Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Esperienze da fare in Alto Adige

    Scopri tutte le esperienze in Alto Adige

    Risultati
    Chiese e abbazie
    Chiesa S. Cirillo
    Bressanone e dintorni

    Attraverso il "Europa-Besinnungsweg" si raggiunge la chiesetta di San Cirillo, menzionata per la prima volta in un documento del 1238. Nel XVII secolo viene ricostruito in stile barocco, ma alcuni affreschi medievali sono ancora conservati. Tra queste vi sono le rappresentazioni di San Cristoforo, Sant'Osvaldo, Santa Maria Maddalena, Maria con Gesù bambino, San Lorenzo e San Cirillo di Salonicco.

    Sport e tempo libero
    Tennis S. Giorgio
    Regione dolomitica Plan de Corones

    L’impianto di S. Giorgio all’aperto con 4 campi in terra rossa con spogliatoi e bar.

    Chiese e abbazie
    Chiesa S. Giovanni a Scezze
    Bressanone e dintorni

    La chiesa di San Giovanni a Tschötsch (menzionata nel 1406) è stata costruita con blocchi di granito provenienti da Bressanone. San Cristoforo, sulla facciata,  ricorda ivecchi passaggi nella bassa montagna. Un leggero strato di stucco all’interno della chiesa ricorda le ristrutturazioni in epoca barocca, alla quale risale l’affresco del Battesimo di Gesù nella volta (Joseph Anton Zoller, 1763). Durante la seconda guerra mondiale, la chiesa fu colpita da bombe che erano indirizzate al vicino ponte di Albes.

    Terme e mondi acquatici
    Acquarena Piscina coperta
    Bressanone e dintorni

    Acquarena – un’onda di piacere! Nell’acquarena tutti i Suoi sogni acquatici verranno esauditi.

    A Sua disposizione trova infatti una vasca sportiva da 25 metri, vasca divertimento con canale corrente e scivolo, vasca bambini con scivolo, idromassaggio e vasca con acqua salina.

    Luoghi da vedere
    Il chiostro di Bressanone
    Bressanone e dintorni

    Il chiostro del Duomo di Bressanone è uno dei più importanti monumenti artistici dell'Alto Adige. Le sue origini risalgono all'epoca preromanica. Il complesso è stato ridisegnato in fase romanica (XII secolo) e gotica (XIV secolo).  In quest'ultima importante fase di ricostruzione del XIV secolo l'edificio sacro è stato inarcato in una volta a crociera gotica. Gli affreschi gotici ben conservati, che raffigurano sia temi religiosi che intuizioni sulla vita medievale, sono particolarmente suggestivi. Da vedere in particolare sono  la  raffigurazioni dell' elefante (3° portico) e l'Adorazione dei Re (13° portico)

     

    Chiese e abbazie
    Chiesa di S. Vito a Tiles
    Bressanone e dintorni

    Tiles con la sua chiesa tardogotica, recentemente elevata a parrocchiale. E’ dedicata a S. Vito, particolarmente venerato dai contadini; il suo doloroso martirio è raffigurato nella navata.

    Laghi balneabili e piscine all'aperto
    Acquarena Piscina all'aperto
    Bressanone e dintorni

    Acquarena – un’onda di piacere! Nell’acquarena tutti i Suoi sogni acquatici verranno esauditi.

    A Sua disposizione trova infatti una vasca sportiva da 25 metri, vasca divertimento con canale corrente e scivolo, vasca bambini con scivolo, idromassaggio e vasca con acqua salina.

    Luoghi da vedere
    Stufles, rione più antico di Bressanone
    Bressanone e dintorni

    Stufles è il gioiello nascosto di Bressanone: Abitata in epoca neolitica e romana, è considerata uno dei quartieri più affascinanti della città episcopale. Situato tra i fiumi Isarco e Rienz, Stufles ha un pittoresco patrimonio edilizio. Con la  chiesa dell'angelo custode, i negozi attraenti e le attrazioni artistiche, Stufles invita a passeggiare e a fare una rilassante passeggiata lungo il fiume. Chi visita Stufles si avvicina al vero cuore di Bressanone: la qualità della vita nella sua forma più bella.

