Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Escursioni
    Alla Malga di Melago
    Curon Venosta, Val Venosta
    In Vallelunga, il sentiero dal paesino di Melago verso la omonima Malga è una bella escursione per famiglie, che può essere fatta anche con un passeggino. L'escursione inizia dal parcheggio del paesino Melago. Dal parcheggio si cammina a destra passando oltre le case. Le marcature n° 2 e n° 5 indicano il percorso, che è ben visibile anche senza marcature. Su un pendio non ripido si cammina nella valle fino al ponte Rio Carlino. Passando sul sentiero si passa oltre il ponte e si prosegue in piano fino alla Malga di Melago. Alla fine della valle, si vede le cime innevate intorno alla Palla Bianca, a nord e a sud. Si possono ammirare anche una catena di altre cime sui tremila metri che fiancheggiano la valle. Il ritorno segue lo stesso percorso come l'andata.
    Nota: In alternativa, è possibile iniziare questa escursione anche dal villaggio Kappl presso la vecchia stazione a valle dell'impianto di risalita di Maseben e seguire il sentiero forestale fino alla Malga di Melago.
    Difficoltà: facile
    135 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Al rifugio Stella Alpina
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    Dalla stazione a monte Ladurns a sinistra attraverso una lieve salita per le cosiddette Mahder al rifugio Stella Alpina, già ben visibile da lontano. A destra del rifugio si innalza un colle sormontato da una croce, e dietro di esso si estende un laghetto popolato di pesci. L’escursionista che imbocca questo sentiero sarà accompagnato dal profilo imponente e roccioso del massiccio del Tribulaun che pur raggiungendo l’altezza di soli 3100 metri mette in ombra tutte le altre cime.

    Difficoltà: facile
    246 altitudine
    1h:38 min durata
    Alpinismo
    Al Cevedale
    Stelvio, Val Venosta

    L’escursione al Monte Cevedale, un belvedere più suggestivo del gruppo Ortles-Cevedale. Si tratta infatti di un'escursione abbastanza semplice che, una volta in vetta, regala panorami mozzafiato.

    Difficoltà: intermedio
    1164 altitudine
    3h:42 min durata
    Alpinismo
    La Gerla/Kraxentrager
    Val di Vizze, Vipiteno e dintorni

    Dal parcheggio della 4° tornante della strada del Passo Vizze nella Val di Vizze              seguendo il sentiero 4A, passando per la malga Grieplalm (nessun ristoro). Dopo seguire l'Alta Via di Venna (n° 3) fino al Rifugio Europa/Venna alla Gerla. Da qui lungo la cresta di confine dell'Italia e Austria sul sentiero 3A fino alla Gerla/Kraxentrager (2999m). L'ultimo tratto sotto la cima è un pò esposto, ma per la sicurezza è fissato un cavo d'acciaio per la salita. Punti di ristoro: Rifugio Europa/Venna alla Gerla

    Difficoltà: difficile
    1662 altitudine
    7h:00 min durata
    Escursioni
    Al rifugio Plantapatsch in inverno
    Malles, Val Venosta

    Escursione invernale dalla stazione a valle di Watles, passando per la malga Höfer fino al rifugio Plantapatsch.

    Difficoltà: intermedio
    419 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Al Rifugio Serristori
    Stelvio, Val Venosta

    Al Rif. Serristori di Solda tutti troveranno qualcosa di speciale. Il piccolo parco giochi, il ponte sul laghetto accanto al rifugio e la zattera sul lago di montagna più indietro garantiscono divertimento per grandi e piccini. La famiglia Reinstadler serve i suoi ospiti al rifugio da 5 generazioni. Grande importanza viene data ai prodotti locali dell'Alto Adige. L'escursione offre una splendida vista sul triumvirato di Ortles, Cevedale e Zebrù.

    Difficoltà: intermedio
    381 altitudine
    3h:10 min durata
    Alpinismo
    Alta Via di Zirago
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    L'alta Via di Zirago collega il rifugio Cima Gallina sopra Colle Isarco con la zona di Malga Zirago sopra Terme di Brennero. Percorso: da Colle Isarco si sale al rifugio Cima Gallina (sentiero nr. 22), da qui si segue la marcatura nr. 11 fino alle malghe di Zirago (malga Zirago, rifugio Genziana, malga Leitner, malga Gröbner, malga Luco, malga Posta). La maggior parte delle malghe è chiusa. Rifugio Genziana aperto! È possibile scendere al villaggio Terme di Brennero o Brennero per poi tornare a Colle Isarco con l'autobus.

