Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso

Vivere le Dolomiti

Scopri un territorio magnifico, tra panorami infiniti, cultura, escursioni e tramonti infuocati

È impossibile descrivere a parole la bellezza delle Dolomiti: il modo migliore per cogliere il fascino delle loro vette e guglie di roccia calcarea è senz’altro osservarle da vicino. Una tranquilla escursione con tutta la famiglia in Val d'Ega, una salita emozionante lungo una via ferrata, la scalata di una parete di roccia alle Tre Cime o un giro in bici a Plan de Corones pieno di adrenalina sono alcuni modi di entrare in contatto diretto con i “Monti Pallidi”, come sono soprannominate le Dolomiti per il loro colore chiaro. Chi ama immergersi completamente in questi panorami grandiosi può scegliere un’escursione di più giorni lungo il Sentiero Dolorama, il Dolomites UNESCO Geotrail o la famosa Alta Via delle Dolomiti. Guardate con attenzione lungo i sentieri: potrete scorgere dei piccoli fossili, testimoni di un’epoca in cui quelle che oggi sono le vette delle montagne si trovavano sul fondo di un grande mare tropicale. Queste pareti rocciose vecchie di 280 milioni di anni appaiono particolarmente suggestive all’alba e al tramonto, quando risplendono di un rosso infuocato: è il fenomeno dell’“Enrosadira”. Non solo il paesaggio, ma anche la cultura della regione dolomitica è varia e suggestiva. Nelle strette valli di montagna sopravvivono usi e costumi secolari insieme alla lingua più antica di questi territori, il ladino.

Dolomiti UNESCO

Dove oggi svettano i cosiddetti "Monti Pallidi", un tempo vivevano pesci, coralli e molluschi. Sapevi che, 270 milioni di anni or sono, le Dolomiti erano scogliere e atolli di un mare tropicale?

Dolomiti fotografate durante il tramonto
Vista panoramica del Gruppo del Sassolungo durante una giornata estiva
Un uomo cammina sul Col di Poma con le Odle alle spalle

Scegli il tuo alloggio

Cerchi una camera dalla squisita architettura o un hotel benessere capace di coccolare anche i palati più raffinati? Vuoi concederti il lusso di una suite in un Boutique Hotel o preferisci la semplicità e l’atmosfera familiare di un agriturismo?

Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato

Mobilità dolce

Raggiungi le Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO in modo responsabile, ecologico e confortevole

I luoghi speciali hanno bisogno di una tutela speciale. Per preservare il delicato ecosistema delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, l'accesso dei veicoli a motore ad alcuni luoghi dell'Alto Adige è limitato. Prato Piazza, il Lago di Braies, la Val Fiscalina, le Tre Cime e i Passi dolomitici sono raggiungibili a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici o con i servizi di navetta dai paesi vicini.

Dal 10.07. al 10.09.2024 la Valle di Braies è raggiungibile dalle ore 9.30 alle 16.00 solo mediante mezzi pubblici, a piedi, in bici o su presentazione di una prenotazione online o di un permesso di transito valido. Eccezioni: Viene concesso un permesso di transito ai clienti di ristoranti, negozi e altri servizi nella Valle di Braies. Il deposito di 20 € verrà scalato dalla consumazione. Gli ospiti che soggiornano nella Valle di Braies ottengono un permesso di transito valido per l’intera durata del soggiorno.

Dal 10.07. al 10.09.2024 la Valle di Braies è raggiungibile dalle ore 9.30 alle 16.00 solo mediante mezzi pubblici, a piedi, in bici o su presentazione di una prenotazione online o di un permesso di transito valido. Per usufruire della navetta per il Lago di Braies (linea 439 &

442) è richiesta la prenotazione con pagamento online. Non appena i posti sulla navetta sono al completo, non è più possibile l’accesso mediante navetta.

10.07.2024 al 10.09.2024: Con la propria vettura è possibile raggiungere Prato Piazza prima delle ore 9.30 e dopo le ore 16.00 a pagamento. Il parcheggio a Ponticello può essere prenotato online. Con la linea 443 del rasporto pubblico i visitatori raggiungono direttamente Prato Piazza partendo da Monguelfo e Dobbiaco/Villabassa. Non è richiesta la prenotazione.

10.07.2024 al 10.09.2024: sarà disponibile un servizio di navetta da Dobbiaco al Rifugio Auronzo in alternativa alla strada a pedaggio. Attenzione: Per tutto il periodo la prenotazione e il pagamento della navetta vanno effettuati online. Eventuali biglietti non venduti potranno essere acquistati presso la stazione ferroviaria e degli autobus di Dobbiaco. 

