Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Escursioni
    Escursione Corvara - La Villa
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Passeggiata tranquilla a fondovalle da Corvara a La Villa, costeggiando il torrente Rü Tort all'ombra di un bosco di conifere, con una leggera pendenza.

    Difficoltà: facile
    34 altitudine
    1h:16 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale alla Malga Stumpfalm a S. Maddalena
    Valle di Casies

    Escursione alpestre nel fantastico bosco invernale alla malga Stumpfalm 2001m

    Punto di partenza: fondovalle a S. Maddalena/Val Casies 1465m
    Lunghezza: 4,5 km
    Discesa: discesa per l’itinerario di salita
    Tempo di percorso: 2 ore
    Grado di difficoltà: facile - media
    Dislivello: 503m
    Pista slittini: medio fino difficile

    Difficoltà: intermedio
    503 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Lappago Val di Cesa/Zösen
    Selva dei Molini, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    La Val di Cesa è una splendida valle d'alta quota, costellata da un bosco misto di conifere, ai piedi dello Scoglio Rosso.

    Difficoltà: facile
    265 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale - Selva dei Molini Maso Holzer
    Selva dei Molini, Valle Aurina

    Gentili escursionisti invernali:
    Grazie alla loro posizione favorevole, al basso pericolo di valanghe e all'alta frequenza, i seguenti suggerimenti sono percorribili quasi in ogni periodo. Fate comunque attenzione dopo grosse nevicate oppure con condizioni meteo estreme. Consultate sempre il bollettino valanghe e il meteo. I sentieri non sono battuti.
    Attrezzatura consigliata: abbigliamento invernale impermeabile, scarponcini adatti al trekking in montagna, una bevanda calda, torcia, spikes o ramponi e ghette.
    Non abbandonate i sentieri. Evitate i rumori per rispetto degli animali selvatici, che d'inverno vivono in generale condizioni difficili. Le descrizioni si riferiscono all'itinerario di andata con eccezione dei percorsi ad anello. Se non siete sicuri, chiedete al vostro albergatore oppure all'Associazione Turistica.

    L'ex ristoro Holzerhof si trova ad alta quota, di fronte alla Cima del Tuono: un tipico maso di alta montagna, soleggiato e accogliente.

    Difficoltà: intermedio
    337 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Valtiglalm
    Racines, Vipiteno e dintorni

    L’escursione parte dall’abitato Gasse a Ridanna. Qui si può parcheggiare la macchina o proseguire in auto per altri 15 minuti. In ogni caso bisogna svoltare a sinistra per “Ento/Entholz”. Seguendo l’insegna per la Malga Valtiglalm, si prosegue per ca. 2 km. Poi si segue la strada asfaltata fino al ponte in legno. Si lascia la macchina sul parcheggio accanto al ponte a quota 1.500 m. Da lì si segue il sentiero 26 che sale fino alla Malga Valtiglalm.

    Difficoltà: facile
    214 altitudine
    0h:42 min durata
    Escursioni
    Escursione alle malghe Bel Riposo - Schmieder - Lahner
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    Questo sentiero panormico conduce atteraverso boschi e parto alle malghe Schmieder - Bel Riposo (Schönrast Alm) e Lahner che Vi invitano a fermarsi per sosta e godere.

     

     

    Difficoltà: facile
    524 altitudine
    4h:31 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale al Rifugio Chiusa al Campaccio
    Velturno, Bressanone e dintorni

    Il percorso in macchina ci porta da Chiusa e Velturno fino a Lazfons e al parcheggio Kühhof. La nostra escursione inizia sul sentiero n. 1 che porta al rifugio Chiusa.

    Difficoltà: intermedio
    370 altitudine
    1h:51 min durata
    Escursioni
    Sentiero dei vigneti di Bressanone
    Bressanone, Bressanone e dintorni

    Il punto di partenza del sentiero dei vigneti è nel centro di Bressanone (ristoro disponibile) al ponte Adlerbrücke. Seguire il sentiero n. 1 attraverso il quartiere Stufels, prima via Kranebitt (ristoro) fino a Elvas (ristoro). Si prosegue attraverso il bosco Mooswald fino al biotopo Raiermoos e sul sentiero n. 6 via Hochrain fino al maso Strasserhof (ristoro in autunno). Proseguite sul sentiero n. 4 tra i vigneti e i tipici muri a secco fino al noto monastero di Neustift (possibilità di ristoro). Da qui, dirigetevi verso sud sul sentiero n. 16 per tornare a Bressanone. Non mancano i posti per fermarsi a rifocillarsi lungo la strada, soprattutto in autunno, quando è piacevole visitare una delle rustiche taverne Buschenschänke.