    Difficoltà: difficile
    1144 altitudine
    6h:30 min durata
    Escursioni
    La Pietra delle Streghe e malga Astnerber a Terento
    Terento, Bressanone e dintorni
    La passeggiata parte sul parcheggio nella Val Vena. Seguendo il sentiero forestale nr. 23 (addato ai passegini) per la malga Astnerberg (gestita) si trova lungo il percoro il Sasso delle Streghe.
    Questo sasso davvero molto particolare é un guscio di pietra. Secondo i racconti questo sasso fu il luogo di ritrovo delle streghe e del diavolo che durante i loro incontri vi lasciarono le loro impronte su questo sasso. La malga offre una splendida terrazza con parco giochi per bambini e minizoo. Raggiungibile anche con la carrozzina, mountainbike o a cavallo.
    Difficoltà: facile
    219 altitudine
    0h:46 min durata
    Alpinismo
    Alla Punta Beltovo di Dentro
    Stelvio, Val Venosta

    La Punta Beltovo di Dentro è la cima di tremila metri piú "leggera" dell'Alto Adige. Dalla sua cima si può godere di una bella vista sulle montagne della Val Martello. Lungo la strada c'è la possibilitá a mangiare qualcosa al rif. Madriccio.

    Difficoltà: intermedio
    725 altitudine
    2h:30 min durata
    Alpinismo
    Al Rifugio Cremona e lago Rocholl
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    Il tour ha inizio presso il parcheggio del borgo di Sasso. Si segue la marcatura 6 in direzione del Rifugio Cremona alla Stua. In parte attraverso il bosco e in parte su sconfinati pendii erbosi, si sale fino a superare la Malga Furtalm . Poco dopo, il sentiero si fa più ripido e sale con un’alternanza di ampie curve e strette serpentine su alpeggi e rocce, attraversando più volte un ruscelletto. Dopo oltre due ore di ascensione, la meta in quota è quasi raggiunta e non manca molto al rifugio, poco prima del quale si arriva al Lago Rochollsee (2.397 m; quasi interamente interrato).  Da qui, pochi minuti separano dal Rifugio Cremona alla Stua (2.423 m), immerso nel magnifico regno montuoso delle Alpi meridionali dello Stubai, dove in piena estate si scorgono ancora le lingue dei ghiacciai della Vedretta della Stua e di quella di Montarso.

    Difficoltà: difficile
    1018 altitudine
    4h:35 min durata
    Escursioni
    Alla malga Pasciantadú passando dal lago Lech Dlá Lé
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Una piacevole passeggiata da Badia attraverso un paesaggio di boschi, prati e pascoli. Lungo il percorso arrivi ad un idilliaco laghetto di montagna.

    Durante la facile escursione si può godere di una magnifica vista sulle pareti del Sas dla Crusc/Santa Croce, del Grup dl Sela e del Sassongher con l’altipiano del Gherdenacia.

    Difficoltà: intermedio
    5 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione al rifugio Bressanone
    Val di Vizze, Bressanone e dintorni
    Attraversate l’idilliaca Malga Fane e proseguite attraverso la gola di Valles e ancora oltre, sul sentiero che sale verso il Rifugio Bressanone, situato lungo l’Alta Via di Fundres.
    Difficoltà: intermedio
    580 altitudine
    1h:49 min durata
    Escursioni
    Escursione alle cascate di Barbiano
    Barbiano, Bressanone e dintorni

    Nel centro di Barbiano, paesino nella Valle d’Isarco famoso per la sua “torre pendente”, parte il sentiero con tratti attrezzati verso le cascate di Barbiano. Queste sono alimentate dal rio “Gander”, che raccoglie una serie di ruscelli e rigagnoli laterali provenienti dalle paludi dell’Alpe di Barbiano a 2.000 m.

    Difficoltà: facile
    388 altitudine
    1h:40 min durata
    Alpinismo
    Alla cima Pares
    La Val, Regione dolomitica Alta Badia

    Il nostro paese di La Val, conosciuto come “Terra di escursionisti”, propone diverse possibilità di escursioni, una delle più panoramiche è quella che porta alla cima Pares.

