Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Escursioni
    Hühnerspiel [giogo] – Trejer Alm (Äußere Michlreis Alm) [malga] – Purstein Höfe [masi] – Campo Tures
    Campo Tures, Valle Aurina

    Speikboden non è solamente un amato centro sciistico, ma anche un’ideale area escursionistica. La montagna ha preso il nome da un piccolo fiore d’alta montagna, chiamato "Speik" – e questo probabilmente proprio perché questo bel fiore si incontra molto spesso all’interno di questa area escursionistica.

    Con gli impianti di risalita è possibile raggiungere facilmente la malga Speikboden a 2000 m o il Sonnklar a 2400 m d’altitudine, entrambi punti di partenza straordinari per numerose passeggiate su sentieri sempre ben curati. Particolarmente popolari sono le escursioni all'alba per contemplare i primi raggi di sole, quando in fondo alla valle tutto è ancora addormentato. Un'esperienza che, possiamo garantirlo, Vi ricorderete a lungo.

    Difficoltà: intermedio
    328 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero Troi Paian
    Ortisei, Regione dolomitica Val Gardena

    Esplora la bellezza naturale lungo il Troi Paian, il primo sentiero utilizzato per il commercio della Val Gardena. Questa escursione ti condurrà attraverso suggestivi sentieri nel bosco da Furnes fino a San Pietro e Laion. Immergiti nella natura incontaminata e goditi la tranquillità lungo questo percorso storico.

    Difficoltà: intermedio
    494 altitudine
    4h:10 min durata
    Escursioni
    Tour ai rifugi Monte Cavone e Alpe di Tires
    Tires al Catinaccio, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Questo tour, con i suoi panorami mozzafiato, conduce a rifugi che sorgono in una posizione idilliaca e, su spettacolari sentieri escursionistici, porta sul Monte Cavone, sulla Croda del Maglio e sullo Sciliar fino all’Alpe di Tires. È uno degli itinerari più impegnativi della regione dell’Alpe di Siusi, ma può essere affrontato a tappe, facendo il pieno di nuove energie al Rifugio Bolzano (il castello tra le nuvole) o presso il moderno Alpe di Tires con il suo peculiare tetto rosso.

    Difficoltà: difficile
    2681 altitudine
    13h:19 min durata
    Escursioni
    Da Bronzolo al Lago di Göller e Aldino
    Bronzolo, Bolzano e dintorni

    Un'escursione impegnativa con una storia centenaria, che porta in alto sopra Bronzolo.
    Cambio di sentiero lungo l'escursione: 6, 17B, 17

    Difficoltà: difficile
    1245 altitudine
    5h:32 min durata
    Alpinismo
    Hufeisentour - Altavia nelle Alpi Val Sarentino
    Sarentino, Bolzano e dintorni

    L’escursione "Hufeisentour" (letteralmente "giro a ferro di cavallo") è un itinerario escursionistico in quota nelle Alpi Sarentine, nel cuore dell’Alto Adige, lungo percorsi poco battuti che attraversano scenari di incredibile bellezza con viste mozzafiato sulle montagne circostanti.

    Difficoltà: intermedio
    6664 altitudine
    39h:27 min durata
    Escursioni
    Sentiero d'avventura del cavallo
    Avelengo, Merano e dintorni

    Il sentiero didattico-naturalistico che da Avelengo paese si snoda fino a Santa Caterinaè dedicato all'inconfondibile cavallo dall'indole docile e dalla bionda criniera cui questa località ha dato il nome e i natali.

    Avanzando da una stazione all'altra apprenderete tutto quel che c'è da sapere sulla razza Haflinger, dalle origini alle caratteristiche morfologiche fino allo sviluppo da animale da lavoro a cavallo da passeggio. Al divertimento dei più piccoli ci penserà la mascotte FOLY, che li accompagnerà lungo il percorso con simpatici giochi e allegre risate.