    Il sentiero del vigneto è facile da percorrere e anche vivace, ma molte attrazioni trasformano questa escursione in una gita di un giorno senza ulteriori indugi. Già al punto di partenza, gli stretti vicoli medievali di Stufels sono affascinanti. Una volta conquistati i primi metri di altitudine, si può godere di una magnifica vista sulla conca di Bressanone dal Wetterkreuz (croce del tempo) vicino a Elvas. Gli amanti della natura saranno deliziati dalla diversità del biotopo di Raiermoos, così come dai vigneti secolari sui pendii sopra Neustift. I vini di questi stessi vigneti possono anche essere degustati direttamente nel monastero di Neustift prima di tornare verso Bressanone.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale alla Malga Cislon
    Trodena, Bolzano e dintorni
    Una bellissima escursione invernale passando alla Malga Cislon di ca. 3 ore con buoni scarponi e l'aiuto di ciaspole. Partiamo dal parcheggio settentrionale e seguiamo l'indicazione n° 3 fino al parcheggio piccolo. Da lì lungo la via panoramica sopra il paese raggiungiamo segnavia n° 1 e arriviamo lungo la strada direttamente alla Malga Cislon -  d'inverno aperta da giovedì a domenica. Da lì seguiamo il segnavia n° 2 rimanendo sempre sulla strada forestale. Nella curva destra lasciamo il n°2 (Hochwand) e seguiamo sempre la strada forestale sopra i prati montani "Reiterwiesen" e ancora avanti fino al "Jägerkreuz" e con una bella discesa torniamo al nostro punto di partenza.
    Difficoltà: facile
    327 altitudine
    2h:46 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale Ranui - Zannes - Malga Glatsch - Malga Dusler - Ranui
    Funes, Regione dolomitica Val di Funes
    Da Ranui attraverso il sentiero n. 33 fino a Zannes. Continuare attraverso il sentiero 36 fino alla Malga Glatsch (in inverno aperta il fine settimana) e attraverso il 36B verso la Malga Dusler (in inverno aperta la domenica). Continuare ancora un po' via 36B fino ad un incrocio. Lì via 34/34B torna al punto di partenza.
    Difficoltà: difficile
    608 altitudine
    3h:34 min durata
    Alpinismo
    Cima del Lago Bianco
    Curon Venosta, Val Venosta

    Dietro la cappella del rifugio Pio XI a 2.542 m il facile sentiero "Richter" conduce verso est sulle pendici meridionali da cui si apre un panorama mozzafiato, fino ad arrivare al margine delle pareti di roccia e ghiaccio Vernagl. Da qui il sentiero leggermente esposto (attenzione in caso di ghiaccio) conduce in direzione nord con passaggi attrezzati fino al ghiacciaio Gepatschferner passando accanto alla Eisbrüche, una serraccata molto suggestiva. A questo punto ci si attrezza di corda e ramponi e si affronta una rampa piuttosto ripida (attenzione in caso di ghiaccio vivo) dopo cui si raggiunge la spianata di ghiaccio della maestosa vedretta del Gepatschferner: da qui si continua verso sinistra (direzione nord) in leggera salita non lontano dalla cresta sinistra verso la Cima del Lago Bianco; proseguendo dritti (direzione est) invece si arriverebbe al rifugio Brandenburger Haus. Il nostro itinerario continua dunque verso la Cima del Lago Bianco in leggera salita e su terreno frastagliato: dopo circa 2 km ci si trova sulla spianata di ghiaccio che costituisce la vetta della Cima del Lago Bianco.

    Difficoltà: difficile
    1591 altitudine
    5h:22 min durata
    Escursioni
    Escursione attraverso la gola del Bletterbach
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    L' escurione estremamente interessante da punto di vista geologico e naturalistico, che porta al Geoparc Bletterbach, patrimonio dell'UNESCO, dà la possibilità a fare un viaggio nella storia della Terra camminando nel canyon creato dal torrente Bletterbach.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    6h:00 min durata
    Corsa e fitness
    Tour Cornaiano a Ronco
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Dal parcheggio nel centro di Cornaiano percorriamo in
    leggera e costante salita via Lamm seguendo la
    marcatura n. 2. Entrati nella zona boschiva svoltaiamo
    a sinistra su sentiero in direzione Rungg seguendo la
    marcatura n. 6 fino a raggiungere i campi da tennis.
    Oltrepassiamo il parcheggio e scendiamo verso la zona
    addestramento cani. Qui prendiamo la strada forestale
    con marcatura n. 2B in direzione Cornaiano fino a
    raggiungere nuovamente l'asfalto. Svoltiamo a sinistra
    e proseguendo su strada torniamo al punto di
    partenza.

