Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Ristoranti e trattorie
    Malga del Convento
    Senales, Merano e dintorni
    Una vista panoramica che ti ruba il fiato combinato con una cucina tipica e la tranquillita di alta montagna che ti fa respirare liberalmente e pacificha la mente. Questo é la malga Klosteralm sopra il mystico villaggio abbaziale Certosia
    Cantine
    Cantina Colterenzio
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Fondata nel 1960, la Cantina Colterenzio è una delle più giovani cooperative altoatesine. I 26 viticoltori fondatori nel 1960 fondarono la loro propria Cantina sociale per essere più indipendenti. Vignaioli che possono essere definiti ribelli ma al contempo pionieri, perché dopo la fondazione della propria cantina gettarono le basi per una viticoltura improntata alla qualità.

    Oggi i 300 viticoltori associati insieme al team di Colterenzio seguono rigorosamente questo percorso improntato alla qualità.

    I soci coltivano l’uva su 300 ettari di vigneti. I vigneti sono situati nella migliore area vitivinicola dell’Alto Adige, tra i 230 e i 650 metri. Crescono 14 diverse varietà di uve. Il 35% dei vini prodotti da quest’uva preziosa sono rossi, il restante 65% sono bianchi. La Cantina è anche molto attenta all’ambiente: la viticoltura è integrata, la raccolta avviene a mano. Gran parte dell’energia usata in cantina viene prodotta da un impianto fotovoltaico, il 100% dell’energia elettrica utilizzata è certificata “green”. Il 70% dell’energia termica viene prodotta da pannelli solari e la tecnica del recupero calore.
    Malghe e rifugi
    Caseificio malga Sassopiatto
    Castelrotto, Regione dolomitica Alpe di Siusi
    Il nostro rifugio è situato nel mezzo delle Dolomiti, vicino al Sasso Piatto, a 2200 m di altitudine. La sua costruzione è rinnovata nel 2016. Godetevi il sole sul nostro terrazzo o rifrescatevi nella nostra “Stube”. Oltre ai piatti tipici altoatesini fatti in casa, Le offriamo i prodotti della nostra latteria.
    Malghe e rifugi
    Malga Kuchlålm
    San Leonardo in Passiria, Merano e dintorni
    La Kuchlålm, sopra Stulles, sotto il Monte Croce e il Monte Alta Croce è un'accogliente malga familiare che offre deliziosi piatti sudtirolesi fatti in casa. Destinazione ideale per giovani e meno giovani escursionisti, è accessibile ai passeggini. Malga Kuchlålm (1835 m) Punto di partenza: Stulles, parcheggio Raffein ¦ Stulles ¦ Passo Giovo, tornante romana Numero del sentiero: 16 ¦ 16a+16b ¦ 12a+12+16 Dislivello: 200 m ¦ 500 m ¦ 420 m (ascensione) 570 m (discesa) Tempo di percorrenza: 45 minuti ¦ 2 ore ¦ 2 ore 45 minuti Grado di difficoltà: medio Orario d'apertura: metà giugno - fine settembre Giorno di riposo: lunedì + martedì Percorso adatto a passeggini e carrozzine (da Raffein) - parco giochi
    Ristoranti e trattorie
    Kürbishof
    Anterivo, Bolzano e dintorni
    Vecchio maso ristrutturato con ristorante e affitta camere
    Cantine
    Cantina Unterwirt
    San Martino in Passiria, Merano e dintorni
    In Val Passiria c'è un solo vigneto. Uno solo. E appartiene alla cantina Unterwirt dell'hotel Martinerhof che si trova a San Martino in Passiria. Intorno ad essa le famiglie Fontana e Schweigl hanno creato il loro universo fatto dell'hotel, della pizzeria e della birreria. Contemporaneamente hanno riportato in vita un'antica locanda frequentata, al tempo, da Andreas Hofer.