    Artista
    Galleria Foto Forum
    Bolzano e dintorni

    Foto Forum s’intende come piattaforma per la fotografia. Attraverso mostre e altre attività vengono presentate posizioni comunicative, creative e artistiche nell’ambito fotografico. Il programma espositivo propone lavori fotografici attuali con un vasto spettro di lavori artistici e documentaristici di fotografi nazionali e internazionali. Scorci sui capolavori della storia completano la missione informativa della galleria.

    Arte e cultura
    Bivacco
    Regione dolomitica Plan de Corones

    Il Günther Messner Bivacco è stato costruito nel 1972 a 2.529 m sopra il livello del mare nel Pfitsch Tal sotto i ghiacciai Hochferner e Hochfeiler vicino al confine austriaco.

    Nell'anno in cui fu costruito il Bivacco, l'Alto Adige divenne un'autonomia. Nel 1919 il Tirolo fu diviso a causa dei trattati di pace di St. Germain.

    Un Bivacco in generale è una struttura piccola e semplice. È stato un luogo di sicurezza, e inoltre un luogo di incontro, comprensione e confronto.

    Il progetto Bivacco è stato lanciato in occasione del centenario dei tratti di pace di St. Germain. È stato portato a Venezia per esporlo alla 58a Biennale d'Arte di Venezia. Il Bivacco è un'allegoria dell'Italia nel mezzo delle Alpi. Mostra un paese, che è sempre stato attraversato da persone e animali. L'idea era quindi di ridurre il potere dei confini, in modo che le persone potessero attraversarli. Il mare e le Alpi sono sempre stati strettamente collegati.

    La Biennale di Venezia vuole sostenere artisti altoatesini e quindi cerca di diffondere la loro arte in tutto il mondo. Vari artisti hanno lavorato con e intorno al Bivacco. Le interpretazioni riguardano principalmente la connessione della natura e delle montagne con gli uomini, ma anche la libertà. È stato anche rappresentato il legame genetico tra Reinhold Messner e suo fratello Günther.

    Il messaggio di pace dovrebbe arrivare al mondo da un piccolo paese.

    Luoghi da vedere
    Via della Roggia
    Bolzano e dintorni

    Il nome di questa  stradina viene dalla roggia che un tempo vi scorreva. Oggi si trovano qui dei negozi con prodotti di artigianato artistico, antichità una bottega e osterie.
    Degni di nota nel tratto settentrionale é la chiesa del Sacro Cuore. La quale fu consacrata nel 1889, in stile neoromantico con paramento in blocchi di porfido; i due campanili gemelli coronati da grandi croci dorati concorrono a caratterizzare lo skyline di Bolzano.

    Musei
    Museo dei Presepi
    Bressanone e dintorni

    La collezione di presepi della Hofburg di Bressanone può essere annoverata tra le più importanti al mondo.
    Nel pianterreno si può ammirare il presepio annuale, che contiene in tutto circa 5000 figurine e che fu creato per il principe vescovo Karl Franz Lodron per una camera del proprio appartamento nel palazzo vescovile. Altri presepi provenienti da Bressanone, dal Tirolo, da Napoli e dalla Sicilia arricchiscono la collezione di presepi.

     

    Musei
    Museo di Scienze Naturali dell´Alto Adige
    Bolzano e dintorni

    Il Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige è ospitato nell'antica sede amministrativa dell'imperatore d'Austria, Massimiliano I. Su una superficie di 100 mq viene rappresentata la varietà del paesaggio altoatesino, in particolare la genesi delle Dolomiti. La principale attrazione è l'acquario marino. Particolarmente apprezzate sono le mostre itineranti.