    Difficoltà: facile
    63 altitudine
    0h:37 min durata
    Percorsi cittadini e in paese
    Passeggiata storico-artistica Termeno
    Strada del Vino
    La nostra passeggiata attraverso Termeno comincia in Piazza Municipio. Il vero e proprio simbolo del luogo è peró sa molto più tempo il campanile in stile gotico della chiesa parrocchiale. La parrocchiale è consacrata ai Santi Giulitta e Quirico ed è stata costruita intorno all’850 dal conte longobardo Regineno. Nel XIV secolo fu eretto il coro in stile gotico, la navata unica romanica con volta invece solo nel 1911. Gli affreschi del coro mostrano sul lato destro il martirio di Santa Giulitta (madre) e San Quirico (figlio). All’inizio del XX secolo la navata medievale della chiesa parrocchiale di Termeno sparì e fu sostituita da quella nuova progettata da Franz Mayr (l’antico e prezioso altare gotico è custodito oggi nel Bayerischen; si tratta di un’opera del maestro Klocker, scolaro del famoso Michael Pacher). L’immagine sopra l’altare è di Martin Knoller, un famoso pittore altoatesino.

    Dalla chiesa parrocchiale dirigiamo verso sud e a destra lungo via Schneckenthaler.
    Di tempi migliori - dal punto di vista feudale - ci racconta lo scudo araldico marmoreo con l’iscrizione RR, un riferimento a Rüdiger, il capostipite della nobile famiglia dei Langenmantel. Nel XV secolo un ramo della casata si trasferì da Augusta a Termeno, dove acqui ricchezza e influenza politica, che espresse anche nell’equivalente gusto dell’arredo. Le porte e le finestre ingentilite da eleganti cornici marmoree e un erker posto sull’angolo nordoccidentale dell’ala residenziale rappresentano qui lo stile del "rinascimento clesiano" - Bernardo Clesio, cardinale e principe vescovo di Trento, era il datore di lavoro dei Langenmantel von RR.

    La Chiesa di San Giacomo sulla collina di Kastelaz sopra Termeno rappresenta secondo il giudizio unanime degli storici dell’arte uno dei santuari medievali più notevoli e importanti dell’Alto Adige. In uno stato perfetto, custodisce al suo interno un ciclo di affreschi romani risalenti al 1220. Un’opera artistica unica: strane figure mitologiche, metà animali e metà umani, popolano le pareti sopra l’altare. Uomini-pesce che combattono con uomini-uccello, un centauro, un uomo-cane e altre figure fantastiche medioevali in apparente contrasto con la raffigurazione dei dodici apostoli e il Cristo. Degne di nota anche le pitture risalenti al 1441 dell’artista Ambrosius Gander situate nella parte sud della chiesa che narrano la legenda dei pellegrini.

    Venite a scoprire la storia di Termeno.
    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    0h:00 min durata
    Escursioni
    Malga Hinterpassler - Malga Stalle
    Rasun Anterselva, Regione dolomitica Plan de Corones

    Raggiungere in macchina il Passo Stalle (2.050 m) > no. 113 > lago Obersee > Malga Hinterpassler.

    In alternativa dal Lago di Anterselva > sentiero n. 11 > Passo Stalle > Obersee > Malga Hinterpassler.

    Difficoltà: facile
    22 altitudine
    0h:45 min durata
    Alpinismo
    Lago dei Colli Alti - Tre dita
    Valdaora, Regione dolomitica Plan de Corones

    Partendo dall’albergo Bad Bergfall si sale per 2 ore sui sentieri 32, 3A & 3 sulla forcella Tre Dita (2329 m). Dalla forcella si continua sui sentieri 3 & 19 passando al Lago Colli Alti direttamente al Rif. Colli Alti. Da li si ritorna sul sentiero n. 32 passando sopra la forcella Lapadures a Bad Bergfall.  (*itinerario alternativo: salita sulla Punta Tre Dita (2474 m))

    Difficoltà: intermedio
    1116 altitudine
    4h:13 min durata
    Vie Ferrate
    Via ferrata "Heini Holzer" Ifinger
    Scena, Merano e dintorni

    Una via di ascesa grandiosa in un ambiente mozzafiato. La salita, che supera 550 m di dislivello ed è perfettamente messa in sicurezza con 1000 m di cavo d’acciaio, presenta gradi di media difficoltà e per questo motivo è adatta anche ad alpinisti meno provetti e famiglie con bambini da 14 anni.