    La cantina Unterwirt dell'hotel Martinerhof porta due nomi: quello dell'hotel Martinerhof perché fa parte della gastronomia dell'hotel, l'altro è il nome proprio. Nel 2012 è stata ristrutturata la locanda, citata per la prima volta nei documenti nel 1694. "Dato che la vigna del maso Hianhof - che confina con noi - è la prima e anche l'unica di tutta la valle, abbiamo pensato di costruire una cantina nella stube dell'hotel - anche per dare una nuova vita all'edificio" - dice Florian Fontana.

    Nella cantina si produce oggi un ampio assortimento di vini - dalla Schiava al Pinot nero, dal Sylvaner al Kerner al Pinot bianco.

    Anche se in Val Passiria c'è un solo vigneto, la sua produzione non lascia a desiderare. A proposito di lasciar desiderare: nella cantina Unterwirt dell'hotel Martinerhof si propongono anche visite guidate. Anche se l'importanza della viticoltura in Val Passiria è molto scarsa, quella del vino è invece molto rilevante. Andreas Hofer, il "sammartinese" per eccellenza, era commerciante e intenditore di vini. Forse per questo lasciò scritto, prima della sua fucilazione nel 1810:"A tutti i buoni amici siano dati una zuppa e della carne presso l'Untern Wirt, insieme a mezzo litro di vino".
    Ristoranti e trattorie
    Pasticceria Klemens
    Bressanone, Bressanone e dintorni
    Squisiti dolci, ottimi pasticcini e fragrante pane, accompagnati dal delizioso aroma del caffè e da delicate praline per addolcire la vostra giornata. Tutti i giorni ricca scelta di pane fresco e torte d’alta pasticceria.
    Ristoranti e trattorie
    Kurhaus Grill Restaurant
    Merano, Merano e dintorni
    Il ristorante Kurhaus si trova direttamente sulla Passeggiata del Passirio ed è il luogo ideale per gustare un'ottima carne alla griglia, combinata con la cucina mediterranea, in un ambiente di stile Liberty. Deliziosi piatti vegetariani, rarità gastronomiche e piatti gourmet sono anche sul menu.
    Ristoranti e trattorie
    Chiosco Tanner
    Caines, Merano e dintorni
    Il chiosco Tanner si trova tra i comuni di Rifiano e Tirolo e da 50 anni è una tappa apprezzata dai buongustai. Velocemente e comodamente potrete servirvi di un ampio assortimento di bevande e spuntini. Direttamente al chiosco è possibile acquistare prodotti di gastronomia della HOFER'S SPECKSTUBEN, così come vino, distillati, liquori, frutta e verdura fresca.
    Ristoranti e trattorie
    Köhl'n Keller
    Tirolo, Merano e dintorni
    La taverna tipica al centro di Tirolo Ambiente unico in un locale del medioevo che sta sotto la tutela delle belle arti Birra artigianale specialmente beverina – vasta scelta di vini altoatesini – piatti tradizionali Ideale per serate specialmente gradevoli
    Cantine
    Cantina Produttori San Michele Appiano
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Con la fondazione della Cantina San Michele-Appiano, nel 1907, ha inizio una storia coronata dal successo che continua ancor oggi con grandi vini di qualità straordinaria.

    I 320 soci lavorano i loro vigneti in sintonia con la natura - il segreto del loro successo consiste nella combinazione dell'esperienza decennale con la continua ricerca della perfezione. Il terroir unico, l'approccio rispettoso all'uva e la lavorazione delicata garantiscono la produzione di vini inconfondibili e di grande carattere. Soprattutto nelle zone situate a e intorno ad Appiano presentano caratteristiche ideali per la coltivazione del Pinot bianco, del Pinot grigio, dello Chardonnay, del Sauvignon, del Gewürztraminer, del Moscato giallo e del Pinot nero.