    Guide, scuole
    FC Südtirol - Stadio Druso
    Bolzano e dintorni
    L’FC Südtirol è la squadra di calcio professionistica più a nord d’Italia, l’unica nell’area geografica compresa tra Innsbruck e Trento. La denominazione FC Südtirol rappresenta l’identità, oltre che la massima espressione calcistica dell’intera provincia di Bolzano. L’FCS – così viene chiamato dai propri supporters – è un modello di integrazione e inclusione per i tre gruppi linguistici presenti in Alto Adige. La società, che ha appena celebrato i primi 25 anni di attività, caratterizzati da storiche promozioni è in continua evoluzione e in progressiva crescita in tutti i settori.
    Teatro delle gare casalinghe della società biancorossa è il rinnovato Stadio “Druso” di Bolzano, sito in viale Trieste, in posizione centrale e facilmente raggiungibile. La ristrutturazione dell’impianto costituisce per l’FCS un altro elemento fondamentale nel processo di sviluppo strutturato e rappresenta un prezioso punto d’incontro per i tifosi di madrelingua italiana, tedesca e ladina, accomunati da un obiettivo condiviso: incitare la squadra del cuore. 

    Date e orari delle partite casalinghe:
    www.fc-suedtirol.com/calendario
    Luoghi da vedere
    Piazza Tribunale
    Bolzano e dintorni

    Il Palazzo di Giustizia, realizzato nel 1939 dall´architetto Paolo Rossi, si erge di fronte ai palazzi finanziari e conserva un bassorilievo dello scultore Hans Piffrader. Al centro la Fontana delle Naiadi del 1960

    Fortezze e castelli
    Casa della Pesa
    Bolzano e dintorni

    Bell'edificio del 1634 sul cui fianco s'intravede parte dell'antica muratura, sede della pesa pubblica fino al 1780. Di fronte una targa ricorda la chiesa di Sant'Andrea (demolita nel 1785) e davanti si può ammirare la pittoresca Piazza del Grano, impreziosita da bei negozi e locali, una volta sede del mercato del grano e altri prodotti agricoli. Si tratta del primo nucleo urbano di Bolzano con il castello dei principi vescovi di Trento, fondatori della città; il castello è stato probabilmente demolito da Mainardo II di Tirolo nel corso di una delle sue incursioni per ottenere il controllo dell'importante borgo commerciale (1277).

    Giardini pubblici
    Passeggiata di Sant'Osvaldo
    Bolzano e dintorni

    Dal ponte Sant'Antonio parte la passeggiata Sant'Osvaldo che conduce all'albergo Eberle e alla collina di Santa Maddalena. Scendendo ed attraversando il fiume Isarco ci si puó ricongiungere alla funivia del Colle e al Virgolo, collegato con sentiero fino a Castel Flavon.

    Arrampicata indoor
    Centro di arrampicata Vertikale Bressanone
    Bressanone e dintorni

    Che tu sia giovane o meno giovane, dilettante o professionista e cerchi una palestra con una vasta scelta di percorsi e possibilità per praticare il bouldering a ogni livello di difficoltà, qui troverai la struttura che fa per te. Il nostro team di tracciatori si impegna tutto l’anno a garantire varietà e divertimento, affinché i nostri visitatori possano scegliere fra un’ampia gamma di percorsi e pareti per il bouldering.

    Musei
    Ciné Museum
    Bolzano e dintorni

    Il museo espone tecnologia cinematografica e televisiva: macchine di proiezione di varie epoche, telecamere, moviole, banchi di montaggio, videoproiettori, pellicole film nonché documenti storici, manifesti, documentari e altre testimonianze della storia del cinema nella regione. Propone rassegne cinematografiche, conferenze, attività di mediazione e didattiche, casting. 

    Chiese e abbazie
    Cappella di san Giovanni
    Bressanone e dintorni

    A sud del chiostro si trova la cappella di San Giovanni con il suo esterno discreto, in origine probabilmente la cappella  di casa del vescovo, poi il battistero. Si sviluppa su due piani ed è decorata con preziosi affreschi romanici (1250), del primo periodo (1320 circa) e del tardo gotico (I secolo del XV). Secondo la tradizione, il Sinodo dei Vescovi si riunì qui nel 1048, che l'imperatore Enrico IV aveva convocato nel corso della controversia sugli investimenti per far deporre Papa Gregorio VII ed elevare Clemente III al rango di antipapa. 

    Noleggio biciclette
    Bici Alto Adige
    Bolzano e dintorni

    20 punti noleggio in tutto l'Alto Adige e da poco anche nel centro storico di Bolzano in piazza Verdi!

    Vasta scelta di bici, MTB e bici elettriche ma non solo.