Dal 11/06 al 08/10/2024 la Val Fiscalina è raggiungibile esclusivamente con il bus navetta 440 Sesto-Val Fiscalina, a piedi, in bicicletta oppure - ad eccezione delle chiusure temporanee nel periodo dalle ore 9.00 alle 16.00 - in automobile. Per il bus navetta Sesto-Val Fiscalina non è necessaria la prenotazione.
A chi proviene da fuori Sesto si consiglia di arrivare da Dobbiaco - San Candido con il bus di linea 446. Dalla stazione a valle della cabinovia Monte Elmo, a Sesto, si prosegue poi con il bus navetta per la Val Fiscalina.

I passi dolomitici sono destinazioni molto amate ed allo stesso tempo il punto di partenza per scoprire il paesaggio unico al mondo delle Dolomiti. E il modo migliore per arrivarci è senz’auto: perché a piedi, in bicicletta, in funivia o con i mezzi pubblici si può raggiungere la cima dei passi con delicatezza e godersi le Dolomiti in maniera sostenibile. Programma qui la tua salita ai passi

Il lago di Carezza, situato ai piedi del Passo di Costalunga, è ben collegato e facilmente raggiungibile da tutte le direzioni con i mezzi di trasporto pubblico. Gli amanti delle escursioni possono anche raggiungere questo specchio d’acqua a piedi, in estate e in inverno.
Come raggiungere il Lago di Carezza 

Alpe di Siusi, nei pressi di Bolzano, è la terrazza naturale più vasta d'Europa con vista sulle Dolomiti.
Ci si gode la quiete e l'aria pura muovendosi a piedi o con la mountain-bike in estate.  In inverno gli appassionati delle attività invernali hanno qui solo l'imbarazzo della scelta. 
Dalle 9 del mattino alle 17 del pomeriggio, l'Alpe di Siusi è raggiungibile utilizzando la funivia che parte da Siusi o con l'autobus dai paesi ai piedi dello Sciliar.
Come raggiungere l'Alpe di Siusi 

La “Navetta 2 laghi” vi porta comodamente ed in modo sostenibile al Lago di Anterselva ed al Passo Stalle. Godetevi le numerose attività intorno al passo e al vicino lago Obersee, senza il pensiero di dovervi poi mettere al volante!

10.07.2024 al 10.09.2024: ogni giorno

Qui trovi gli orari della navetta per le diverse fermate:

 

 

Dolomiti Supersummer

Quest'estate vivi le montagne più belle del mondo in modo ancora più semplice e sostenibile: senza auto, facendo escursioni e andando in bicicletta. Il Dolomiti Supersummer Liftpass ti permette di accedere a 140 impianti di risalita nelle regioni dolomitiche.

Sessellift in den Dolomiten

Le escursioni più suggestive

Sono la patria delle leggende alpinistiche e degli amanti delle scalate, degli amanti della montagna e dei narratori. Il Catinaccio, le Odle e il gruppo del Sassolungo ci hanno sempre incantato. In queste escursioni scopri tutta la bellezza di questi spettacolari siti dolomitici.

Dolomites Ronda

Escursioni nelle Dolomiti a portata di tutti

La nuova offerta consiste in varie escursioni giornaliere con diversi livelli di difficoltà, che possono essere combinate in maniera “modulare”. Questo significa che le escursioni nelle Dolomiti possono essere pianificate su più giorni, grazie agli impianti di risalita estivi aperti di Dolomiti Supersummer per affrontare con facilità le salite più impegnative. Questo pacchetto ti permette di ammirare il fantastico paesaggio montano dall'alto e di approfittare dell’ospitalità degli alloggi convenzionati a valle. Le escursioni possono essere effettuate in compagnia di guide alpine locali o da soli, mentre alloggi e trasferimenti vengono sempre prenotati dall'organizzazione. Dolomites Ronda è un modo nuovo per conoscere e apprezzare appieno le montagne più belle del mondo.

Il sentiero a tappe Dolomiti UNESCO Geotrail

Vuoi scoprire come ha fatto un mare tropicale con atolli, vulcani e barriere coralline a diventare l'arcipelago fossile di oggi in oltre 200 milioni di anni.

Drei Zinenn

Vivere in modo attivo le Dolomiti

Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato

Le Dolomiti su due ruote

Discese mozzafiato e salite impegnative, strade di montagna tutte a curve, facili itinerari tra i rifugi o trail movimentati. 