    Difficoltà: intermedio
    116 altitudine
    1h:19 min durata
    Escursioni
    Escursione lungo il sentiero del marmo di Covelano
    Martello, Val Venosta

    Il Covelano Sentiero del marmo è stato costruito nell' estate del 2012, e porta dalla posto Kohlplätze fino alla cava di marmo di Covelano (la cava non è visitabile, per motivi di sicurezza). Il sentiero a tema presenta in 11 stazioni la storia attorno il marmo di Covelano. Il sentiero porta attraverso insù alla malga di Covelano e fino alla cava di marmo di Covelano.

    Difficoltà: intermedio
    1079 altitudine
    3h:32 min durata
    Escursioni
    Escursione alla magla "Fiecht"
    Ultimo, Merano e dintorni
    Il punto di partenza è il parcheggio a fonta bianca. La strada forestale prosegue (adatta ai passeggini) in salita attraverso un bosco di larici e pini fino alla Malga Fiechtalm. La malga è nota per i loro formaggi e i piatti tipici.
    Difficoltà: facile
    170 altitudine
    0h:37 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Bärnfiechtalm
    Sarentino, Vipiteno e dintorni

    Punto di partenza: Val di Mezzo, Val Giovo (1.150 m)
    Nella località di Val di Mezzo si imbocca il sentiero 13 in direzione della valle Sennerbergtal fino a raggiungere la Malga Bärnfiechtalm.

    Difficoltà: intermedio
    605 altitudine
    2h:02 min durata
    Escursioni
    Escursione alla malga Klammalm
    Racines, Vipiteno e dintorni

    La Malga Klammalm è raggiungibile dal borgo di Vallettina. Si può scegliere di raggiungere la valle in macchina oppure di percorrere il sentiero che attraversa la valle fino alla sua estremità. Arrivati a Colle, ci vogliono ca. 1,5 ore per raggiungere Vallettina. Da qui si percorre il sentiero 12 per arrivare alla malga.
    Variante: Raggiungibile anche attraverso il Sentiero delle malghe di Racines.

    Difficoltà: intermedio
    449 altitudine
    1h:22 min durata
    Alpinismo
    Cima del Tempo da Masseria, Val Ridanna
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Da Masseria si segue il segnavia n. 27 attraverso il bosco. Un sentiero piuttosto stretto conduce attraverso una boscaglia di ontani al rifugio della malga Prischer (2160 m). Da qui si prosegue a serpentine (moderatamente ripide) per ca. 1 ora fino al Passo del Muro (2511 m). Il sentiero sulla cresta occidentale porta in cima alla vetta. Si ritorna sulla via dell'andata. Sono richiesti passo sicuro e assenza di vertigini.

    Difficoltà: difficile
    1349 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione: San Candido - Costa dei Nosellari - Dobbiaco
    Dobbiaco, Regione dolomitica 3 Cime

    Dal distributore di benzina sulla SS. 49 verso Dobbiaco, si prende la via (segn. n. 26) che attraversa la Val Castello e sale fino alla Costa dei Nosellari (Haselsberg) dove si trovano i posti di ristoro Schopfenhof e Feichter. Da qui una stretta via (segn. n. 26) conduce, attraversando i Masi Eggeman e Kugler, fino a Dobbiaco. Il ritorno si effettua in treno o in autobus. C'è anche la possibilità di tornare lungo il pianeggiante percorso (segn. n. 28A) che da Dobbiaco Nuova (Colonia Pontificia) attraversa il Bosco dei Larici (Lärchenwald) e, passando sotto le sorgenti del fiume Drava, arriva a San Candido. Se quest'ultimo itinerario (seegn. n. 28A) fosse chiuso (esercitazioni sul poligono militare) o impraticabile (periodo invernale) si può poroseguire lungo il comodo tracciato che costeggia la linea ferroviaria.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    1h:49 min durata
    Alpinismo
    Escursione al rifugio Torre di Pisa sul Latemar
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    LATEMARIUM: l'escursione che porta alla terrazza panoramica „Latemar. 360°“ del Latemarium e da qui al rifugio Torre di Pisa (2.670 m) è una delle escursioni più belle nella parte sud del massiccio del Latemar, con viste davvero suggestive sulle montagne circostanti.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    5h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione Sentiero del sole a Stulles
    Moso in Passiria, Merano e dintorni

    Contrassegnata con il nome di “Sentiero del sole”, questa facile escursione circolare di circa 1 ora e 45 minuti attraverso pendii soleggiati e boschi ombrosi si diparte al parcheggio vicino alla chiesa. In inverno i tratti nel bosco sono ideali da percorrere con le racchette da neve.