    Difficoltà: intermedio
    589 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Avelengo - Parcheggio Falzeben
    Avelengo, Bolzano e dintorni

    Da pascolo a pascolo e da rifugio a rifugio. Proprio all'inizio del tour, si sale fino alla idilliaca malga Wurzeralm. Continuiamo oltre la malga Moschwandalm e la malga Maiser Alm oltre il Kreuzjöchl fino al rifugio Merano. Qui possiamo goderci la vista meravigliosa con un lungo riposo. A perdita d'occhio, a sud, a est e a ovest possiamo goderci il paesaggio montano unico dell'Alto Adige. Merano 2000 è anche una destinazione popolare per le escursioni in estate. È facile da raggiungere e offre un variegato paesaggio alpino e montano.
    Si tratta di una gita in montagna abbastanza lunga e richiede buone condizioni fisiche.

    Difficoltà: intermedio
    1113 altitudine
    6h:10 min durata
    Alpinismo
    Ascesa dell'Ortles
    Stelvio, Val Venosta

    Per scalare la vetta del Ortles a 3905m, si dovrebbe pernottare il giorno prima al rifugio Payer (3.029m). Dopo aver passato la notte al rifugio, si sale al "Wandl", che è probabilmente la parte tecnicamente più difficile dell'intera salita. Ora attraversiamo la traversata un po' ripida all'estremità superiore della "Eisrinne", che nel frattempo è diventata obsoleta nella parte alta e che ci porta attraverso il "Bärenloch" fino a "Tschierfegg" dove si trova il biv. Lombardi. Questo tratto è diventato più difficile negli ultimi anni a causa del forte ritiro del ghiacciaio e si deve superare una rampa impegnativa. Lo "Tschierfegg" è immediatamente seguito da un terreno ricco di crepacci e da un pendio piuttosto ripido. Sopra si raggiunge il dolce altopiano dell'Ortles, dove la salita alla vetta è moderata.

    Difficoltà: difficile
    900 altitudine
    4h:30 min durata
    Corsa e fitness
    Hans Kammerlander Trail
    Valle Aurina, Valle Aurina
    Percorso impegnativo da San Pietro/Valle Aurina a Campo Tures. È necessaria una buona condizione fisica.
    Difficoltà: difficile
    2438 altitudine
    9h:45 min durata
    Escursioni
    Huber Kreuz-Corno di Renon-Corno di Sotto
    Barbiano, Bressanone e dintorni

    Da Barbiano affrontiamo in macchina un percorso di ca.20 min. su strada asfaltata fino al parcheggio “Huber Kreuz” (direzione S. Ingenuino, dopo ½ km svoltare a destra). Proseguiamo a piedi sul sentiero n. 4 fino al bivio, poi sul sentiero n. 15 fino alla distilleria di pino mugo. A questo punto seguiamo i sentieri n. 3 e n. 4 (in prossimità punto di ristoro “Platzeralm”, 2060 m) che ci portano al Corno del Renon (rifugio, punto di ristoro). Per il ritorno seguiamo il segnavia n. 1 fino ai rifugi Feltuner e Corno di Sotto, poi proseguiamo sul sentiero n. 3A e ancora 3B fino al punto di partenza, il parcheggio “Huber Kreuz”.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    4h:00 min durata
    Alpinismo
    L'Angelo Grande
    Stelvio, Val Venosta

    L'emozionante escursione alla vetta dell'Angelo Grande (3.530 m) comincia al Rifugio Serristori. Si tratta di un'escursione di media difficoltà, praticamente priva di ghiaccio, con via ferrata (B/C), che regala agli alpinisti una spettacolare vista panoramica. 

    Difficoltà: difficile
    1282 altitudine
    4h:07 min durata
    Escursioni
    Percorso storico a Tiso
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes

    Un percorso circolare fra Tiso e Albes che incanta in ogni stagione con la sua atmosfera particolare.

    Difficoltà: facile
    448 altitudine
    2h:40 min durata
    Escursioni
    Hühnerspiel [giogo]
    Campo Tures, Valle Aurina

    Speikboden non è solamente un amato centro sciistico, ma anche un’ideale area escursionistica. La montagna ha preso il nome da un piccolo fiore d’alta montagna, chiamato "Speik" – e questo probabilmente proprio perché questo bel fiore si incontra molto spesso all’interno di questa area escursionistica.

