mountain bike
    Giro di Anterivo
    Anterivo, Bolzano e dintorni

    Un giro facile che parte nel centro di Anterivo. Con una breve discesa dopo la chiesa scendiamo alla piccola frazione Pramarino (Eben). Una bella salita su una strada sterrata ci porta fino ai piedi Passo Cisa e proseguiamo attraversando i Masi Pausa fino alle Malghette. scendiamo piacevolmente, e poi proseguiamo su una breve salita fino al campo sportivo "Ebner Rast". Da lì in discesa ritorniamo fino al punto di partenza nel centro di Anterivo.

    Punti di ristoro: Le Malghette

     

    Difficoltà: facile
    455 altitudine
    13.9 Km distanza
    Mountain bike
    Uphill Malga Tabland
    Naturno, Merano e dintorni

    Dal ponte sull’Adige a Ciardes (Hotel Winkler) questo Uphill sale leggermente, passando per diversi masi, fino al Monte Fontana e da lì al parcheggio Schartegg (1.460 m). L’ultimo tratto, dal parcheggio alla malga, richiede un certo sforzo, perché il tracciato diventa più ripido. I primi 8,3 km sono asfaltati e il resto è una strada sterrata. Lungo l’Uphill per la Malga Tablanderalm si presentano diverse possibilità per immettersi nei Trail Lupo o Fontana. Al chilometro 6,7, dopo 570 m di dislivello, si gira per il Trail Fontana, al chilometro 4,3 e 360 m di dislivello per il Trail Lupo.

    Difficoltà: facile
    1208 altitudine
    12.8 Km distanza
    Mountain bike
    Tour in mountain bike Malga Spitzen
    Ultimo, Merano e dintorni
    Il percorso parte dal lago artificiale di Zoccolo a S. Valburga (diga) e conduce lungo una strada forestale alla Malga Spitzen (1.856 m), aperta da metà giugno a inizio settembre.
    Difficoltà: facile
    714 altitudine
    7.4 Km distanza
    Mountain bike
    3 Länder Trail
    Curon Venosta, Val Venosta

    Il 3 Länder Trail è il classico tra i 3 Länder Enduro Trails. Il punto di partenza di questo spettacolo panoramico è l'Italia. Si prosegue attraverso Austria, passando per pittoreschi laghi di montagna fino ad arrivare in Svizzera. 

    Difficoltà: facile
    246 altitudine
    3.4 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike Tour: Termeno e Egna
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Un tour ricco di suggestioni culturali che collega due dei più bei comuni limitrofi di Caldaro. Passando per il Lago di Caldaro, si raggiunge Termeno, patria del Gewürztraminer. È un incantevole villaggio vitivinicolo adagiato sui pendii soleggiati della Valle dell'Adige contraddistinto da vicoli serpeggianti, edifici storici e cantine caratteristiche. Il centro del paese sorge a circa 50 metri sopra il fiume che, dopo soli tre chilometri a ovest, scorre verso la Pianura Padana. Se a Termeno volete conoscere meglio la cultura della regione, visitate il Museo Hoamet sito in Piazza Municipio. In ogni caso, questo tour offre un interessante excursus nel passato perché lungo l'Adige si trova Egna, uno dei luoghi più belli dell'Alto Adige che vanta una ricca storia.