    Durante questa passeggiata sarai immerso nel verde dei profumati prati del Rit, che sovrastano il paese di La Val. Dopo due ore di camminata, raggiungerai la croce Crusc da Rit, dove si aprirà davanti a te un panorama mozzafiato che spazia dal massiccio Sas dla Crusc fino alla montagna del Pütia. Da questo punto riuscirai a distinguere le tre chiese di La Val… riesci a vedere tutti i campanili?

    L’escursione continua con la salita alla cima Pares, dove avrai una vista ancora più ampia della vallata.

    Difficoltà: intermedio
    999 altitudine
    4h:58 min durata
    Escursioni
    Malga Soy
    Martello, Val Venosta

    Escursione rilassante alla rustica Malga Soy in Val Martello

    Dal parcheggio Hölderele in Val Martello prendete il sentiero attraverso il bosco e dopo il sentiero n. 4 per continuare su una larga strada forestale. Poi percorrete un tratto molto ripido di poche tornanti. Dopo questa parte ripida arrivate a un ponte e subito dopo segue un’altra breve salita. Prima di poter saltare sui pascoli freschi e verdi, bisogna superare un’altra salita. La rustica Malga Soy si trova alla fine del pascolo nel bel mezzo del verde.

    Difficoltà: intermedio
    598 altitudine
    2h:22 min durata
    Escursioni
    Punta Zufritt
    Martello, Val Venosta

    Dal Lago Gioveretto in Val Martello fino alla Cima Zufritt. 

    Difficoltà: difficile
    1583 altitudine
    4h:54 min durata
    Escursioni
    Al Rifugio Stella Alpina
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Stazione a Monte Ladurns (1.713 m)
    Dalla stazione a Monte della seggiovia di Ladurns attraverso un sentiero leggermente in salita passando le malghe di Ladurns e il rifugio Ladurns si raggiunge il rifugio Stella Alpina chiaramente riconoscibile. Alla destra del rifugio si nota un crocefisso e subito dietro si trova un laghetto presso il quale ci si può dilettare nella pesca delle trote. L’escursionista che prosegue sul sentiero verrà colpito dalla maestosità del gruppo del Tribulaun che pur raggiungendo solo 3.100 m di altezza si erge imponente rispetto agli altri massicci montuosi. Particolarità del rifugio: strudel di mele molto gustoso

    Difficoltà: intermedio
    245 altitudine
    0h:55 min durata
    Escursioni
    Alla Malga Ochsenberg
    Val Venosta
    All'inizio dell'escursione, partendo dalla frazione Kapron in Vallelunga, sembra ancora difficile sospettare un piccolo paradiso: la prima salita verso l'Ochsenberg è un po' ripida, ma si normalizza dopo la prima sezione del sentiero. Dopo mezz'ora di camminata nella Vallelunga troverete uno splendido paesaggio. Seguendo sempre le indicazioni del sentiero n° 14 vi avvicinate sempre più alla Malga Ochsenberg. La Malga Ochsenberg (non gestita) con la cappelletta di San Wendelin si trova a 2.160 m, circondata da una bellissima valle. Il ritorno verso Riegl segue lo stesso percorso come l'andata.
    Nota: Dopo i primi metri della partenza un piccolo sentiero segnato si dirama dal percorso normale. Questa è una scorciatoia per arrivare alla Malga Ochsenberg - Il sentiero è molto ripido e lo consigliamo solo ai più esperti!
    Difficoltà: intermedio
    510 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Alla malga Drosberg
    Val di Vizze, Vipiteno e dintorni

    Dal piccolo paesino di Fossa Trues lungo il sentiero 17, attraversando la valle del Monte Grande, si arriva in regolare salita alla malga Droßberg (1933m, non gestita).

    Difficoltà: facile
    602 altitudine
    2h:04 min durata
    Alpinismo
    Al Rifugio Casati
    Stelvio, Val Venosta

    Il rifugio Casati a conduzione famgliare (Alberti) è situato nel gruppo Ortles Cevedale con il ghiacciaio più vasto d’Europa. La posizione è panoramica con vista sulla Val Martello, Solda e Val Cedec.
    Un’attrazione sono i 3 cannoni della I° Guerra Mondiale, 20 min. dal rifugio.
    Il rifugio dispone di 180 posti letto con camere da 2, 4, 6 letti. C’è riscaldamento centrale con acqua calda e fredda nei servizi igienici.