    Con gli impianti di risalita è possibile raggiungere facilmente la malga Speikboden a 2000 m o il Sonnklar a 2400 m d’altitudine, entrambi punti di partenza straordinari per numerose passeggiate su sentieri sempre ben curati. Particolarmente popolari sono le escursioni all'alba per contemplare i primi raggi di sole, quando in fondo alla valle tutto è ancora addormentato. Un'esperienza che, possiamo garantirlo, Vi ricorderete a lungo.

    Difficoltà: facile
    173 altitudine
    0h:49 min durata
    Escursioni
    Avelengo - Parcheggio Grüner Baum
    Verano, Bolzano e dintorni

    Questa escursione porta attraverso i prati e boschi estesi sull' Altipiano del Salto. Senza grandi differenze d'altezza si arriva da Avelengo fino alla Malga Leadner Alm e poi al Albergo Waldbichl. Lungo la via c'è anche la possibilità di fermarsi al straordinario belvedere "Knottenkino". Questa tour è ideale per famiglie abituate a camminare. L'area è varia e ci sono tanti posti per fare delle pause, sia per giocare coi bambini sia per semplicemente godersi la meravigliosa natura.

    Difficoltà: intermedio
    513 altitudine
    3h:31 min durata
    Escursioni
    Malga Hofstatt
    Rasun Anterselva, Regione dolomitica Plan de Corones

    Da Anterselva di Sotto (Bagni di Salomone, parcheggio masi Walder o laghetto di pesca) > sentiero no. 31b > Malga Hofstatt.

    Difficoltà: facile
    243 altitudine
    0h:55 min durata
    Escursioni
    Percorso storico
    Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Questo sentiero escursionistico costeggia aree interessanti dal punto di vista storico, presentando Tires al Catinaccio. Oltre alla chiesa parrocchiale, tra le notevoli testimonianze del passato spiccano la scuola, il Galgenwiesl e la Chiesetta di S. Sebastiano, per citare solo tre delle undici stazioni. I singoli punti sono contrassegnati da massi e bacheche in pietra.

    Difficoltà: facile
    576 altitudine
    3h:22 min durata
    Escursioni
    Alta via Meranese - Ortles tappa 3
    Laces, Val Venosta
    La giornata inizia con la discesa dalla Malga Zirmtal (2114 m). Un cartello segnala il sentiero in direzione Malga Marzon. Il sentiero ripido è in parte stato ricostruito ed è quindi ben percorribile. Dopo ca. 300 metri di dislivello giungete a una strada forestale che seguite fino alla Malga Marzon (segnalazione Marzoner Alm). Scendete brevemente sulla strada forestale fino al bivio con il “Sentiero delle malghe” (segnalazione Freiberger Mahd e Almenweg). Girate a sinistra e percorrete il sentiero piuttosto pianeggiante attraverso il bosco rado fino al bivio segnalato. Girate a sinistra (segnalazione Latschiniger Alm/Malga di Lacinigo e Kofelraster Seen/Laghi del Covolo) e salite il sentiero parzialmente ripido attraverso un bel bosco di larici fino alla Malga di Lacinigo (1936 m). Iniziate la salita ai Laghi del Covolo percorrendo il sentiero n.3 segnalato in rosso e bianco con molti tornanti attraverso il bosco prima di raggiungere una zona chiara. Presto il sentiero diventa più ripido. Attraversate la conca montana e proseguite fino alla diramazione nei pressi della cresta. A sinistra potete vedere la variante (vedi descrizione sotto) passando per la Malga Obermarzon. Salite in direzione Laghi del Covolo (segnalazione Kofelraster Seen). Arrivati al primo Lago del Covolo (2407 m) fate attenzione perché lì c’è soltanto un vecchio cartello segnato dalle intemperie con scritta sbiadita (Tarscher Alm/Malga di Tarres) che indica la strada. Seguite il sentiero ripido n.15. Alla cresta scendete brevemente prima di salire di nuovo e arrivare alla forcella del Gran Ladro (2612 m). Segue una lunga discesa ben segnalata fino alla Malga di Tarres (1935 m).
    Difficoltà: difficile
    3253 altitudine
    9h:43 min durata
    Escursioni
    Un’emozionante sfida
    Lana, Merano e dintorni

    Partenza: stazione a monte della seggiovia, 1.814 m d’altitudine
    Durata: 3 ore 30 minuti
    Lunghezza: 12.725 m
    Dislivello: 467 m
    Sentieri marcati: 4 – 9 – 9A – 9B – 9 – 2 – 34B – 34A – 1