    Dopo il periodo di fioritura in epoca rinascimentale, quando lungo la trafficata via commerciale del Brennero, ogni 30 chilometri i mercanti si fermavano per far riposare i cavalli, con l'invenzione della ferrovia la città perse la sua importanza. Lontano dalla linea ferroviaria tra Bolzano e Trento, la città si impoverì, i giovani emigrarono e quasi nulla venne risanato. Ma questa presunta povertà di Egna si trasformò in una risorsa. Negli anni Ottanta, quando un esperto di conservazione del patrimonio locale riconobbe il valore del centro storico, trascurato ma rimasto immutato, ne suggerì il risanamento completo fedelmente allo stile antico. Dopo un’accurata riqualificazione, oggi con le sue belle case storiche e i suoi portici, Egna è un vero gioiello. In alcuni cortili si trovano ancora affreschi rinascimentali originali. La cittadina è una meta particolarmente interessante a queste latitudini. Il comodo tour in bicicletta da Caldaro a Egna conduce attraverso i frutteti della Bassa Atesina fino al centro del paese interdetto al traffico. Dalla frenesia dell'era moderna ci si immerge nel Medioevo, godendo della vista delle belle case d’epoca, della piacevole frescura dei portici e della zona commerciale medievale della città. Vale senz’altro la pena visitare il piccolo Museo Andreas Hofer o il Museo di cultura popolare. Condannato a morte, sulla via verso Mantova l'eroe tirolese dovette fermarsi a Egna per una notte. Sistemato nella cantina di una casa, si dice che abbia detto alle sue guardie: "Fate attenzione che non vi scappi, altrimenti uccideranno voi". Sazi di piacevoli impressioni, si continua lungo la pista ciclabile dell'Adige in direzione di Ora per affrontare i 180 metri di dislivello per tornare a cena a Caldaro in uno dei bei ristoranti del paese.

    Varianti: Il tour può essere combinato, ad esempio, con il giro del Monte di Mezzo.

    Da non perdere: Termeno con il Museo Hoamet. Egna con il centro storico, il Museo Andreas Hofer e il Museo di cultura popolare di Egna.

    Difficoltà: facile
    332 altitudine
    32.4 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike Tour: Strada del Vino Mezzo di Caldaro
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Con un lunghezza di circa 23 chilometri, il più breve dei tre circuiti sulla Strada del Vino tocca alcuni dei più famosi e bei villaggi storici come Cornaiano, Appiano e Caldaro, noti per il loro Pinot Bianco e per l'autoctono Kalterersee. Il percorso inizia a Caldaro sul piazzale antistante le grandi cantine sociali (Kellerei Kaltern e Erste + Neue). Da qui si snoda attraverso un'area boschiva fino a raggiungere i due laghi di Monticolo. Il tour prosegue fino a Cornaiano, storico villaggio vinicolo le cui cantine sotterranee sono più estese del villaggio stesso. Le tappe successive sono San Paolo e San Michele che è il vero e proprio centro di Appiano, villaggio famoso per i suoi numerosi castelli. Una breve deviazione verso il Castel d’Appiano, risalente al XII secolo, ricompensa con una straordinaria vista mozzafiato sulla Valle dell'Adige e sulle Dolomiti. La Strada del Vino conduce ora a Caldaro al lago, uno dei villaggi vitivinicoli più famosi della regione, non solo per il suo vino che prende il nome dal lago. In paese consigliamo una visitare la Casa del vino Punkt in Piazza Principale o il Museo Provinciale del Vino.

     

    Informazioni generali sui tre percorsi lungo la Strada del Vino:

    Pedalare lungo la Strada del Vino dell'Alto Adige è un'esperienza davvero speciale. Le temperature miti e 300 giorni di sole all'anno rendono la più antica strada del vino d'Italia il luogo ideale per una vacanza attiva e divertente in bicicletta. Lungo la Strada del Vino dell'Alto Adige a traffico limitato, tre gradevoli percorsi ciclabili offrono numerose opportunità di visitare cantine e castelli. I tre circuiti (nord, centro e sud) non presentano pendenze significative e possono essere percorsi tutto l'anno, singolarmente o in combinazione.

