Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Escursioni
    Escursione lungo il Rio di Mareta
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Fantastica escursione per famiglie nel cuore di un paesaggio bello e tranquillo. Punto di partenza a piacere:

    Da Mareta: possibilità di parcheggio al centro della località da dove, superato il ponte, si svolterà subito a destra verso la zona artigianale. Superata la segheria, imboccare l’ampia e bella strada per Stanghe. Attraversare quindi un altro ponte e proseguire sull’altra sponda del ruscello in direzione di Casateia da dove attraverseremo ancora una volta il fiume, proseguendo poi lungo la pista ciclopedonale che conduce a Stanghe e quindi a Mareta e al punto di partenza.

    Da Stanghe: possibilità di posteggio presso la zona sportiva. Passare il campo di calcio in direzione Rio di Mareta (biotopo “Schönau”). Camminare prima o in direzione Mareta o in direzione Casateia.

    Da Casateia: possibilità di parcheggio davanti alla casa culturale (Vigili del Fuoco). Attraversare la strada principale e camminare sul sentiero „Mühlbachweg“ fino ai segnavia. Seguire il sentiero in direzione di Stanghe. Inizialmente un sentiero stretto ben segnalato attraverso il bosco. Arrivati a Stanghe attraversare il ponte e camminare lungo la ciclabile asfaltata fino a Mareta. Per il ritorno, imboccare  inizialmente lo stesso tracciato per Stanghe per poi arrivare alla salita lungo il nuovo percorso ciclopedonale.

    Idea!: Perché non abbinare questa escursione ad una visita del Castello di Mareta / Castel Wolfsthurn (Museo Provinciale della Caccia e della Pesca) o delle Cascate di Stanghe (spettacolo naturale unico per grandi e piccini)?

    Difficoltà: facile
    80 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Hinterschuher Alm-Randlhütte (1862m)
    Valle di Casies

    La malga Hinterschuher Alm-Randlhütte (1862m)
    Escursione attraverso la valle Verselltal

    Punto di partenza: Val Casies/S.Martino ufficio turistico (1276m)
    Lunghezza: 4,1 km
    Discesa: lungo lo stesso percorso
    Percorrenza: 01:50 h
    Difficoltà: media
    Dislivello: 586 m

    Difficoltà: intermedio
    585 altitudine
    1h:58 min durata
    Escursioni
    Il paradiso del vino e delle passeggiate: da Ora a Montagna
    Ora, Strada del Vino

    Questa escursione conduce da Ora, attraverso un idilliaco bosco, al paese vinicolo di Montagna. Il pendio attraverso il quale si snoda la passeggiata si distingue specialmente per i tipici vigneti, dove crescono i migliori Pinot Nero dell´Alto Adige. Montagna è il punto di partenza ideale per il magnifico sentiero panoramico della vecchia ferrovia della Val di Fiemme.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga "Kühberg"
    San Pancrazio, Merano e dintorni
    L'escursione alla malga Kühberg inizia dalla locanda di montagna Steinrast e conduce alla malga attraverso i sentieri 4B e 4A.
    La malga Kühberg è anche un buon punto di sosta per chi vuole fare l'escursione circolare da Simian attraverso la malga Riemerbergl fino ai laghi Kofelraster Seen e ritorno a Simian (tempo totale di percorrenza circa 4,5 ore - tempo di percorrenza fino alla malga Kühberg circa 3 ore).
    Su richiesta, si può anche pernottare alla malga Kühberg.
    Difficoltà: facile
    358 altitudine
    1h:13 min durata
    Escursioni
    Escursione alla Malga Leiter
    Lagundo, Merano e dintorni

    Questo tour impegnativo ma gratificante è indicato per chi ha una certa esperienza in montagna e non soffre di vertigini. Il sentiero Hans Frieden si snoda lungo i pendii rocciosi e offre una vista meravigliosa sulla Val d'Adige.