    I vini rossi, ben strutturati, hanno origine da uve di viti cresciute in zone più profonde e lungo la Strada del Vino, dove si trovano le cosiddette "vigne", singoli appezzamenti di dimensioni molto ridotte. Il clima mite e soleggiato rappresenta la base per ottenere una qualità unica. Oggi, la Cantina di San Michele-Appiano è una delle più famose cantine altoatesine e italiane, i cui vini hanno ricevuto premi e riconoscimenti in Italia e all'estero. Ai vini della Cantina di San Michele-Appiano, gli esperti attribuiscono grande raffinatezza ed eleganza, profondità e longevità.

    Questi "predicati" possono essere utilizzati per gran parte della produzione della cantina, per la linea "Sanct Valentin", così come per le super-selezioni (APPIUS e The Wine Collection), con le quali la cantina sociale di San Michele-Appiano si è fatta conoscere a livello internazionale.
    Cantine
    K. Martini & Sohn
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Chi lavora nel settore del vino già da tempo e con passione vuole, ad un certo punto, imprimere ai propri vini il suo marchio. A proprio rischio, ma anche di proprio pugno. E la famiglia Martini ha fatto esattamente questo passo, dando vita a Cornaiano - 40 anni fa - alla cantina "K.Martini&Sohn".

    La lettera K, nella denominazione, sta per Karl - il papà - che ha fondato la cantina nel 1979 con il figlio Gabriel proprio nel centro di Cornaiano, paese a forte vocazione viticola nel Comune di Appiano. Al tempo, padre e figlio avevano già intrapreso un'attività in questo settore. Hanno così potuto attingere al necessario know-how e all'indispensabile esperienza per avere successo con il vino.

    Il passo verso il lavoro autonomo non è però facile:"Costruire la cantina è stato davvero impegnativo" - ricononosce oggi Gabriel Martini. "Le prime bottiglie sono state imbottigliate, tappate ed etichettate a mano". Consci delle limitate dimensioni, parlando della cantina "K.Martini&Sohn" di Cornaiano ci si riferisce a un'azienda piccola ma raffinata, che punta non soltanto a un servizio eccellente, ma anche e soprattutto alla qualità. "E questo, da solo, giustifica l'esistenza di una piccola azienda familiare" - così Martini.

    Una piccola azienda familiare che propone un assortimento sorprendentemente ampio di vini. Le 4 linee di produzione comprendono Pinot bianco, grigio e nero, Chardonnay, Sauvignon, Schiava, Lagrein e Moscato giallo e rosa.
    Ristoranti e trattorie
    Kleinmarerhof
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime
    Nella nostra trattoria Vi delizieremo con le nostre specialità tipiche, che vengono preparate con prodotti della nostra agricultura. A prenotazione
    Ristoranti e trattorie
    Pasticceria Peter Paul
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Torte e paste per ogni occasione. Tutti i nostri dolci, dal “Germzopf” alle torte nuziali, sono fatti secondo tradizione.
    Ristoranti e trattorie
    Klughammer
    Vadena, Bolzano e dintorni
    Potrete gustare ottime pietanze accompagnate da vini di qualità sulla nostra terrazza, direttamente sulla riva del Lago di Caldaro. Pomeriggio potrete scegliere tra strudel fatto in casa e torte oppure coppe di gelato. In estate ogni martedì musica dal vivo, luglio ed agosto grigliata ogni venerdì sera. Aperto da Pasqua a Ognissanti dalle ore 8 alle 24. Giorno di riposo: lunedì. Posti a sedere: int. 60, est. 90.
    Ristoranti e trattorie
    Cantina di Caldaro - winecenter
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Presso il winecenter situato direttamente sulla Strada del Vino, potrete degustare e acquistare tutti i vini della Cantina di Caldaro e della Cantina Baron di Pauli. Aperto: Stagione: Lunedì a venerdì ore 9-19; sabato ore 10-18; Alta stagione: Lunedì a venerdì ore 9-19; sabato ore 9-18; domenica ore 10-18; Inverno: Lunedì a sabato ore 10-18;
    Cantine
    Cantina Girlan
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Qualche volte è meglio lasciar parlare le cifre. Ad esempio per la cantina Cornaiano, fondata nel 1923 come cantina sociale e alla quale oggi fanno capo 200 famiglie di viticoltori che coltivano 230 ettari di vigneti con 5 vitigni. Cifre che impressionano, ma che non raccontano tutto.