    Difficoltà: facile
    565 altitudine
    23.3 Km distanza
    Mountain bike
    Circuito Collalbo - Longomoso
    Renon, Bolzano e dintorni
    Il percorso mtb ad anello con partenza alla stazione di Collalbo fino a Longomoso, attraversando il paese di Collalbo fino alla Ritten Arena o al vicino punto di partenza dell'itinerario.
    Difficoltà: facile
    68 altitudine
    2.4 Km distanza
    Mountain bike
    Altavia di Appiano & Forcolana
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Tour per mountainbike intenso sull'Altavia di Appiano. I bikers esperti si godranno una vista mozzafiato, ma anche dei trail impegnativi.
    Difficoltà: facile
    736 altitudine
    15.7 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike bicicletta da corsa Passo Mendola-Passo Palade
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Partendo da Caldaro, il tour si snoda su piste ciclabili e sentieri tra vigneti e frutteti fino a Lana, vicino a Merano. Per affrontare i 19 km di salita che portano a Passo Palade (1.515 m) è richiesta una buona forma fisica. La strada si snoda quasi senza tornanti fino al passo offrendo in compenso una vista panoramica sulla Val d'Adige. Una volta raggiunta la cima, si può fare una pausa e poi pedalare in discesa fino a Fondo, prima di affrontare la breve salita che conduce al Passo della Mendola. La Mendola è il monte che domina Caldaro, il suo punto più alto tocca i 1.363 metri. Il tour di 80 km è quasi completato. L'ultimo tratto scende lungo la strada della Mendola fino a Caldaro dove la giornata si conclude nel migliore dei modi in uno dei tanti ristoranti con un calice di Kalterersee ben fresco.

    Tempo di percorrenza: 4 h, grado di difficoltà: medio-alto

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    89.1 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike MTB-Tour: Cornaiano
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Il tour di Cornaiano è un percorso facile adatto ai principianti della mountain bike e ai meno allenati con la voglia di cimentarsi in un’impresa un po’ più impegnativa. Cornaiano è un piccolo villaggio vitivinicolo appartenente al vicino comune di Appiano, situato nella parte settentrionale del Monte di Mezzo. Da qui si gode di una splendida vista su Bolzano e, in alcuni punti, sulla Valle dell'Adige. L’escursione in bicicletta a Cornaiano è caratterizzata dalla vista panoramica sulla Bassa Atesina con i suoi vigneti ben curati. Partendo da Caldaro si percorre la pista ciclabile asfaltata fino ad Appiano, quella che si snoda lungo la vecchia linea ferroviaria che conduceva da Bolzano a Caldaro. Poiché i treni non potevano affrontare pendenze superiori al sei per cento, questi tracciati ferroviari assicurano salite e discese molto dolci. Oggi, a testimonianza di quell’epoca, rimane la locomotiva a vapore alle porte di Caldaro. Soprattutto nei fine settimana di bel tempo, la pista ciclabile è molto frequentata da ciclisti, famiglie, bambini, cani, quindi si raccomanda la massima prudenza. Dopo circa cinque chilometri si arriva ad Appiano e si imbocca lo stretto sentiero asfaltato sulla destra in salita fino a Cornaiano. Il percorso prosegue poi su facili e ombreggiati sentieri ghiaiosi e forestali sopra il Monte di Mezzo, passando per l'incrocio dei biotopi Purzelmoos e Monticolo. In estate è impossibile resistere alla tentazione di un bel bagno rinfrescante prima di ridiscendere a Caldaro attraverso l’abitato e la pianura di Monticolo.

    Varianti: seguire la pista ciclabile in direzione di Bolzano e seguire il tour "Monte di Mezzo" in direzione opposta.

    Da non perdere: la pista ciclabile sull'ex linea ferroviaria da Caldaro a Castel Firmiano, il bosco di Monticolo, il grande e il piccolo Lago di Monticolo

    Difficoltà: facile
    264 altitudine
    16.4 Km distanza
    Mountain bike
    291 Collegamento Aica di Fiè-Tires
    Fiè allo Sciliar, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Il percorso, prevalentemente sulla strada provinciale, collega Aica di Fiè a Tires al Catinaccio, dove ha inizio il Giro del laghetto Wuhnleger con le sue perle paesaggistiche: la romantica e selvaggia Val Ciamin e il bacino stesso, un must della regione dolomitica Alpe di Siusi.