    Difficoltà: intermedio
    536 altitudine
    3h:52 min durata
    Corsa e fitness
    Wuhnleger-Run
    Tires al Catinaccio, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Percorso circolare molto variegato con scorci panoramici mozzafiato sul Catinaccio e sulla Val di Tires.

     

     

    Difficoltà: intermedio
    418 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Martalm
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Ridanna - Masseria (1.370 m)
    Dal parcheggio nel paese di Masseria si percorre la strada di accesso per l’Hotel Schneeberg, poi si segue la strada asfaltata a destra dell’hotel e, arrivati al prossimo bivio, si svolta a destra seguendo le indicazioni per la Malga Martalm. Dopo un breve tratto di strada asfaltata, passato l’impianto a cippato di legno dell’Hotel Schneeberg, si attraversa un sottopassaggio e, salendo alcuni tornanti, si arriva al maso Staudner. Lasciato alle spalle il maso, si imbocca poco più avanti un sentiero di ghiaia che si addentra nella Valle degli arbusti / Staudenbergtal. Seguendo il corso dell’omonimo torrente si arriva al primo tornante a sinistra. Lungo il sentiero forestale ci sono le indicazioni per la Malga Martalm. Da lì a poco si avvista la malga, raggiungibile dopo un altro breve tratto di sentiero in piano. Variante: Si può partire anche direttamente da Bergl (1.560 m), da qui la malga dista appena 30 minuti di camminata.

    Difficoltà: facile
    360 altitudine
    1h:23 min durata
    Escursioni
    Sentieri d'acqua meranesi
    Parcines, Merano e dintorni

    I Sentieri d'Acqua Meranesi uniscono undici Waalweg nella zona di Merano in Alto Adige. I Waalweg sono sentieri stretti che si snodano lungo gli antichi canali di irrigazione. Le rogge fungevano una volta da sistema di irrigazione per i campi. Alcune risalgono addirittura al XIII secolo.

    I Waalweg sono fiancheggiati da viti, meli, pini, cipressi, abeti bianchi e larici, cosa che in Alto Adige è possibile ritrovare solo a Merano e nella Val Venosta. Le fortezze, i castelli e le cappelle lungo il sentiero offrono la possibilità di affacciarsi alla cultura della regione, mentre le tradizionali osterie sono perfette per concedersi una sosta.

    I Sentieri d'Acqua Meranesi si snodano su un percorso di circa 80 km che costeggia l’intera conca di Merano. Il percorso circolare conduce lungo la mezza montagna della Val d’Adige a un’altitudine pressoché costante. In questo modo, l’intero tratto e le singole tappe sono quindi perfetti per famiglie e per gli escursionisti che preferiscono godersi una passeggiata tranquilla.

    I Sentieri d'Acqua Meranesi sono percorribili tutto l’anno e uniscono tra loro gli undici Waalweg di Lagundo, Caines, Rifiano, Maia, Scena, Brandis a Lana, Cermes, Marlengo, Parcines, Rablà e quello di Wallburg a Naturno.

    1° tappa: Tel – Caines: 11 km

    2° tappa: Caines – Saltusio: 7,6 km

    3° tappa: Saltusio – Val di Nova: 11 km

    4° tappa: Val di Nova – Postal/Lana: 13 km

    5° tappa: Lana – Tel: 13 km

    6° tappa: Tel – Rablà: 6 km

    7° tappa: Rablà – Naturno: 9,6 km

    8° tappa: Naturno – Tel: 11 km

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    25h:45 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale alla malga Aschtalm a S. Maddalena
    Valle di Casies

    Escursioni e slittate divertenti da „Hubi” alla malga Aschtalm 1950m

    Punto di partenza: fondovalle a S. Maddalena/Val Casies 1465m
    Lunghezza: 3,5 km + 1,5 km
    Discesa: discesa per l’itinerario di salita
    Tempo di percorso: 1 ora e 15 min + 40 minuti
    Grado di difficoltà: facile
    Dislivello: 485m + 200m
    Pista slittini: facile

    Difficoltà: facile
    485 altitudine
    1h:15 min durata
    Escursioni
    Sentiero sul sentiero "Lottersteig"
    Monguelfo-Tesido