    Punti di appoggio: Ristoro Morx Puite o ristoranti a Stulles

    Il sentiero non è adatto a passeggini o carrozzine.

    Difficoltà: facile
    272 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    Escursione attraverso la gola Rastenbach
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Escursione attraverso una gola selvaggia e romantica con una serie di scalette e passerelle, non difficoltosa ma con una leggera pendenza. Punto di partenza e di arrivo: Parcheggio Müllereck a Castelvecchio. Percorrenza: circa 1 ora e 30 minuti. Dislivello: circa 160 metri.

    Difficoltà: intermedio
    248 altitudine
    1h:37 min durata
    Escursioni
    Escursione da San Cassiano a Badia per Santa Croce
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    La facile escursione in quota tra San Cassiano e Badia porta lungo prati e pascoli in fiore, attraversa boschi di larici e pendii di pini mughi, ai piedi delle maestose pareti del Sas dla Crusc/Santa Croce.

    Il panorama, la natura incontaminata, la flora e la fauna lungo l’itinerario fanno di questa gita una delle più amate nell’area dell’Alta Badia.

    Difficoltà: intermedio
    544 altitudine
    4h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione al Plan de Corones
    San Vigilio, Regione dolomitica Plan de Corones

    PLAN DE CORONES (2275 m, A: 4 ore) Da San Vigilio raggiungete il Passo Furcia (ci
    si può arrivare anche con i mezzi) , poi seguite la strada forestale oppure il sentiero n. 1 per il Rifugio Panorama sino alla vetta. Potete ritornare anche sul versante di Pieve di Marebbe.

    Difficoltà: intermedio
    1066 altitudine
    3h:43 min durata
    Escursioni
    Escursione a Colle e Bolzano
    Nova Ponente, Regione dolomitica Val d'Ega

    L'itinerario che porta da Nova Ponente a Bolzano si snoda lungo un breve tratto del Sentiero Europeo [E5], il percorso escursionistico a tappe che dalla Francia va a Costanza, in Germania, e da lì fino a Venezia, passando attraverso le Alpi.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    4h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione invernale a Tesido
    Monguelfo-Tesido

    Casali – Escursione a Tesido

    Punto di partenza: Ufficio Turistico a Tesido 1206m
    Lunghezza: 8 km
    Tempo di percorso: ca. 2 ½ ore
    Grado di difficoltà: facile - media
    Dislivello: 300m

    Difficoltà: intermedio
    300 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Itinerario "Weiler Montigl"
    Terlano, Strada del Vino
    Prima salita attraverso la via chiesa fino all'inizio della passeggiata “Margarethenpromenade”. Ora si prende il vecchio sentiero per Monticolo (n. 9), in parte lastricato con grosse pietre. Dopo una salita di circa 30 minuti si giunge all'incrocio con il sentiero che, proveniente dalle rovine di Neuhaus, porta a Monticolo. Continuare su questa via fino a raggiungere la strada per Monticolo. Su questa si prosegue per circa 20 minuti in direzione est fino al "Moarhof", l'ultimo maso di questo altopiano (senza punto di ristoro). Per la discesa è possibile camminare lungo la strada poco trafficata per Terlano. Nel punto in cui questa si congiunge con la via per Meltina, è preferibile attraversarla, percorrerla salendo per circa 40 metri e poi scendere lungo il sentiero n. 3. Quando nuovamente si incrocia la strada per Meltina, che esce da una galleria, si segue questa per circa 50 m. Anche qui il guardrail si apre e il sentiero n. 3 A prosegue per il paese. Dopo i primi 20 m di discesa, vale la pena fare una deviazione a sinistra verso il "Wetterkreuz" (croce del tempo). È un meraviglioso punto panoramico con sottostante le rovine della cappella di San-Pietro-Minatore del XIV secolo. Sul pendio opposto sono ancora visibili alcune gallerie dell'industria mineraria, che nel XV secolo era nel pieno del suo splendore. Continuando, il sentiero scende fino al maso "Klaus in der Mühl" e poi sfocia in via chiesa, attraverso la quale si torna al punto di partenza.
    Difficoltà: facile
    385 altitudine
    2h:22 min durata
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499