Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Escursioni
    Escursione alla locanda Braunhof
    Val di Vizze, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Prati (948 m). Da Castel Moos (via Trautson) si segue il segnavia n. 24 che conduce verso Flaines. Poco prima di raggiungere la frazione, si imbocca il sentiero n. 25 A a destra che si snoda fino a monte del maso Klauserhof. Proseguendo su un sentiero nel bosco si arriva in salita ad una strada che porta al ristoro Braunhof. Variante: diverse opzioni, p.es. segnavia 25 o 3.
    Particolarità della malga: frittelle di patate con crauti, parco giochi per bambini, raggiungibile con la macchina.

    Difficoltà: intermedio
    403 altitudine
    1h:43 min durata
    Escursioni
    Escursione a Castel Torre
    Tirolo, Merano e dintorni

    Questa bella escursione parte nel centro di Tirolo e conduce allo storico Castel Torre che troneggia maestoso sopra i tetti di Merano.

    Difficoltà: facile
    362 altitudine
    2h:40 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale al Rifugio Città di Milano
    Stelvio, Val Venosta

    Impegnativa escursione invernale che parte dalla stazione a valle della funivia di Solda e porta in leggera salita lungo la forestale fino al rifugio Città di Milano, a 2.581 metri di altitudine, punto di partenza per numerose escursioni in alta quota sul gruppo dell’Ortles sia in inverno che in estate.

    Difficoltà: facile
    697 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Caminata Villa Ottone
    Gais, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    1h:13 min durata
    Escursioni
    Escursione: Rifugio Gigante Baranci - Bagni di San Candido
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime

    Bella escursione partendo dal parcheggio degli impianti del Monte Baranci. Salire per la pista dei slittini fino al Rifugio Gigante Baranci, per poi ritornare a valle passando dai Bagni di San Candido.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale da Obereggen alle malghe della Val d'Ega
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    Da Obereggen si prende la cabinovia Ochsenweide fino alla malga Epircher Laner Alm; in alternativa è possibile raggiungere la malga a piedi, lungo il sentiero che costeggia la pista per slittini. Il percorso prosegue poi fino alla malga Mayrl Alm, alla malga Zischgalm e alla malga Ganischger Alm. Si ritorna percorrendo a ritroso lo stesso itinerario dell'andata.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Passeggiata sul Sentiero turistico
    Campo Tures, Valle Aurina

    Il turismo è uno dei settori economici più significativi della valle e la sua nascita è strettamente connessa al fiorire dell'alpinismo. È per questo che il percorso alpinistico e quello turistico si trovano uno di seguito all'altro. Uniti danno vita a un'escursione giornaliera molto valida. A segnare lo sviluppo del turismo è il Dott. Josef Daimer (1845- 1909), medico di Campo Tures, nonché cofondatore del “Verschönerungsverein” - Associazione per la valorizzazione del territorio - , che fece realizzare sentieri escursionistici e rifugi. Altre pietre miliari furono la medicina del Dott. Anton Mutschlechner, che attirava numerosi ospiti da tutto il mondo e la costruzione degli impianti di risalita di Monte Spicco, che favorì lo sviluppo del turismo invernale. Successivamente vennero realizzate numerose infrastrutture, tra cui la piscina scoperta e coperta Cascade con le sue saune, che rappresenta il clou dei giorni nostri. Il percorso, lungo il quale incontriamo cartelli informativi e simboli, ci fa scoprire lo sviluppo del turismo della valle da ieri ai giorni nostri. Fondo stradale: bosco. Difficoltà: media. Percorribile da primavera a fine autunno.


    Difficoltà: intermedio
    723 altitudine
    3h:30 min durata
    Alpinismo
    Giro della Parete Bianca
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    Si parte dal parcheggio a Sasso (Fleres di Dentro), seguendo il sentiero nr. 8, per raggiungere il rifugio Calciati al Tribulaun (2368 m) con il suo splendino laghetto Sandessee. Dal rifugio Tribulaun il sentiero nr. 7 conduce attraverso la Parete Bianca fino al Rifugio Cremona alla Stua (posto di ristoro). Fra il monte Hoher Zahn (2.924 m) e la Parete Bianca (3.018 m) bisogna attraversare un tratto in mezzo alle rocce, se c'è neve prestare attenzione. L'ascensione alla cima della Parete Bianca è promettente. Con bel tempo si ha una vista splendida sulle Alpi Zillertaler e le Dolomiti, il gruppo Ortles e le Alpi Ötztaler fino alla cima Zugspitze. Si ritorna attraverso il sentiero nr. 6 fino al parcheggio a Sasso/Fleres di Dentro.