    Il sentiero “Lottersteig”
    Escursione per famiglie a Tesido

    Punto di partenza: Tesido ufficio turistico (1206m)
    Lunghezza: 15 km *
    Discesa: lungo lo stesso percorso o ritornando usando i mezzi pubblici
    Percorrenza: 04:30 h
    Difficoltà: media
    Dislivello: 470 m
    Informazione: *si consiglia di percorrere solo dei tratti

    Difficoltà: facile
    728 altitudine
    4h:31 min durata
    Escursioni
    Escursione: Nella Val Campo di Dentro
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Una piacevole e meno faticosa escursione attraverso la bellissima e panoramica Val Campo di Dentro. Una particolarità è la vista sul poderoso fondale roccioso della Punta dei Tre Scarperi (3 145 m).

    Difficoltà: intermedio
    408 altitudine
    2h:15 min durata
    Percorsi cittadini e in paese
    Giro in carozza
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Attraverso il stupendo paesaggio d'Appiano con successiva degustazione vini.
    Ore 10.00, punto d'incontro Piazza Municipio San Michele | Appiano
    Durata ca. 2-3 ore

    Si prega di iscriversi presso l'ufficio turistico Appiano

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione da Antermoia attraverso Colac - Val a Rina
    San Martino, Regione dolomitica Plan de Corones

    Il sentiero n. 20 comincia accanto al campo sportivo di Antermoia, da dove sale, soleggiato e con una splendida vista, fino ai masi di Colac. Seguendo la strada in discesa e tenendosi a sinistra si raggiungono i masi di Val. Proseguendo sul sentiero n. 20A (sentiero Michael Plattner) si attraversa il bosco e si supera un ponte di legno. Da qui, a sinistra, si prosegue sulla strada per Rina.

    Difficoltà: facile
    158 altitudine
    1h:34 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Riva di Tures Inderederhof
    Valle Aurina, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    Camminata sull'ampio fondovalle di Riva, in un paesaggio caratterizzato dal fiume e dai suoi detriti con diverse strutture dove ristorarsi.

    Difficoltà: facile
    154 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    escursione da Obereggen a Lavazè
    Regione dolomitica Val d'Ega

    Questa escursione Le porta attraverso una magnifica foresta solitaria ai piedi della Pala di Santa su stretti sentieri.

    Difficoltà: intermedio
    690 altitudine
    4h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione: Sentiero della meditazione alla Cappella e sentiero delle fiabe
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    "Sono ormai molti anni che a Sesto si raccontano e si tramandano storie e leggende sull’omonima valle e sull’Alta Pusteria. Ora, sulla scia delle tante favole e storie, è stato realizzato a Sesto uno specifico sentiero tematico. Lungo il suo percorso sono collocati i personaggi delle più svariate leggende che per un po'' trasportano il visitatore in un altro mondo.
    Partendo da Sesto e percorrendo il sentiero di meditazione si raggiunge l’avventuroso sentiero delle favole, che termina presso la stazione a monte del Monte Elmo. Gli escursionisti meno esperti possono raggiungere il sentiero delle favole anche scendendo a valle dalla stazione a monte del Monte Elmo.
    Partenza: chiesa di Sesto o stazione a monte del Monte Elmo
    Arrivo: stazione a monte del Monte Elmo o chiesa di Sesto
    Dislivello: 700 metri
    Tempo di percorrenza: partendo dalla chiesa di Sesto: ca. 3 ore (con 700 metri in salita); partendo dalla stazione a monte del Monte Elmo; ca. 1,5 ore (con 700 metri in discesa)
    Descrizione dell’itinerario: partenza dalla chiesa di Sesto: sul sentiero della meditazione fino alla Cappella del Bosco, avanti sul sentiero n. 4 fino alla stazione a monte del Monte Elmo; partenza dalla stazione a monte del Monte Elmo: n. 4 fino alla Cappella del Bosco, avanti per il sentiero della meditazione fino alla chiesa di Sesto.
    L’itinerario è percorribile dalla fine di aprile alla fine di ottobre (attenzione: gli orari di apertura della stazione a monte del Monte Elmo sono disponibili sul sito: http://www.s-dolomiten.com)
    Possibilità di sosta: Baita del cacciatore, Ristorante Monte Elmo
    Ulteriori informazioni:
    •fermate degli autobus nelle immediate vicinanze
    •disponibilità di parcheggio
    •adatto a famiglie con bambini"