    Non sull'Oltradige, ad esempio, nè sulla Bassa Atesina, proprio dove si trovano i vigneti che conferiscono l'uva alla cantina Cornaiano. Protetto da nord e aperto verso sud, questo territorio è dominato da un clima mite. "I forti sbalzi termici tra giorno e notte, soprattutto in autunno, conferiscono ai vini un profumo raffinato e marcato e una lunga conservabilità" - racconta l'enologo Gerhard Kofler. I terreni magri, ciottolosi e limosi e l'arieggiamento dei vigneti fanno la loro parte.

    "Partendo da queste caratteristiche, ci siamo concentrati su 5 dei vitigni più importanti" - così Kofler. Tra i vini bianchi Pinot bianco, Sauvignon e Chardonnay e tra i rossi Schiava e Pinot nero. Soprattutto quest'ultimo ha reso la cantina Cornaiano famosa a livello internazionale, quotata dai principali critici enologici.

    Questo risonoscimento, la freschezza ricca di mineralità, la struttura fruttuosa e la marcata autenticità hanno favorito l'ampliamento del mercato della cantina Cornaiano i cui vini vengono commercializzati in non meno di 30 Paesi. E sono considerati vini di carattere o, come dice Kofler - "vini eccellenti legati al territorio".
    Ristoranti e trattorie
    Chiosco dell'azienda agricola Soini Quinto & figli
    Bronzolo, Bolzano e dintorni
    Il Chiosco Soini si trova lungo la strada statale tra i paesi Bronzolo ed Ora sul lato sinistro della strada. Lì si trova l’annesso di punto vendita dei propri prodotti: offriamo vini DOC e IGT, mele, succo di mela, succo d’uva e anche sciroppo di sambuco. Inoltre vendiamo prodotti di produzione locale ad esempio speck, miele, formaggi, mele secche etc. Al Bar Soini possono essere serviti merende e colazioni con piatti freddi, formaggi, salumi e pane tipico (Schüttelbrot, pane di segale etc.) tutto su richiesta. Davanti al Chiosco Soini c’è un’ampia possibilità di parcheggio e giardino.
    Ristoranti e trattorie
    Rifugio Kuhleitenhütte
    Avelengo, Merano e dintorni
    Una meravigliosa terrazza soleggiata situata nel più breve bel belvedere di Merano 2000 (2.361m). Con una splendida vista sulle Dolomiti, del Lago di Caldaro, del Gruppo del Brenta, Gran Zebrù, le alpi dell'Ötztal e dello Stubaital.
    Cucina calda tutto il giorno.
    Aperto tutti i giorni durante le vacanze di Natale, da giovedì a domenica da metà gennaio (giovedì e venerdì fino alle ore 23.00).
    Ristoranti e trattorie
    Caseificio Malga Saltner Saltria
    Castelrotto, Regione dolomitica Alpe di Siusi
    Un menù ricco di tipici piatti sudtirolesi non privi di un tocco di italianità, talvolta non rende facile la scelta, d'estate così come d'inverno. Insieme a cibi e bevande, su richiesta, gli ospiti possono essere rallegrati da musica dal vivo. La nostra baita è aperta dall'inizio di dicembre fino a Pasqua e d'estate da Pentecoste fino a metà ottobre!
    Ristoranti e trattorie
    Kronestube
    Selva, Regione dolomitica Val Gardena
    Bar, locale rustico, locale apres-ski, paninoteca, birreria
    Cantine
    Cantina San Paolo
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    La chiesa, imponente, che è riportata anche sul nostro logo, testimonia l'importanza che il paese aveva nel Tardo Medioevo - non da ultimo per i pregiati vini prodotti nel circondario. Allora, San Paolo era il paese principale dell'Oltradige e ancor oggi storiche piccole cantine contornano i suoi pittoreschi vicoli.

