Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Prodotti tipici locali
    Hotel Restaurant Hanswirt
    Parcines, Merano e dintorni
    Marmellate, mostarde e succhi di frutta fatti in casa, miele biologico di melo, miele biologico di bosco e cantucci italiani - preparati e raffinati con amore - tutte queste prelibatezze speciali sono preparate ogni anno dalla famiglia Laimer per i loro ospiti nel ristorante e nell'hotel. In modo che anche voi abbiate in dispensa i prodotti per casa - qui potete fare scorta con piacere!
    Scuole di sci
    Scuola Sci Brunico
    Brunico, Regione dolomitica Plan de Corones

    LA SCUOLA SCI DI BRUNICO NELLE DOLOMITI A PLAN DE CORONES 

    Beneficiate dei numerosi vantaggi:

     “Conoscenza della natura umana, pazienza e molta conoscenza dello sci" 

    Noleggio biciclette
    E-bike distribuzione
    Martello, Val Venosta

    Il noleggio e-bike in Val Martello è perfetto, per tutti che vogliono esplorare il soleggiato Val Martello sull' e-bike, ma purtroppo non hanno la posibilità di portare la propria bicicletta.

    Terme e mondi acquatici
    AquaForum Laces
    Laces, Val Venosta

    Da un lato divertimento per tutta la famiglia in un bagno vario e adatto alle famiglie, ma anche ​il ristabilimento e ​il riposo in una sauna esclusiva d'altra parte diventa realtà nell'AquaForum a Laces. La piscina olimpionica di 25 metri ha un sacco di spazio per nuotare indisturbati, sia per i principianti e nuotatori esperti. Inoltre, nella zona dei bambini le attrazioni d'acqua sono in centro, mentre i bambini più grandi possono divertirsi sul 50 m scivolo a tubo con effetti di luce. Ma non è tutto: i cercatori di relax trovano la piscina salina (piscina con acqua salata) con massaggio subacqueo e bolle d'aria all'aperto, mentre altri possono riposare comodamente nella grande vasca idromassaggio e sulle lettini con vista panoramica. I diversi orari d'apertura si trova sul sito www.aquaforum.it

    Arte e cultura
    Cantina Garlider
    Velturno, Bressanone e dintorni

    La struttura è composta da pareti leggere rivestite con listelli di castagno e incorniciate da muri di sostegno e soffitti in cemento a vista. Le lastre di cemento, tagliate con truciolato grossolano, sono state abilmente collocate nel terreno, per cui l'edificio si adagia armoniosamente nel ripido pendio. Gli spazi per il riempimento, l'imballaggio e lo stoccaggio sono completamente interrati, favorendo il raffreddamento. La sala di degustazione e vendita è vetrata a tutta altezza con un rivestimento superiore in castagno. I materiali naturali caratterizzano la stanza: intonaco argilloso, lastra nera, pavimento in ardesia e legno oliato. L'arredamento minimale orienta la concentrazione sull'essenziale: i vini. La luce penetra dall'alto e si diffonde nella stanza. Dalla sala degustazione piccole finestre a spioncino permettono di dare un’occhiata alla cantina che conserva i vini d’annata. La particolare attenzione al paesaggio e la predilezione di materiali naturali si riflette anche nella filosofia che l’azienda vinicola Garlider applica alla produzione di vini biologici.

    Scuole di sci
    Scuola & noleggio sci Nordic
    Brunico, Regione dolomitica Plan de Corones

    La scuola di sci NORDIC da und cordiale benvenuto a tutti, appassionati dello sci di fondo e degli sport invernali e Vi augura una vacanza piacevole e rigenerante.

    • La nostra scuola è il posto giusto per fondisti principianti e di livello avanzato, per chi scia con la tecnica classica o con lo skating!
    • Il nostro team è costituito da maestri di sci qualificati, constantemente aggiornati nei metodi di insegnamento.

    La scuola di sci NORDIC offre la possibilitá di imparare e praticare anche altre discipline come le passeggiate con le ciaspole, il telemark, il nordic walking invernale e provare il gioco dei birilli su ghiaccio, la slitta e il pattinaggio su ghiaccio.