    Musei
    Galerie Civica Bressanone
    Bressanone e dintorni

    Rinnovata nel 2019 e focalizzata sull’arte contemporanea, la galleria in centro a Bressanone sarà diretta dal Südtiroler Künstlerbund che dal 2020 ne prenderà in mano le redini puntando su una nuova mission: quella di sottolineare il valore personale e sociale dell’arte contemporanea promuovendone lo sviluppo e mediandone i contenuti. Il potenziale dei tesori artistici storici, intesi come deposito di ricordi in dialogo con la contemporaneità, sarà traslato nel futuro. L’arte diventa elemento riflettore di processi pansociali e culturali, co-pensatore di eventi sociali, politici, tecnologici, economici ed ecologici. Oltre che con la Galleria Civica, il Südtiroler Künstlerbund coopera con istituzioni ed enti operanti a livello provinciale puntando a creare sinergie e allargare la rete dedicata agli artisti. Alla Galleria Civica un comitato nomina ogni anno un nuovo curatore, incaricato di gestire 4-5 mostre.

    Sport e tempo libero
    Mountaincarts Plose
    Bressanone e dintorni

    Chi d’inverno ama lo slittino e conosce la nostra pista da slittino RudiRun, tornerá volentieri in estate per provare l’emozione del mountaincart.
    Mountaincarts sono simili a go-carts, quindi senza motore e senza pedali ( ma con freni) con i quali ci si diverte scendendo i 9 km della pista fino alla stazione a valle della cabinovia.

    Il noleggio avviene presso la stazione a monte della cabinovia. Il noleggio di un Mountaincart include anche il casco. Per favore indossare scarpe da montagna (niente sandali).

    Artista
    Galleria Civica Bolzano
    Bolzano e dintorni

    La Galleria Civica, situata su due piani, occupa una piccola porzione dell’antico convento dei frati Domenicani. Gestita dalla Ripartizione Servizi culturali del Comune di Bolzano, ospita esposizioni dedicate all’arte e alla cultura non solo cittadina.

    Chiese e abbazie
    Chiesetta delle Dame Inglesi - San Giuseppe
    Bressanone e dintorni

    La chiesa cattolica romana della Congregatio Jesu di Bressanone è consacrata a San Giuseppe. L'edificio classicista era di proprietà dell'Ordine delle dame inglesi fino a quando  è stato rilevato dalla Provincia Autonoma dell'Alto Adige nel 2011.

    La facciata classicista è semplice e divisa da quattro pilastri. Queste sono coronate da un timpano triangolare. Sopra il portale rettangolare c'è una finestra ad arco tondo.

    Oltre agli stucchi di Franz Singer, all'interno della chiesa si trova una pala d'altare maggiore raffigurante la morte di San Giuseppe. Probabilmente fu dipinto intorno al 1770 da Josef Anton Zoller per la chiesa parrocchiale di Schmirn. A sinistra e a destra ci sono le figure di San Gioacchino e Sant'Anna.  Sull'altare laterale sinistro si trova il quadro di S. Filomena di Gebhard Flatz (1870), sull'altare destro è raffigurata la comunione di S. Antonio di Jakob Fink (1846). Nel coro c'è un dipinto sul soffitto con la rappresentazione di Gesù nel tempio di Josef Mühlmann (1854). Gli altri dipinti e la pittura decorativa neobarocca sono di Johann Matthias Peskoller (1904).

    Musei
    Museo Eccel Kreuzer
    Bolzano e dintorni
    Nel 2017 il magistrato, imprenditore e collezionista bolzanino Josef Kreuzer donò alla Provincia di Bolzano la sua collezione di oltre 1.500 opere di circa 300 artisti del Tirolo, dell’Alto Adige e del Trentino, insieme al palazzo che la ospita in pieno centro storico a Bolzano, a condizione di farne un museo accessibile al pubblico. A pianterreno è stato ricavato un ambiente per mostre temporanee d’arte, lo Spazio Eccel Kreuzer.
    Luoghi da vedere
    Piazza Stazione
    Bolzano e dintorni

    Il tratto ferroviario Verona-Bolzano viene ultimato attorno alla metà del XIX secolo; la stazione ferroviaria risale al 1928 ed è opera di Angelo Mazzoni con diverse sculture allegoriche (elettricità, vapore, fiumi), opere di Franz Ehrenhöfer. la Fontana delle Rane, situata di fronte, viene rifatta secondo l'originale del 1930, distrutto dai bombardamenti del secondo conflitto mondiale.