Radfahren in den Dolomiten
MTB im Naturpark Fanes Sennes Prags
Sellaronda

Cultura nelle Dolomiti

Tanto imponenti sono le montagne, la natura e il paesaggio delle Dolomiti, quanto ricche sono la cultura e la storia che si possono vivere sotto forma di numerosi musei, chiese e monasteri, castelli e palazzi e architetture di epoche diverse. Tra Tires e Sesto, tra il Catinaccio e le Tre Cime di Lavaredo, incontrerete ad ogni angolo testimoni del nostro passato. Nel sacro silenzio della Chiesa di San Candido i tuoi occhi si poseranno su elementi stilistici del periodo romanico, nel Centro Culturale Euregio di Dobbiaco seguirai le orme del compositore Gustav Mahler, al LUMEN a Plan de Corones ti meraviglierai dello sviluppo della fotografia di montagna e il Castello di Brunico ti porterà sulle spedizioni di Reinhold Messner. La cultura nelle Dolomiti si contraddistingue per tesori unici, emozionanti testimoni di conoscenze, mostre artistiche, architetture sensazionali e luoghi spettacolari.

Luoghi di particolare interesse

Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato

La cucina ladina

Una cosa è certa: nelle valli ladine non si resta mai a stomaco vuoto. Nelle cucine della Val Gardena e della Val Badia c’è sempre una pentola sul fuoco che emana profumi invitanti come ai tempi delle nostre nonne. Ancora oggi qui si prepara la tradizionale “panicia”, la zuppa d’orzo con verdure e carne che viene servita con piccole variazioni in tutto l’Alto Adige. Dopo una lunga camminata o un bel giro in bicicletta non c’è niente di meglio di un piatto di questa squisita minestra, ma la cucina ladina annovera anche altre prelibatezze: vale davvero la pena assaggiare i canederli locali chiamati “les bales”, i gnocchi di patate, gli “gnoch”, e le deliziose frittelle con ripieno di spinaci e ricotta, “les turtres”, così come la rosticciata di patate e carne di vitello tagliata a pezzi, il “grestl“, o le fantastiche frittelle dolci a spirale, le “fortaies”. Non solo molto gustoso, ma un’autentica esperienza è invece il “jufa”, una sorta di budino al latte che come da tradizione va mangiato con il cucchiaio direttamente dalla pentola.

Dove si mangia bene nelle Dolomiti?

Dalla rustica stube del maso all'accogliente baita di montagna fino al premiato ristorante stellato: qui trovi tutti gli ingredienti della cucina altoatesina. La semplicità alpina, la leggerezza mediterranea, le migliori materie prime.

Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato

Prodotto nelle Dolomiti

Desideri un pezzo di formaggio di latte vaccino delicato? Un pezzo di speck prodotto con carne locale? O una coperta di lana tessuta a mano? Nella regione dolomitica 3 Cime, come nel resto dell'Alto Adige, trovi un'ampia scelta di prodotti alimentari locali di alta qualità e di oggetti d'uso quotidiano e d'arte realizzati a mano. Molti produttori vendono direttamente dal maso, dove tu puoi assaggiare le prelibatezze e conoscere i produttori. In Alto Adige la produzione propria ha una lunga tradizione. L'alta qualità e la longevità giocano il ruolo più importante, ottenute grazie a tecniche di produzione tramandate tra generazioni e all'alta qualità delle materie prime. È così che nascono prodotti che sono disponibili solo qui.

Cosa succede nelle regioni dolomitiche

I maggiori eventi qui ruotano intorno allo sport: dalle gare di corsa in montagna e MTB allo ski cross e allo sci di fondo. Ci sono anche eventi strettamente legati alle tradizioni della zona.

Purtroppo non siamo riusciti a trovare alcun risultato
Tutti gli eventi in Alto Adige

Dolomiti Rangers

Emozioni e divertimento: programmi guidati nelle riserve naturali dell'Alto Adige

Durante le escursioni guidate, le osservazioni della fauna selvatica e le gite avventurose, gli assistenti del Parco Naturale e altri esperti trasmettono conoscenze interessanti sui parchi naturali dell'Alto Adige. Tutta la famiglia impara a conoscere la storia e la geologia di questi luoghi con divertimento, giochi e aria fresca.

Il tuo inverno nelle Dolomiti

Le Tre Cime, il Catinaccio, il massiccio del Sella: le Dolomiti sono un mondo montano inconfondibile. Puoi godertele in inverno in molti modi diversi, ad esempio sciando sui soleggiati pendii panoramici, sulle piste di Coppa del Mondo e facendo meravigliosi tour sugli sci.

Schneeschuhwandern in den Dolomiten

I volti delle Dolomiti

Dell'allegra e ambiziosa alpinista estrema che ha trovato il suo scopo nella vita sull'Himalaya. Dallo chef tre stelle che attinge alle radici delle sue origini nella sua cucina. Dallo scultore d'arte che con le sue figure di legno e resina scruta l'anima. Persone affascinanti con storie di vita sorprendenti. Leggile qui sotto.

Il meteo in montagna

Accommodation image
Finisci la prenotazione per
Accommodation name
0  stanza stanze Non selezionato Solo soggiorno Colazione Mezza pensione Pensione completa All inclusive
Prezzo totale: 0 €
(incl. IVA / tassa turistica esclusa)