    Difficoltà: intermedio
    746 altitudine
    3h:40 min durata
    Escursioni
    Traversata del Gran Ladro
    Laces, Val Venosta

    Fantastica escursione alpina alla cima doppia tra la Val d'Ultimo e la Val Venosta con viste panoramiche

    Difficoltà: difficile
    1049 altitudine
    4h:19 min durata
    Impianti di risalita
    Helmjet Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Da Sesto la nuova cabinovia premium a 10 posti vi porta alla stazione a monte del Monte Elmo. Il Monte Elmo è il punto di partenza ideale per esplorare l'intero comprensorio sciistico 3 Cime Dolomiti. Inoltre, da lì partono numerose escursioni invernali e ciaspolate. Tutto questo con una meravigliosa vista sulla Meridiana di Sesto!

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    0h:09 min durata
    Circuiti sciistici
    Sci alpinismo a Punta Forcellaetta
    Sarentino, Bolzano e dintorni

    Quest’escursione scialpinistica è un vero e proprio classico tra i tour invernali in Valdurna ed è molto amata dagli alpinisti locali.

    Difficoltà: intermedio
    1145 altitudine
    3h:28 min durata
    Escursioni
    Hufeisentour - Altavia nelle Alpi Val Sarentino
    Sarentino, Bolzano e dintorni

    L’escursione "Hufeisentour" (letteralmente "giro a ferro di cavallo") è un itinerario escursionistico in quota nelle Alpi Sarentine, nel cuore dell’Alto Adige, lungo percorsi poco battuti che attraversano scenari di incredibile bellezza con viste mozzafiato sulle montagne circostanti.

    Difficoltà: intermedio
    6664 altitudine
    40h:00 min durata
    Escursioni
    Malga Hochraut
    Rasun Anterselva, Regione dolomitica Plan de Corones

    Da Rasun di Sopra: parcheggio sopra la chiesa > Maso Oberstaller > alla sbarra girare a sinistra > segnavia no. 5 (possibilità di una scorciatoia segnavia no. 5C) > Malga Hochraut.

    Dal Ristorante Mudler: segnavia no. 31 > laghetto Mudler > segnavia no. 5 (possibilità > Malga Hochraut.

    Suggerimento: Merita anche la salita sul Monte Luta (2.145 m)

    Difficoltà: intermedio
    544 altitudine
    1h:45 min durata
    Escursioni
    Hühnerspiel [giogo] – Trejer Alm (Äußere Michlreis Alm) [malga] – sentiero Daimer – Vigo Michele – stazione a valle
    Campo Tures, Valle Aurina

    Speikboden non è solamente un amato centro sciistico, ma anche un’ideale area escursionistica. La montagna ha preso il nome da un piccolo fiore d’alta montagna, chiamato "Speik" – e questo probabilmente proprio perché questo bel fiore si incontra molto spesso all’interno di questa area escursionistica.

    Con gli impianti di risalita è possibile raggiungere facilmente la malga Speikboden a 2000 m o il Sonnklar a 2400 m d’altitudine, entrambi punti di partenza straordinari per numerose passeggiate su sentieri sempre ben curati. Particolarmente popolari sono le escursioni all'alba per contemplare i primi raggi di sole, quando in fondo alla valle tutto è ancora addormentato. Un'esperienza che, possiamo garantirlo, Vi ricorderete a lungo.

    Difficoltà: facile
    175 altitudine
    2h:49 min durata
    Escursioni
    Alta Via S. Martino - Silandro
    Silandro, Val Venosta

    Fiore all’occhiello di questa affascinante escursione di quattro ore alla scoperta della storia sono i masi abbandonati dei minatori, Castel Schlandersberg risalente al XIII secolo e la chiesa di San Egidio.

    Difficoltà: intermedio
    98 altitudine
    2h:55 min durata
    Escursioni
    Altavia Neves
    Campo Tures, Valle Aurina

    L'Alta via di Neves è una delle alte vie più belle dell'Alto Adige e collega il Rifugio Porro (Nevesjochhütte o Chemnitzerhütte) con il Rifugio Ponte di Ghiaccio (Eisbruggjochhütte o Edelrauthütte).

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    7h:00 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499