    Difficoltà: facile
    301 altitudine
    7.9 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike Tour: Niclara
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Il tour attraverso i vigneti dell’Alto Adige fino a Niclara è uno dei più impegnativi tra quelli per principianti intorno a Caldaro. Pur dovendo superare oltre 700 metri di dislivello, è tecnicamente facile poiché si pedala esclusivamente su strade asfaltate. Questo tour è particolarmente suggestivo in primavera, quando gli alberi da frutto sono in fiore e le cime delle Dolomiti ancora innevate. Da Caldaro, il percorso sale prima verso Castelvecchio su una strada poco trafficata, ideale per un po' di riscaldamento muscolare all'inizio.

    Dal piccolo altopiano pianeggiante si passa a una ripida discesa asfaltata fino a Sella per proseguire sempre in discesa fino a Termeno. Se vi basta, potete scendere nei frutteti in fondo alla Val d'Adige e tornare al Lago di Caldaro. Tuttavia, vi consigliamo di proseguire, perché la parte veramente interessante del percorso in collina continua attraverso i frutteti e i vigneti fino a Cortaccia e infine al piccolo villaggio di Niclara sopra la Valle dell'Adige. Il paese di Magrè si estende a fondovalle. Ora avete assolto la parte più difficile del percorso: il ritorno vi porta su strade secondarie pianeggianti attraverso i frutteti fino a Termeno e da lì al vicino Lago di Caldaro, dove fermarsi per un boccone o fare una nuotata prima di affrontare gli ultimi 180 metri di dislivello per tornare a Caldaro.

    Varianti:

    Alla rotatoria si può girare a destra e fare tappa a Egna.

    Da non perdere: la chiesa di San Vigilio a Cortaccia, i frutteti e vigneti lungo il percorso, il piccolo villaggio di Niclara.

    Difficoltà: facile
    753 altitudine
    36.8 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike Tour: Giro del Lago di Caldaro
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Lungo di 17 chilometri e con circa 300 metri di dislivello, il giro del Lago di Caldaro è il percorso ideale per allenarsi il giorno di arrivo, esplorare l'area intorno al lago e avere una visione d'insieme. Poiché il tracciato si snoda prevalentemente su piste ciclabili asfaltate, questo tour è particolarmente adatto ai principianti e alle famiglie con bambini. Si parte dal punto informativo di Via delle Cantine lungo la pista ciclabile che scende nella valle di Lavason per poi proseguire in piano e in discesa verso il Lago di Caldaro e Ora. Solo una breve salita rallenta la rapida corsa verso il lago attraverso i vigneti. Una volta raggiunta la località di Campi al lago, si prosegue verso sud lungo il versante orientale del lago. Appena a sud del lago, si svolta a destra dalla pista ciclabile Bolzano-Ora, si percorre un tratto pianeggiante intorno al lago, passando davanti alla chiesa di San Giuseppe fino a raggiungere l'ampio parcheggio: in estate, ristoranti e stabilimenti balneari invitano a fermarsi per un tuffo o un gelato. Dopo una piacevole e rigenerante sosta, il percorso risale a Caldaro su piste ciclabili asfaltate. Le soglie in pietra calcarea bianca incastonate nel terreno lungo la Strada del vino contrassegnano i vigneti. Ora si pedala per 180 metri in salita; di solito è più facile nel pomeriggio aiutati dal vento che soffia da sud. Tornati in centro a Caldaro, il viavai di Piazza Principale è un chiaro invito a gustare un gelato o bel caffè.

    Varianti: a sud del Lago di Caldaro, sulla pista ciclabile per Ora, si può continuare su molti altri percorsi facili, ma un po' più lunghi come il giro di Monte di Mezzo o di Egna.

    Da non perdere: il Lago di Caldaro con il suo biotopo e il punto di osservazione degli uccelli. Il Sentiero del vino di Caldaro.



    Difficoltà percorso: leggero
    Difficoltà: facile
    283 altitudine
    16.9 Km distanza
    Mountain bike
    MTB Area ad Anterselva di Sotto
    Rasun Anterselva, Regione dolomitica Plan de Corones

    "State cercando una varietà al ciclismo? La vera avventura in bicicletta inizia alla nuova area MTB nella Valle Anterselva!"