    Chiese e abbazie
    Chiesetta di S. Elena
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega
    La chiesetta di Sant’Elena cela al suo interno sfarzosi affreschi, ca-polavori della scuola pittorica quattrocentesca di Bolzano. Gli storici d’arte  attribuiscono al vasto complesso di affreschi gotici uno stretto legame con gli affreschi della Chiesa Parrocchiale di Terlano e di S. Caterina ad Aica di Fiè. Lo stemma della casata dei Niederthor, presente sull’arco trionfale, permette di affermare che le pitture della chiesetta di Sant’Elena, esattamente come a Terlano, siano state commissionate dalla nobile famiglia dei Niederthor. Il blasone, che per lungo tempo fu ricoperto con della tinteggiatura bianca, venne riportato alla luce nel 1885 e durante il restauro del 1938 ritornò al suo splendore e ai suoi colori originali.
    Le facciate esterne della chiesetta raffigurano Sant’Elena, San Cristoforo e la crocifissione di Gesù. La parete meridionale opposta all’abside è ornata da un affresco ritraente la Madonna con Gesù Bambino e le tre vergini Caterina, Barbara e Margareta.

    All’interno gli affreschi delle volte del piedicroce raffigurano i quattro evangelisti con i loro simboli e rispettivamente un passo del loro Vangelo. Nell’abside troneggia Cristo, che ricopre le vesti di Giudice, contornato dai simboli degli evangelisti. La fila sottostante, rappresentante i dodici apostoli, è stata parzialmente rovinata dalla successiva modifica delle finestre. Sul lato della navata dell’arco trionfale è raffigurato il sacrificio di Caino e Abele. Scene della Genesi decorano l’intradosso. Alle pareti laterali del piedicroce sono dipinti passi della vita della Madonna e dell’infanzia di Gesù: l’Annunciazione, la visita di Maria Santissima a Santa Elisabetta, Maria e Giuseppe, l’Adorazione dei Re Magi, la presentazione di Gesù al tempio, la fuga in Egitto. La parete ovest, di fronte all’altare, raffigura Sant’Elena, San Sebastiano, un’annunciazione e i vescovi Ulrich e Wolfgang.
    La chiesa è da attribuire allo stile romanico e risale molto probabilmente al XII secolo. Il piccolo bassorilievo in pietra grezza presente sul lato destro della facciata esterna è riconducibile al XIV secolo. Nel 1410, dopo essere stata completamente affrescata, la chiesa venne nuovamente inaugurata. Attorno al 1500 il campanile venne dotato di due ampie monofore ad ogiva, mentre le finestre accoppiate ad arco pieno posizionate in basso vennero murate. L’altare venne costruito nella prima metà del XVII secolo; nella pala d’altare è incisa la data di realizzazione “J. G. Plazer 1723”.

    La leggenda narra che Sant’Elena fosse sita su una scalinata d’argento e in effetti, secondo antiche tradizioni, pare che nei dintorni della chiesa si effettuassero scavi minerari. Secondo G. Innerebner gli insediamenti preistorici ritrovati ai piedi della collina su cui è situata la Chiesa di Sant’Elena sono la dimostrazione del fatto che questo fosse un possibile luogo di culto e un punto di orientamento.

    Nella guida d’arte e del colore SB 21 (M. Frei) “Sant’Elena di Nova Po-nente” è contenuta una descrizione dettagliata e un’interpretazione degli affreschi.
    Bevande
    Bottega dei contadini Funes
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes
    Nella bottega dei contadini Funes vi aspetteranno dei prodotti sani, buoni e fatti in casa. La bottega si trova direttamente nel centro di S. Pietro presso il Guest House Viel Nois.
    Aperto tutto il giorno dal martedì alla domenica; la bottega è chiuso il lunedì. 
    Arrampicata sportiva
    Parco avventura Funes
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes

    Il parco avventura Funes si trova ai piedi delle Odle nella Val di Funes. Nove percorsi a differenti altezze e di diversi livelli di difficoltà, con ponti sospesi, pedane dondolanti e tante altre attrazioni garantiscono divertimento per tutta la famiglia. Dopo un’introduzione dettagliata sul percorso prova, potete percorrere il parco avventura liberamente. Bambini sotto i 140 cm di altezza vanno accompagnati da adulti! Oltre ai percorsi troverete una torre con pareti di arrampicata alta 14 m e possibilità di barbecue. Il parco avventura dista solo 50 m dal parcheggio Ranui e si trova nel bosco.
    Si prega di telefonare per gli orari di apertura da Pasqua a metà giugno e da metà settembre a fine ottobre.