    Scuole di sci
    Ski & Snowboardschule Plose
    Bressanone e dintorni

    La nostra squadra di oltre 35 maestre e maestri di sci qualificati è a vostra disposizione ogni inverno per rendere la vostra vacanza un'esperienza indimenticabile. Gli sport invernali non sono solo un passatempo sano: mantengono giovani per tutta la vita e sono un divertimento per tutta la famiglia. Lasciate risvegliare in voi la passione per lo sci e vi faremo sognare l’inverno per tutta la vita!

    Sicuramente riuscite a trovare l’offerta giusta nella nostra ampia gamma di corsi. I nostri corsi di sci di gruppo offrono ai vostri bambini la possibilità di unire l’apprendimento della tecnica sciistica con il divertimento e il gioco, rendendo la loro vacanza un'esperienza straordinaria. Sono in particolare i bambini che beneficiano dell’interazione con gli altri partecipanti al corso, con i quali possono relazionarsi. Se i bambini sciano in gruppo, grazie all’impiego di metodiche di insegnamento adatte a loro, imparano la tecnica giocando. Anche gli adulti possono approfittare dell’effetto positivo delle lezioni di gruppo! La condivisione di un traguardo comune e del successo nell’apprendimento motiva tutte le sciatrici e gli sciatori, grandi e piccini. Per tutti i nostri ospiti giovani – sia fuori, sia dentro – per affinare le proprie capacità, per imparare qualcosa di nuovo o per divertirsi sulla neve con lo snowboard! Insieme al coordinamento verrà insegnato l’equilibrio e, se qualcuno impara in fretta, dopo poche ore potrà fare i primi piccoli salti in slopestyle.

    A parte dei corsi colletivi offriamo anche lezioni individuali per i nostri ospiti. Le lezioni private sono il massimo per l’apprendimento e il divertimento delle sciatrici e degli sciatori di ogni livello. Grazie alla lezione individuale, il/la maestro/a di sci si potrà concentrare esclusivamente su di voi e seguire un programma di insegnamento su misura. Questa offerta è consigliata per chi volesse imparare più velocemente nel minor tempo possibile e per coloro che preferiscono l’attenzione esclusiva del maestro.

    Sport e tempo libero
    Plose Looping
    Bressanone e dintorni

    Con la bicicletta sul looping più alto del mondo. Presso la stazione a monte della cabinovia Plose, a quota 2.000m, trovate il looping con vista panoramica sulle Dolomiti.
    La struttura mobile è attiva da luglio 2016 e misura un diametro di 7 m. Una voltra preso un pò di velocità quasi tutti riescono a completare il giro. L’utilizzo è gratuito per i detentori di un valido biglietto per la funivia. È richiesta la registrazione presso l'Infoshop

    Artista
    Galleria ar/ge kunst
    Bolzano e dintorni
    ar/ge kunst, Kunstverein di Bolzano, è stato fondato nel 1985 negli spazi di Via Museo 29 dove ancora oggi ha sede. Il nome ar/ge kunst deriva dall’abbreviazione di Arbeitsgemeinschaft (comunità di lavoro), a indicare l’obiettivo di promuovere un’idea di lavoro collettivo intorno ai linguaggi dell’arte contemporanea e alla loro relazione con discipline quali l’architettura, il design, le arti performative e cinema. Un obiettivo da condividere con i propri soci-membri ed il pubblico. La missione dell’istituzione è quella di produrre e presentare pratiche artistiche regionali, nazionali ed internazionali e, attraverso esse, condurre una ricerca critica sul ruolo dell’arte in rapporto alla sfera sociale e politica in cui opera. Negli ultimi anni ar/ge kunst ha rivolto la propria indagine sull’idea di mostra come medium e su formati, come workshops, residenze, lectures e performances, che si sviluppano parallelamente e complementarmente ad essa, ampliandone le possibilità di ricerca, mediazione e trasmissione di conoscenza.
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499