    Entrambi i bambini e gli adulti trovano tanto divertimento presso la nuova area di MTB che si trova vicino il laghetto di pesca ad Anterselva di Sotto. 3 varianti di discesa in MTB con diversi gradi di difficoltà e un pumptrack per bambini vi aspettano.

    Difficoltà: facile
    48 altitudine
    1.5 Km distanza
    Mountain bike
    Fontana Trail
    Castelbello-Ciardes, Val Venosta
    Il Fontana Trail parte subito sotto il parcheggio Schartegg. La prima parte è un Trail boscoso tecnicamente non impegnativo (S1) e corre lungo lo stesso tracciato del Lupo-Trail. A partire dal bivio Lupo Trail-Fontana Trail, il tracciato diventa più impegnativo (S2). Verso valle il Trail diventa sempre più difficile (S3). Varie possibilità per immettersi lungo il tracciato.
    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    5.0 Km distanza
    Mountain bike
    Laion - Ristorante Stern
    Laion
    Partenza da Lajen - Ristorante "zur Sonne" in discesa verso destra e all'incrocio tenere la sinistra lungo la strada. Superare il maso Tantschersulla sinistra e seguire il sentiero forestale fino all'incrocio con la strada principale Chiusa-Pontives. Dopo aver attraversato la strada principale, proseguire lungo il sentiero forestale in direzione del ristorante Stella.
    Difficoltà: facile
    17 altitudine
    3.8 Km distanza
    Mountain bike
    S.Pietro - Pontives
    Laion
    Inizio e a San Pietro presso la chiesa. Seguire la strada fino all'incrocio successivo, svoltare a sinistra e mantenere la destra all'incrocio successivo in direzione del maso Rabanser. Da qui si gira a destra e si segue la strada forestale fino alla "Plankl Höfe". Da qui sulla strada asfaltata in direzione della zona artigianale di Pontives.
    Difficoltà: facile
    95 altitudine
    3.8 Km distanza
    Mountain bike
    Plamort Trail
    Curon Venosta, Val Venosta
    Molto in alto, conduce attraverso il pittoresco ed eponimo altopiano di Pian dei morti oltre le famose barriere anticarro. Il Sentiero Pian dei morti attraversa il confine tra l'Austria e l'Italia e termina al complesso del bunker storico.
    Difficoltà: facile
    30 altitudine
    2.5 Km distanza
    Mountain bike
    Trodena-Collegamento Pista ciclabile dell'Adige
    Egna, Bolzano e dintorni

    Dal centro di Trodena partiamo su una strada asfaltata fino a Fontanefredde (1005m). Successivamente partiamo affianco al Maso Pausa e poi arriviamo a Montagna (672m). Il percorso attraversa Castelfeder (377m) e tra Ora ed Egna raggiungiamo il collegamento alla pista ciclabile dell'Adige.

     

     

    Difficoltà: facile
    56 altitudine
    20.3 Km distanza
    Mountain bike
    Tour alla Malga di Slingia
    Malles, Val Venosta

    Non ti innamorare dell'Alta valle di Slingia: antica stazione di sosta dei contrabbandieri sulla via per la Svizzera.

    Difficoltà: facile
    867 altitudine
    23.2 Km distanza
    Mountain bike
    Parco Naturale Monte Corno: percorso circolare in mountain bike
    Trodena, Bolzano e dintorni

    Il giro parte nel centro di Trodena e conduce per il sentiero europeo E5 in direzione del Passo Cisa (1.448 m). Si prosegue in salita fino alla Malga Corno (1.710 m) dove si possono ammirare in lontananza la catena del Lagorai, le Pale di San Martino, il Corno Bianco e il Corno Nero. Da lì si scende in direzione del Passo Cisa e si continua per le Malghette. Per il ritorno si attraversa il biotopo Palù Longa, passando per la strada secondaria per Solaiolo e lungo la vecchia ferrovia per San Lugano e Fontanefredde, arrivando infine a Trodena.