    Scuole di sci
    Scuola Sci Val di Funes
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes

    Iscrizioni e informazioni per corsi di sci e snowboard e lezioni private presso Sport Schatzer                                                                                                                         

    Arte e cultura
    Museo della Val Venosta
    Sluderno, Val Venosta

    Ai piedi di Castel Coira, centro di attrazione antico del paese, un vecchio maso è stato trasformato in un museo che racconta la difficile vita quotidiana di un tempo dei contadini della Val Venosta: un programma didattico che fa da contraltare al mondo feudale di cui il Castel Coira è un simbolo. Al piano inferiore e a quello superiore del maso sono stati ricavati spazi per esposizioni temporanee. La struttura dei due edifici che compongono il complesso è stata conservata e integrata con i materiali tipici della regione per rispondere alla nuova modalità d’uso. Legno di larice, intonaco esterno tradizionale, vetro e acciaio sono stati impiegati con l’intento di esprimere in forme moderne la funzione attuale. La struttura portante esistente è stata combinata con elementi costruttivi contemporanei in modo da ottenere un’unità omogenea di tradizione e modernità, che fa emergere le potenzialità artistiche della Val Venosta puntando a una qualità senza tempo.

    Arte e cultura
    Casa della cultura di Sluderno
    Sluderno, Val Venosta

    Il centro culturale si trova al centro del paese ed è facilmente accessibile dalla stazione. La strada statale molto trafficata che separa le due strutture costituiva un problema per la quantità rilevante di emissioni inquinanti. Si è pertanto optato per una soluzione a scala urbana con quattro volumi ben definiti che circondano una corte interna, il più alto dei quali, rivolto verso la strada, è completamente privo di finestre. Questa disposizione è completata da un alto muro in pietra locale che include nel nuovo complesso in calcestruzzo a vista la vecchia scuola elementare con la sua architettura storica. Il cortile interno rappresenta in un certo senso il cuore ben protetto del complesso e può essere utilizzato per manifestazioni all’aperto sfruttando i gradoni come sedute. Su questo spazio affacciano le sale del centro culturale, delimitate da ampie vetrate la cui piacevole trasparenza contrasta con la compattezza dei fronti esterni.

    Chiese e abbazie
    Chiesa parrocchiale Nova Ponente
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    La Chiesa Parrocchiale di Nova Ponente, un edificio gotico risalente al XV secolo, ammalia i visitatori per il suo splendido rivestimento in pietra arenaria. La data di edificazione è incisa sulla volta corale: la prima pietra fu posata il 5 luglio 1455 per volere del sacerdote Johannes Steel. Sotto all’incisione è visibile un’aquila, stemma della Diocesi di Trento. Accanto è raffigurato un ramo privo di foglie, blasone dell’allora vescovo Georg Hack. Recentemente questo emblema è stato scelto dal comune di Nova Ponente come stemma ufficiale del paese.

    I lavori di costruzione furono eseguiti in diverse fasi, ciò è riscon-trabile anche nelle differenze delle varie parti del basamento e del rivestimento in pietra arenaria. La chiesa fu completata nel 1498 e il 16 settembre dello stesso anno venne consacrata ed aperta ai fedeli. Per poter immaginare la chiesa parrocchiale nella sua forma originale è necessario eliminare visivamente la nuova sagrestia posta al lato nord-est e il soppalco dell’organo con la sua scalinata esterna. Gli ultimi lavori di ristrutturazione, eseguiti durante l’estate del 1975, hanno migliorato notevolmente gli interni della chiesa. I due altari neogotici risalgono al 1900, mentre l’organo è stato introdotto solo nel 1976.