    Difficoltà: difficile
    1698 altitudine
    6h:15 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale: Malghe di Sesto
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime
    Sci di fondo o escursioni invernali?
    Alle malghe di Sesto sono possibili entrambe, sul sentiero sci-escursionistico che collega la malga Klammbach con la malga Nemes.
    Difficoltà: intermedio
    321 altitudine
    3h:40 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Campo Tures Acereto
    Campo Tures, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    Acereto è un insediamento sparso sul pendio di fronte all'imponente Punta della Cascata.

    Difficoltà: intermedio
    461 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Camminare con i Lama
    Renon, Bolzano e dintorni

    Lamatrekking sul Renon, Alto Adige - Altipiano, Bolzano e dintorni

    Durante il trekking settimanale potete osservare da vicino i lama: sarà una divertente esperienza per tutta la famiglia condurre i lama alle piramidi di terra lungo il sentiero dei piramidi dove, prima di riprendere la passeggiata di ritorno a Soprabolzano, fare una sosta in tutta tranquillità e gustare una piccola merenda a base di speck.
     

     

    Difficoltà: intermedio
    287 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero "Wurzelweg"
    Stelvio, Val Venosta

    Il "Wurzelweg" è un sentiero ripido, quasi verticale, in un bellissimo bosco di montagna nel Parco Nazionale dello Stelvio. Le sculture in legno lungo il percorso sono state installate da Toni Reinstadler nel 2010. Il sentiero conduce alla stazione Orso, superando i 400 metri di altitudine.

    Difficoltà: intermedio
    470 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Premium Panorma Tour al Corno del Renon
    Renon, Bolzano e dintorni

    Il Corno del Renon offre il primo sentiero invernale certificato d’Italia Lungo l’itinerario, in particolare scendendo dal Corno del Renon al Corno di Sotto, si scorge un panorama affascinante sulle Dolomiti, Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

    Descrizione dell’itinerario: l’escursione invernale parte dalla Cima Lago Nero, dalla stazione a monte del Corno del Renon. Si prende il sentiero n. 19, passando per il punto panoramico “Tavola Rotonda” e per il Dolomitoskop fino al Rifugio Corno di Sotto. Procedendo a sinistra, oltre il rifugio Feltuner Hütte, si segue il sentiero fino al punto più alto, il Corno del Renon. Da lì scende oltrepassando le malghe fino all’Albergo Unterhorn e alla Cima Lago Nero.

    Variante per famiglie con bambini: solo il giro breve del sentiero panoramico. Tempo di percorrenza: ca. 1 ora.

    Consiglio: si parte comodamente da Bolzano con la funivia del Renon per Soprabolzano, si prosegue con il trenino fino a Collalbo e si prende infine il bus 166 fino alla stazione a valle della Funivia Corno del Renon.

    Difficoltà: intermedio
    355 altitudine
    2h:47 min durata
    Escursioni
    Escursione al Samberg
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    Questa gratificante escursione in mezzo al bosco, offre una vista incredibile sulle Alpi.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Saxnerhütte
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Da Colle, la cabinovia Racines-Giovo si innalza fino alla stazione a monte. Qui si segue il Sentiero delle malghe di Racines fino alla Malga Wasserfalleralm e, più avanti, fino alla Malga Saxnerhütte.

    Difficoltà: facile
    116 altitudine
    0h:28 min durata
    Escursioni
    Escursione: Val Campo di Dentro - Tre Cime
    Sesto, Regione dolomitica 3 Cime

    Escursione abbastanza impegnativa, ma bellissima, esclusivamente sull'Alta Via delle Dolomiti n. 4, partendo dal primo parcheggio nella Val Campo di Dentro. Su tutto il percorso Vi troverete nel Parco Naturale Tre Cime nelle Dolomiti di Sesto, circondati da montagne mozzafiato. La vista delle famose Tre Cime all'arrivo al Rifugio Locatelli è la giusta ricompensa per l'impegno.