    Possibilità di sosta: Malga Corno, Malghette, Hotel Ristorante Schönwies e Hotel Ristorante Trudnerhof

     

    Difficoltà: facile
    928 altitudine
    24.2 Km distanza
    Mountain bike
    390 Collegamento Valle D’Iscarco – Region dolomitica Alpe di Siusi
    Fiè allo Sciliar, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Il collegamento Valle D’Iscarco – Region dolomitica Alpe di Siusi unisce la pista ciclabile a fondovalle al comprensorio per mountain-bike Alpe di Siusi-Val Gardena e ai paesi Castelrotto, Siusi e Fiè allo Sciliar, Tires al Catinaccio e l’Alpe di Siusi.

    Difficoltà: facile
    689 altitudine
    19.9 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike MTB-Tour: Steintal grande
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    È difficile da credere, ma Monte di Mezzo, dosso boscoso di forma allungata tra la valle dell'Adige e il lago di Caldaro, è attraversato da oltre 600 chilometri di intricati sentieri. Quella che porta il nome di “Grosses Steintal” è in realtà una conca pianeggiante situata sul punto più alto di Monte di Mezzo, a circa 650 metri sul livello del mare, e “coronata” da un grande sistema di antenne. Per raggiungerla si parte dapprima in discesa da Caldaro sulla pista ciclabile in direzione del lago, ma già dopo pochi metri si svolta a sinistra su una strada forestale, che nel tratto finale è asfaltata. All'inizio la salita è dolce, ma dall’altopiano di Monticolo diventa piuttosto ripida. Poco più in alto inizia un sentiero sterrato che sale solo di poco e conduce all'ingresso della “Grosses Steintal”. Il sentiero che la attraversa è agevole e pressoché pianeggiante, per cui anche qui non si incontrano difficoltà tecniche. Un'attrazione sono i grandi massi ricoperti di muschio. All’inizio si sale di poco, ma dall’altopiano di Monticolo la salita diventa piuttosto decisa. Raggiunto l'altro versante, ci sono due possibilità per scendere: qui è descritta la discesa asfaltata, ma chiusa al traffico, tecnicamente non impegnativa. Dopo la discesa, si percorre la strada pianeggiante a ovest dei laghi di Monticolo fino ad Appiano, si prende la pista ciclabile sulla vecchia linea ferroviaria e si torna a Caldaro. In estate, i laghi di Monticolo sono un chiaro invito a fare una bella nuotata e a gustare le torte fatte in casa in uno dei caffè della spiaggia.

    Ma attenzione: nelle giornate di bel tempo, passeggiatori ed escursionisti affollano la strada di accesso al lago grande. Nel complesso, questo è un tour facile, consigliato soprattutto per allenarsi nelle giornate calde, in quanto si pedala principalmente nel bosco.

    Varianti: il giro può essere combinato al tour “Cornaiano”

    Da non perdere: il grande e il piccolo Lago di Monticolo.