    La chiesa conserva vari tesori d’arte, tra i quali spiccano in particolar modo le quattro tavole con i bassorilievi posti sull’altare centrale. I pannelli raffigurano la Natività, l’Adorazione dei Magi, la Presentazione di Gesù al Tempio e l’Assunzione di Maria. I pannelli facevano parte di una famosa pala d’altare realizzata attorno al 1420 dal maestro austriaco Hans von Judenburg per la Chiesa Parrocchiale di Bolzano. Il gruppo della Visitazione della Beata Vergine Maria nell’abside vanta la medesima origine. Le figure principali dell’altare centrale, la Madonna del Rosario e i due patroni della chiesa, sono opera dello scultore austriaco di Innsbruck Dominikus Trenkwalder e risalgono al 1900 circa. I bassorilievi raffiguranti Santa Barbara e Santa Caterina e il pannello della Visitazione della Beata Vergine Maria presenti nell’abside risalgono al 1500. Il pulpito in arenaria degli inizi del XVI secolo, secondo l’opera di Karl Atz “Storia dell’arte del Tirolo e del Vorarlberg” (titolo originale “Kunstgeschichte von Tirol und Vorarlberg”), è uno dei più stupefacenti di tutto il territorio.
    Nella struttura neogotica sull’Altare del Rosario sono stati inseriti gli antichi medaglioni in bassorilievo dei Misteri del Rosario. La pala d’altare è opera di Franz Unterberger. Su questo altare, durante l’avvento, si possono ammirare le più belle statuette del presepio di Haider. Franz Haider, le cui statuette del presepio e statue raffiguranti santi sono diffuse in tutto l’altopiano del Reggelberg, ha risieduto per lungo tempo a Monte San Pietro. La torre campanaria è molto più antica rispetto alla chiesa stessa. Essa risale infatti all’epoca dello stile architettonico romanico. All’interno della chiesa sono ben visibili due file di finestre accoppiate ad arco pieno, che vennero successivamente murate. Il campanile apparteneva un tempo alla vecchia Chiesa Parrocchiale di San Benedetto, apparsa per la prima volta nei registri del 1265. L’attuale cupola fu introdotta nel 1793 dopo che un fulmine aveva danneggiato gravemente il campanile e il tetto della chiesa.
    Un’ulteriore particolarità di questa chiesa è rappresentata dalle placche in ottone poste sugli inginocchiatoi. Molti di essi, oltre a presentare il nome del proprietario, contengono anche un simbolo runico. Questi stemmi indicano gli antichi domini fondiari e signorili di Nova Ponente. L’esemplare monumento ai caduti (1967) presente sul lato settentrionale del muro del cimitero è opera del celebre scultore altoatesino Martin Rainer, che nel 1976 ha vinto il premio Walther von der Vogelweide.

    Noleggio attrezzatura
    Giggeralm Rentaski Riscone
    Brunico, Regione dolomitica Plan de Corones

    Noleggiare invece di aquistare – la alternativa intelligente. Giggeralm Rentaski Riscone si trova direttamente vicino alla stazione di Plan de Corones.

    Biciclette
    Intersport Nives - Noleggio bici & Negozio
    Selva, Regione dolomitica Val Gardena

    Intersport Val Gardena Bike Academy – E-bike Center

    Bike-shop, noleggio E-Bike e Mountainbike e Bike Academy con escursioni guidate con guide locale. Noi noleggiamo esclusivamente E-bike e MTB e bici da corsa di ultima generazione dei marchi  Cube e Giant. Vendita accessori: caschi, occhiali, guanti, zaini, scarpe da ciclismo e MTB-shirts. WIFI

    Marchi Top: Giant, Cube, Met, Shimano, Leatt, 100%, Conway, Pearl Izumi, Oakley, Amplifi 

    Arrampicate
    Palestra di roccia sul sentiero Adolf Munkel
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes

    • La palestra di roccia vicino al sentiero Adolf Munkel è situata ai piedi della parete nord della Furchetta e comprende vie in quasi tutti i gradi di difficoltà. La zona attorno alla palestra di roccia è adatta a bambini e la vista sulle Odle è sorprendente. • Punto di partenza è la Zannes; tempo di percorrenza fino alla palestra di roccia: 40 min.; difficoltà delle vie: da 3 ad 8a; roccia: dolomia con buchi e tacche

    Noleggio attrezzatura
    Deposito sci Giggeralm
    Brunico, Regione dolomitica Plan de Corones

    Cosa fare con gli sci, gli snowboard e gli scarponi umidi dopo una giornata sulle piste? Il deposito sci Giggeralm Rentaski a Riscone è il posto ideale. Dotato di arredamento moderno e armadietti riscaldati, l'attrezzatura viene depositata in sicurezza e i Vostri scarponi si asciugano durante la notte, per poterli indossare caldi e asciutti il giorno successivo.

    Articoli sportivi
    Günthers Rentasport
    Moso in Passiria, Merano e dintorni

    Vivete con noi il fascino degli sport invernali - noleggio sci, ski service, negozio, corso di sci, corso di snowboard, corso di freeride. Il nostro negozio di noleggio si trova all'inizio del paese, direttamente alla fermata dell'autobus di Pfelders!