    Difficoltà: intermedio
    700 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione sul sentiero „Talblickweg“ della Val Casies
    Monguelfo-Tesido

    Il sentiero “Talblickweg“
    La strada panoramica della Val Casies

    Punto di partenza: diversi punti
    Lunghezza: 35 km
    Percorso circolare
    Percorrenza:
    09:30 h
    Difficoltà: facile *
    Dislivello: mass. 797 m
    Informazione: * si consiglia di percorrere solo dei tratti

    Difficoltà: facile
    1033 altitudine
    9h:46 min durata
    Escursioni
    Escursione: I prati sul Monte Casella
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    I prati di Casella, raggiungibili da un facile, anche se a tratti molto ripido sentiero, sono particolarmente consigliabili agli amanti delle natura e a coloro che sono alla ricerca di silenzio e pace, anche perché non si trovano rifugi. Esse si estendono sui larghi pendii di due dorsali montane di ugual dimensione, che si ergono a sud-ovest di Sesto sotto la maestosa Punta Tre Scarperi. Descrizione dell’itinerario: a Moso (1339 mt.) alla chiesa giriamo a destra ed andiamo in fondo alla via Haideck, attraversiamo il torrente ed al incrocio a quattro sentieri andiamo diritti in sù dentro nel bosco per il sentiero Nr. 1 – 1 che ci porta alle rovine dell’antico Sperrforts Haideck (1413 mt.).Proseguiamo il sentiero 1-1° attraversando i prati fino al crocevia con il sentiero numero 12, che prendiamo a destra. Risaliamo ripidamente il bosco fino al Bärenbach (fiume) ed oltre, per raggiungere una fontana con la scritta “Alle Wasser der Erde singen das Lied der Freude” (traduzione: tutte le acque del mondo cantano la canzone della gioia). Quest’acqua è buonissima ed è una gioia dissetarsi. Poco dopo attraversiamo il Wassertal (valle) ed arriviamo ad un nuovo crocevia. Da qui risaliamo a sinistra sull’ombreggiato sentiero il bosco per parecchi tornanti fino ai primi prati d’alta montagna, per proseguire sullo stretto sentiero verso il punto più alto dei Prati di Monte Casella di dentro, il cosiddetto “Rossehimmel” (2065 mt.; Monte Casella di Sotto). Da qui si gode un’ottima vista verso la catena montuosa di Sesto e delle Alpi centrali della Val Pusteria. – Sul sentiero numero 12 scendiamo brevemente in direzione ovest, attraversiamo il sassoso pendio sotto la Cima di Sesto, per raggiungere dopo una breve salita il Monte di Casella di Sopra (2004 mt.) con gli omonimi prati e la baita. – Scendiamo inizialmente per la larga strada forestale nr 12 per arrivare ad un piano ed all’incrocio con il sentiero nr. 12 B, che intraprendiamo verso est per arrivare a Sesto e nuovamente al Berghotel. Riepilogo: calma – solitudine e tranquillità abbinato a vedute fantastiche. Dovete portarvi da mangiare e bere, perché non ci sono rifugi

    Difficoltà: intermedio
    750 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Wurzeralm
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Ento/Entholz - Gasse (1.438 m)
    Dall’abitato Gasse a Ridanna si percorre in macchina la strada asfaltata in direzione sud fino ai masi di Ento/Entholz. Parcheggiata la macchina, ci si addentra nel bosco seguendo il sentiero 25 in direzione della Malga Wurzeralm (senza servizio di ristorazione).
    Variante: Raggiungibile anche da Pratone percorrendo la strada asfaltata.