    Oggi produciamo vini top, quali ad esempio il Sanctissimus (da viti ultracentenarie) o il Praeclarus Sekt, che viene affinato in un bunker della Seconda Guerra Mondiale.

    Nel complesso, sono 200 le famiglie che coltivano 185 ettari di vigneti ad altitudini comprese tra i 300 e i 700 m s.l.m. Nel 2019, il nostro assortimento è stato completamente rinnovato, provatelo!
    Gelateria
    Pasticceria Alex
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Pasticcini freschi, torte gelato, cioccolatini e cioccolato di propria produzione. Vendita dei prodotti presso la gelateria/cafè Trude a Caldaro.
    Cantine
    Cantina Kaltern
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino
    Fino al 1932, a Caldaro - paese storicamente dedicato alla coltivazione del vino - sono sorte non meno di 5 cantine. Dal 2016 si sono riunite tutte sotto l'egida della cantina sociale di Caldaro, per un totale di 590 soci, 440 ettari coltivati e quasi 4 milioni di bottiglie all'anno.

    "La nostra cooperativa è una grande famiglia" - sottolinea Christian Sinn, Presidente della cantina sociale di Caldaro - "che tiene unite le piccole strutture a conduzione familiare, garantisce loro qualità e sicurezza e offre ai soci la possibilità di aver parte a qualcosa di grande". Far progredire questo "grande" è un compito difficile. Si tratta infatti di coordinare l'attività di tutti i soci dalla potatura alla vendemmia, di curare la loro formazione e il loro aggiornamento e di vincolarli alla politica di qualità della Cantina.

    Tutto ciò comporta la riduzione della resa per ettaro e quindi la determinazione della resa individuale di quasi 2.000 parcelle e il controllo che ne consegue. L'obiettivo è creare le condizioni migliori per produrre i vini migliori. I vitigni principali sono 5. Nessuna meraviglia se si chiamano Kalterersee, Pinot bianco, Sauvignon, Cabernet Sauvignon e Moscato giallo per il nobile dolce Passito.

    Ma non cambia quale vino si produce o quale vitigno si coltiva: per la cantina sociale di Caldaro la massima priorità è la sostenibilità da perseguire in vigna e in cantina. E la cantina sociale di Caldaro è infatti la prima cantina italiana per quantità di vino prodotta e per l'attribuzione del certificato di sostenibilità FAIR'N GREEN. E con quasi 15 ettari di vite coltivati secondo le regole della biodinamica, la cantina sociale di Caldaro assume una posizione di guida anche in questo ambito.
    Köfelgut Pohl Hubert
    Castelbello-Ciardes, Val Venosta
    Proprietà della famiglia Pohl, le tenuta Köfelgut coltiva vitigni di Pinot bianco, Pinot grigio, Chardonnay, Gewürztraminer e Pinot nero. Nella distilleria artigianale si producono distillati di mela, prugna e pera e il tipico destillato d'albicocca della Val Venosta. Tra i prodotti agricoli della tenuta ci sono anche gli asparagi, che possono essere comprati direttamente al maso da metà aprile a fine maggio Alla nostra osteria vi offriamo prodotti di propria produzione.
    Malghe e rifugi
    Malga Kirchberg
    Ultimo, Merano e dintorni
    Punto di partenza: S. Geltrude (1.506 m) - percorso escursionistico n. 108 - tempo di percorrenza: 1 h 30 min. - difficoltà: facile
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501
      image
      Summer
      Uphill Seespitz
      Meran and environs
      Starting point: Töll Etschbrücke (525 m) End point: Gasthaus …
      44 km total slope
      7 lifts
      Highest point: 2,505 m