    Difficoltà: intermedio
    389 altitudine
    18.0 Km distanza
    Ciclismo
    Kaltern Bike MTB-Tour: Penegal
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    I ghiacciai risalenti all'era glaciale hanno generato sul versante occidentale della Valle dell'Adige una parete rocciosa pressoché verticale alta fino a 600 metri, delimitata dal Macaion a nord e dal Roen a sud. Al centro si erge il rilievo del Penegal con il ripetitore visibile da lontano. Da Caldaro, l’unico modo per raggiungerlo facilmente in bicicletta è lungo la strada della Mendola e richiede una buona ora. La pendenza media è lieve, del 6-8%, quindi consente di acquisire un ritmo costante. Tuttavia, questo primo tratto in salita può anche essere superato molto più agevolmente con la funicolare della Mendola: una volta arrivati al passo, si continua per una buona mezz’ora sulla strada stretta e poco trafficata che porta alla cima. Ma poi ecco la meritata ricompensa per la fatica: un panorama mozzafiato sul Lago di Caldaro e su tutto il sud dell’Alto Adige! Infine, l’impegnativa discesa verso il Bait del Prinz. Il sentiero n. 500, in parte accidentato, sassoso e con radici affioranti, si snoda prevalentemente in discesa, ma è caratterizzato anche da alcuni brevi tratti in salita. Al rifugio Prinzhütte si raggiunge un sentiero di ghiaia che si segue in discesa verso sinistra fino a raggiungere le Regole di Malosco, una malga dove si servono specialità trentine. Dopo una breve salita su ghiaia, si scende nuovamente all'Hotel Paradiso, da dove si risale al Passo della Mendola su strada. Dopo una breve discesa, si imbocca il Nuovo Sentiero della Mendola, appositamente concepito per i ciclisti. Questo sentiero forestale ghiaioso piuttosto largo, facile da percorrere per tutti, scende con alcune serpentine fino alla strada forestale Boos. Arrivati in fondo si imbocca il sentiero forestale Hohlweg, leggermente più largo e in discesa che conduce alle porte di Caldaro: una sfida per i ciclisti esperti. Qui si segue il circuito su splendidi sentieri e sterrati attraverso la zona sportiva di Caldaro e il sentiero Kardatsch fino al lago da dove, per arrivare al punto di partenza dell’escursione, rimangono altri 180 metri di dislivello. Ma lo sforzo vale sicuramente la pena. I sentieri che scendono al lago sono perfettamente scorrevoli. Nel complesso, il tour verso la cima del Penegal è un'attrazione per i biker in buona forma e offre un panorama da sogno. Grazie alla fluidità dei sentieri la tecnica di guida non risulta troppo impegnativa.

    Varianti: questo tour può essere combinato con il tour a Malga Romeno.

    Da non perdere: il trasmettitore sul Monte Penegal, la malga "Regole di Malosco", il fantastico panorama su Caldaro e l’omonimo lago, la Bassa Atesina, le Dolomiti e le montagne della Val di Non.

    Difficoltà: difficile
    1906 altitudine
    55.6 Km distanza
    Mountain bike
    258 Collegamento Valle Isarco I.
    Fiè allo Sciliar, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Questo percorso collega il comprensorio per mountain-bike Alpe di Siusi-Val Gardena al fondovalle della Valle Isarco, da cui si possono intraprendere tour in direzione di Bressanone o Bolzano. Le piste ciclabili ben curate sono fonte di divertimento per gli amanti di mountain-bike e bici da corsa.

    Difficoltà: facile
    467 altitudine
    4.9 Km distanza
    Mountain bike
    292 Collegamento Fiè-Siusi
    Castelrotto, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Questo variegato percorso collega Fiè a Siusi, costeggiando i prati e i boschi alle falde dello Sciliar. Lungo impeccabili piste ciclabili, si attraversano S. Antonio e S. Costantino (frazioni di Fiè), oltrepassando l’idilliaca chiesetta di S. Costantino e il campo da golf S. Vigilio fino a Siusi allo Sciliar.

    Difficoltà: facile
    246 altitudine
    7.4 Km distanza
    Mountain bike
    Trodena-Anterivo-Trodena
    Trodena, Bolzano e dintorni

    Il giro classico della regione inizia con il punto di partenza a Trodena , seguiamo la Via Segheria e seguendo su una strada forestale con una salita piacevole nella Valle di Kaltwasser fino al Passo Cisa (1489 m). Rimaniamo a quest'altezza seguendo il percorso in direzione fino alle Malghette, punto più alto del giro. In una rilassante discesa raggiungiamo Anterivo e seguendo la strada principale arriviamo a San Lugano. Proseguiamo sulla pista ciclabile della vecchia ferroviaria fino a Fontanefredde. L’ultima salita ci riporta a Trodena.

    Suggerimento: Questo giro si potrebbe iniziare anche sulla piazza municipiale di Anterivo

    Punti di ristoro: Le Malghette/Krabes Alm, Hotel Ristorante Schönwies e Hotel Ristorante Trudnerhof a Trodena.

     

    Difficoltà: facile
    759 altitudine
    23.6 Km distanza
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499