    Difficoltà: facile
    458 altitudine
    1h:33 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale dall'Älpe die Villandro al Corno del Renon
    Villandro, Bressanone e dintorni

    Punto di partenza dell'escursione invernale sul Corno del Renon è il Rifugio Gasser. Si percorre il sentiero invernale tracciato dapprima verso la Malga Mair in Plun e da lì fino alla Sella dei Sentieri. Seguendo sempre il sentiero invernale si raggiunge il Corno del Renon. Sul sentiero si trovano alcune possibilità di sosta come la Malga Mair in Plun, il Rifugio "Oberes Horn" e il Rifugio Gasser. Si ritorna sulla via d'andata.

    Difficoltà: intermedio
    586 altitudine
    4h:46 min durata
    Escursioni
    Sentiero panoramico circolare in inverno
    Tesimo, Merano e dintorni

    Escursione facile sopra Tesimo con splendidi punti panoramici al monte di mezzo di Tesimo.

    Attenzione: con neve il sentiero può essere ghiacciato in alcuni punti. Indossare sempre delle buone scarpe!

     

    Difficoltà: facile
    81 altitudine
    0h:43 min durata
    Alpinismo
    Cima Libera (Wilder Freiger)
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Dal Rifugio Biasi al Bicchiere (vedi Rifugio Biasi al Bicchiere) si scende sul crestone sud della Cima Libera. Salire sul sentiero (passaggi scaborosi dotati di corde fisse) fino al punto con “segnale”, poi sul crestone fino alla cima. Si ritorna sulla via dell'andata.

    Difficoltà: difficile
    2148 altitudine
    11h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione: Sesto chiesa – Gasthof Panorama
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Una piacevole passeggiata da Sesto attraverso il Monte di Mezzo fino al Gasthof/Ristorante Panorama con splendida vista sulla meridiana di Sesto.

    Difficoltà: intermedio
    245 altitudine
    0h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero Kastelaz
    Termeno sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Una piacevole passegiata, con una visita alla chiesetta romanica di san giacomo, proseguendo sulla strada forestale verso sud fino a Cortaccia.

    Difficoltà: facile
    261 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Passeggiata lungo il lato ombreggiato di Selva dei Molini (Copy)
    Selva dei Molini, Valle Aurina

    La “Mühlwalder Schattenseite” di Selva dei Molini è un percorso poco frequentato. Eppure rappresenta una buona opzione nelle giornate afose d'estate ed è il luogo ideale per gli amanti della pace e della solitudine. È necessario essere allenati, essendo l'ascesa a tratti molto ripida. 

    Difficoltà: intermedio
    1198 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione Ackerboden – Malga Ochsenalm - Valcroce
    Bressanone, Bressanone e dintorni

    Salire lungo il sentiero n. 6 fino alla località Ackerboden (1753 m) e proseguire fino alla Malga Ochsenalm (2085 m). Sull’Alta Via di Bressanone prendere in direzione sud per la stazione e monte della cabinovia di Valcroce. Il ritorno avviene in cabinovia. Da S. Andrea prendere il sentiero n. 12 verso nord, passare il campo sportivo e dopo essere passati per Burgstall salire fino a S. Leonardo.

    Difficoltà: intermedio
    798 altitudine
    3h:32 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Bonner Hütte (2340m)
    Valle di Casies

    Il rifugio Bonner Hütte (2340m)
    Rifugio con vista Dolomiti

    Punto di partenza: a) Val Casies/S.Maddalena - chiesa parrocchiale; b) Val Casies/S.Martino - ufficio turistico; c) Dobbiaco/Gandelle
    Lunghezza: a) 13 km; b) 10 km; c) 4 km
    Discesa: lungo lo stesso percorso
    Percorrenza: a) 05:20 h, b) 04:40 h, c) 02:30 h.
    Difficoltà: media-difficile
    Dislivello: 745-1388 m

    Difficoltà: difficile
    1380 altitudine
    4h:43 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499