    Articoli sportivi
    Günthers Scuola di Sci
    Moso in Passiria, Merano e dintorni
    Alla Günthers Scuola di Sci a Plan trovate un team giovane e dinamico, con istruttrici e istruttori di Sci qualificati pronti a insegnarvi tutto cio` che sanno. Noi della Günthers Scuola di Sci facciamo di tutto per arricchire la vostra vacanza con un` esperienza di Sci davvero speciale e vi garantiamo i migliori risultati in tempo brevissimi.
    Laghi, cascate
    Lago di Coldrano
    Laces, Val Venosta

    Rilassatevi nel idilliaco lago di Coldrano. Adulti si possono rilassarsi su area del ponte o bere un delizioso caffè mentre i bambini provano a pescare.

    Fortezze e castelli
    Castel Fontana
    Merano e dintorni

    Castel Fontana si erge su un cono detritico di origine glaciale tra Tirolo e l’omonimo castello. Questa singolare struttura fortificata prende il nome presumibilmente da una sorgente situata nelle vicinanze.
    La costruzione delle strutture difensive di Castel Fontana risale al periodo tra il 1241 e il 1253. I resti di tali elementi furono utilizzati come base per gli interventi di restauro. Castel Fontana fu restaurato all’inizio del XX secolo in modo assai particolare. Oggi ospita un museo agricolo ed è un centro di studi e di incontri culturali.

    Giardini pubblici
    Il sentiero labirinto delle pietre a Plan
    Moso in Passiria, Merano e dintorni

    Il nuovo labirinto delle pietre, nei pressi della stazione a monte della funivia Grünboden, è un vero invito al relax. Il suo percorso conduce attraverso un breve sentiero circolare ed è realizzato interamente con materiali naturali. Oltre a uno stagno, l'area offre una fontana con acqua di sorgente e diversi punti panoramici. Anche in caso di maltempo è possibile intrattenersi nell’area, fermandosi ad ascoltare il rumore della pioggia, al riparo delle rocce.

    Gli amanti della natura, in modo particolare, troveranno soddisfazione da una gita al labirinto delle pietre e potranno ammirare la varietà degli alberi che crescono a Plan. Agli appassionati di storia, il labirinto offre diversi pannelli che documentano le valanghe cadute durante i secoli XIX e XX.

    Il labirinto delle pietre può essere raggiunto attraverso il sentiero panoramico (Panoramaweg).

    Arte e cultura
    Scuola materna di Silandro
    Silandro, Val Venosta

    Il terreno su cui sorge la scuola materna, ai margini del centro di Silandro, è inserito tra i terrazzamenti in pietra naturale del Montesole ed è piacevolmente alberato. Questa situazione di partenza ha permesso di ricavare, di fronte alle aule per le attività di gruppo, alcune zone protette all’aperto che includono i terrazzamenti e le alberature. Si tratta di un contesto ideale per una pedagogia infantile moderna che coltiva un forte legame con la natura e l’ambiente. Una piazza protetta dà accesso all’edificio a due piani che in questo punto forma un angolo. Il disegno dell’architettura si propone di spingere i bambini, sia all’esterno che all’interno, alla scoperta dei materiali naturali e sostenibili attraverso un approccio tattile. Per questo si è fatto ricorso a una struttura portante in legno rivestita di tavole verticali. Ampie vetrate illuminano gli ambienti dedicati alle attività di gruppo, mentre un cubo in vetro posizionato sopra il tetto genera una piacevole luminosità nella zona interna centrale e offre ampie vedute all’esterno verso ovest.

    Scuole di sci
    ROC Ski-& Snowboardschool
    Brunico, Regione dolomitica Plan de Corones
    La nuova scuola di sci di Riscone
    definisce gli standard per gli sciatori e gli snowboarder con aspettative più elevate. Il nostro
    obiettivo non è solo l'eccellente qualità delle lezioni, ma anche la personalizzazione, la
    metodologia e il contatto diretto tra cliente e istruttore. Caratteristiche che migliorano e
    semplificano l'esperienza generale sulle piste. I nostri maestri, esperti e altamente qualificati,
    sono anche pronti a migliorare le abilità dei nostri clienti nelle discipline dei corsi per bambini,
    freestyle, freeride, telemark e racing, o semplicemente ad accompagnarli sulle piste delle
    Dolomiti come guida sciistica. Il nostro esclusivo tool di prenotazione permette, oltre al
    noleggio digitalizzato di sci e snowboard, di trovare il maestro di sci più adatto al cliente con
    un semplice clic del mouse. Bastano poche informazioni sulle proprie capacità e intenzioni per
    trovare l'istruttore giusto. Un'altra specialità sono i nostri Kids e Junior Camp (4-12 anni) per
    diversi livelli e discipline, che possono essere prenotati singolarmente o in blocco. I corsi di tre
    giorni si basano su un metodo di apprendimento concentrato e orientato al tempo, su uno
    sviluppo motorio versatile e su un ambiente sicuro e divertente.
    Scegli tu il tuo maestro/la tua maestra di sci adatto/a a te! Istruttori qualificati sono pronti a migliorare 
    le tue abilità nella tua disciplina preferita insieme a te (sci e snowboard, lezioni per bambini, freestyle, 
    freeride, telemark e racing).
    Laghi, cascate
    Lago di Tarres
    Laces, Val Venosta