    Difficoltà: difficile
    0 altitudine
    4h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale a S. Martino/Valle di Casies
    Valle di Casies

    Breve passeggiata per i masi a S. Martino

    Punto di partenza: Ufficio Turistico a S. Martino/Val Casies 1276m
    Lunghezza: 4,5 km
    Tempo di percorso: 2 ore
    Grado di difficoltà: facile
    Dislivello: 50m

    Difficoltà: facile
    50 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale: Val Campo di Dentro - Rifugio Tre Scarperi
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime

    Questa escursione invernale acquista punti soprattutto con le meravigliose montagne delle Dolomiti di Sesto, la cui vicinanza può essere apprezzata durante tutto l’itinerario. Inoltre la zona è compresa all’interno del Parco Naturale Tre Cime ed è pertanto un luogo di particolare bellezza e pace, soprattutto in inverno. Tappa finale è il Rifugio Tre Scarperi, in cui ci si può ricaricare prima di intraprendere la via del ritorno. Il rifugio è aperto da Natale a fine marzo. L’escursione è relativamente facile e si estende comodamente per l’intera Val Campo di Dentro.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    escursione invernale al maso Wölfl
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    L'itinerario che porta da Nova Ponente al maso Lupicino si snoda lungo un breve tratto del Sentiero Europeo [E5], il percorso escursionistico a tappe che dalla Francia va a Costanza, in Germania, e da lì sino a Venezia passando attraverso le Alpi.

    Difficoltà: facile
    75 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Moarerbergalm
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Val di Sopra, Val Giovo (1.298 m)
    Si prende a sinistra per il borgo Ontratt e si segue la strada alpestre o, per accorciare, il vecchio sentiero che si addentra nella valle. Dietro un ripido gradino di roccia con una bellissima cascata (raggiungibile con una piccola deviazione) si arriva direttamente all’ampia distesa di prati e pascoli. Seguendo sempre il sentiero 12 A si raggiunge la Malga Bergalm.

    Difficoltà: facile
    311 altitudine
    1h:04 min durata
    Escursioni
    Escursione da Tirolo a Scena
    Scena, Merano e dintorni

    Questa escursione facile, alla portata di tutti, offre una splendida vista panoramica.

    Difficoltà: intermedio
    267 altitudine
    1h:15 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Roanerhof
    Campo Tures, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    Il Roaners Bauernkuchl è un maso di montagna situato 600 metri sopra a Castel Tures che vi sorprenderà con il suo panorama sensazionale.

    Difficoltà: facile
    231 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga "Flatschberg"
    Ultimo, Merano e dintorni
    Partenza parcheggio masi "Flatschhöfe". Dal parcheggio proseguire la strada forestale fino alla Malga "Flatschberg". Tempo di percorrenza: ca 1h 30min. Dislivello 360m
    Difficoltà: facile
    340 altitudine
    1h:13 min durata
    Escursioni
    Passeggiata invernale da Picolin al giogo Ju
    San Martino, Regione dolomitica Plan de Corones

    PICCOLINO – JU (A: 1 ¼ ore) Si parte dal parcheggio della funivia e si segue il sentiero verso San Martin de Tor fino al ponte, dove si gira a sinistra e si segue la strada asfaltata per circa 3,7 km. Sulla vetta si può scegliere tra varie strutture per ristorarsi. Il ritorno a Piccolino può essere effettuato comodamente in funivia.

    Difficoltà: facile
    532 altitudine
    1h:48 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Stumpfalm (2001m)
    Valle di Casies

    La malga Stumpfalm (2001m)
    Attraverso bei pendii boscosi, lungo la panoramica cresta montuosa

    Punto di partenza: Val Casies/S.Maddalena fondovalle (1460m)
    Lunghezza: 5 km
    Discesa: lungo lo stesso percorso
    Percorrenza: 02:00 h
    Difficoltà: media
    Dislivello: 541 m

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    2h:00 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499