    Difficoltà: intermedio
    674 altitudine
    2h:10 min durata
    Alpinismo
    Al Piz Cavalaccio
    Stelvio, Val Venosta

    Il Piz Cavalaccio (2.763 m), una splendida montagna della cresta del Fallatsch, tra il Passo dello Stelvio e la Val Müstair, offre uno dei più belli panorami sulla vetta della Val Venosta. Accanto alla croce di vetta si trova un ex capanno della dogana italiana, che ora funge da stazione di trasmissione per i radioamatori della Val Venosta. L'escursione è estremamente gratificante dal punto di vista paesaggistico e non presenta particolari difficoltà: il tracciato sale dolcemente e non ci sono passaggi esposti o difficili. Non è consigliabile effettuare l'escursione nelle ore più calde della giornata, perché il tracciato si snoda sul versante soleggiato.

    Difficoltà: intermedio
    1020 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Tappa di accesso all’itinerario | Cauria - Pochi
    Egna, Strada del Vino

    Questa tappa aggiuntiva porta da Cauria, a circa 1.300 m s.l.m., fino a Pochi a quota 560 m. Dopo un facile tratto in discesa fino alla zona detta Unterstein, il percorso si sviluppa lungo il vecchio sentiero di un impianto di risalita fino ad arrivare a ciò che resta della vecchia funivia. Continua poi in discesa fino al torrente dove è evidente lo scorrere della faglia di Trodena. La linea di frattura, oltre che sulle rocce (dolomia e porfido), è evidenziata dal brusco alternarsi della vegetazione. L’ultimo tratto conduce quindi al piccolo abitato di Pochi.

    Difficoltà: intermedio
    159 altitudine
    1h:45 min durata
    Alpinismo
    Al Rifugio Calciati presso il Lago Sandessee
    Brennero, Vipiteno e dintorni

    In  fondo alla Val di Fleres, Fleres di Dentro (1245 m), a sinistra proseguendo stradine strette fino al parcheggio "Sasso" con l'indicazione alla cascata inferno "Hölle" (ca. 1465 m). Proseguire a piedi seguendo sempre l'indicazione "Tribulaunhütte" (Rif. Calciati al Tribulaun), sul ponte attraverso il fiume, piccolo tratto in salita e poi lungo il sentiero 6/8 verso valle, poi a destra lungo il sentiero 8, in salita ripida e in serpentine fino al rifugio Tribulaun e al lago Sandessee (2365 m; gestito durante l'estate). Si ritorna sulla via di salita.

    Difficoltà: difficile
    1000 altitudine
    4h:46 min durata
    Escursioni
    Valle Zieltal - Escursione tra rifugi e baite
    Parcines, Merano e dintorni

    "Di acqua e di luce" - natura incontaminata nella valle Zieltal nel Parco Naturale Gruppo di Tessa!
    Sul retro di Parcines si trova la spettacolare valle Zieltal, ricca d'acqua, nel mezzo del Parco Naturale Gruppo di Tessa.
    L'acqua è un elemento di base essenziale del parco naturale. Nella Zieltal appare come una impressionante il suo potere di modellare e formare il paesaggio. Qui il rio Zielbach si immerge nelle profondità come una cascata alta quasi 100 metri.

    Questa escursione tra rifugi e baite nella Valle Zieltal, nel cuore del Parco Naturale Gruppo di Tessa vi farà vivere un'esperienza unica a contatto con la natura!

    L' escursione viene consigliata solo agli escursionisti con buona condizione fisica!

    Difficoltà: difficile
    1062 altitudine
    5h:35 min durata
    Escursioni
    Alla malga Prantner
    Val di Vizze, Vipiteno e dintorni

    Appena sopra il maso Braunhof imboccare a destra sul sentiero 3 e attraversando lo Strobelgraben in direzione Cima Bianca, sboccando per un breve tratto sulla strada carrabile e scendendo a sinistra alla malga Prantner (1780m). Alternativa: ascesa sulla strada forestale, adatto anche per passeggini. Punti di ristoro: Prantneralm, Braunhof.

    Difficoltà: facile
    541 altitudine
    2h:15 min durata
    Escursioni
    Alla Collina di Tarces
    Glorenza, Val Venosta

    Facile escursione da Glorenza alla mitica collina di Tarces con una vista splendida alla Valle.

    Difficoltà: facile
    134 altitudine
    2h:00 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501
      image
      Summer
      Uphill Seespitz
      Meran and environs
      Starting point: Töll Etschbrücke (525 m) End point: Gasthaus …
      44 km total slope
      7 lifts
      Highest point: 2,505 m