    Qui troverete uno splendido panorama e un po 'ambiente tranquillo, impegnato. Intorno al lago porta anche un piccolo sentiero. Il percorso è molto semplice e prevalentemente pianeggiante o con un leggero salita e discesa. Per arrivare a questo luogo idilliaco è necessario seguire la strada    n.9. Solo i membri dell'associazione dei pescatori locali possono pescare lì.

    Guida escursionistica
    Stuflesser Patrick - Accompagnatore di media montagna/guida escursionistica
    Regione dolomitica Val Gardena

    Voglio offrire ad ogni escursionista un'esperienza escursionistica unica con un personale valore aggiunto. Il Sëura Sass, Resciesa, Stevia sono solo alcune delle mete nelle Dolomiti, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, che vorrei esplorare insieme a voi. Già da bambino ero attratto dalle escursioni e posso affermare di conoscere le più belle sfaccettature e forse anche alcuni luoghi segreti della Val Gardena. Fedeli al motto: "Un'esperienza WOW". Come amante dell'escursionismo, appassionato alpinista e pilota di parapendio posso affermare di conoscere molto bene le nostre montagne "dal basso ma anche dall'alto". Professionalmente parlo quattro lingue: ladino, tedesco, italiano e inglese. Ho superato con successo l'esame di accompagnatore di media montagna dell'Alto Adige e sono iscritto all'albo speciale delle guide alpine e sciistiche dell'Alto Adige come accompagnatore di media montagna. Sarei molto felice di accompagnarvi in un'esperienza escursionistica sia in estate che in inverno.

                                                                                                        

    Musei
    Centro Visite del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio Siusi
    Castelrotto, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Centro Visite del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio: L'area del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio ha una storia variegata, non solo nella sua origine primordiale. La flora e fauna che ne sono derivate, così come la coltivazione da parte dell'uomo con le sue usanze e i suoi miti, hanno lasciato le loro tracce. La mostra nel centro visite del Parco Naturale cerca di riflettere tutti gli aspetti di questo territorio: la geologia unica, che ha principalmente contribuito alla nomina delle Dolomiti a Patrimonio Mondiale UNESCO, così come la flora e fauna, che hanno sempre attratto e ispirato molti scienziati e amanti della natura. Gli abitanti di questa zona hanno contribuito in modo significativo alla conservazione di questo prezioso paesaggio culturale e naturale.

    Alimentari
    Maso biologico Niedereben
    Parcines, Merano e dintorni

    Il maso biologico Niedereben si trova sul Monte Tramontana a 634 m s.l.m. dove grazie ad un clima favorevole crescono mele, olive, uva e cactus. La frutta e la verdura che la famiglia Hofer coltiva con grande passione sono destinate alla cooperativa "Bio-Kistl". Presso la bottega del maso sono in vendita diversi prodotti dell’Alto Adige da agricoltura biologica e prodotti fatti in casa. Trota salmonata affumicata biologica del nostro allevamento solo su prenotazione.

    Prodotti:
    Speck, salame, salamini affumicati, prosciutto cotto aromatizzato, coppa, pancetta, frutta e verdura di stagione. In autunno si trovano anche castagne, zucche, succo di mele, vino Schiava e Riesling.

    Chiese e abbazie
    Chiesa di San Carpoforo
    Laces, Val Venosta

    La chiesa di San Carpoforo a Tarres fu donata negli anni 1212/1214 dall'imperatore Federico I. all'ordine teutonico. Il campanile della chiesa, risparmiato dai diversi restauri succedutisi, è una delle più belle torri romaniche di tutta la Val Venosta. La chiesa fa parte del progetto “Sentieri del cielo”.

    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499