Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Escursionismo e alpinismo

    Il sole splende alto nel cielo, lo zaino è pronto: dove si va? Le Dolomiti, con le caratteristiche forme delle loro cime, guglie e torrioni, risplendono nella luce del mattino invitandoci a guadagnare l’ineguagliabile prospettiva che si gode dall’alto. Nelle valli si snodano sentieri che attraversano vigneti e meleti ed offrono scorci su antiche fortificazioni e affascinanti castelli, accarezzano i laghi e gli antichi canali irrigui.

    Risultati
    Escursioni
    Oclini - Baita Pozzi
    Aldino, Bolzano e dintorni
    La Baita Pozzi é una meta ideale per famiglie. La si raggiunge con una semplice passeggiata nel bosco aggirando il Corno Nero, che porta su una sella naturale estremamente panoramica, convista sulla catena di Lagorai e sulla Val di Fiemme.
    La Baita, circondata da prati, è l'ideale per i bambini, che possono giocare liberamente e per gli adulti, il luogo perfetto per fare una grigliata in compagnia.
    La baita é a disposizione di tutti, per cucinare e per passarvi la notte; proprio per questo é indispensabile il massimo rispetto e la massima cura degli ambienti.
    Gli attrezzi sono tutti disponibili all'interno della baita, si consiglia però di portare piattini e posate da casa.
    Difficoltà: intermedio
    190 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Il sentiero panoramico di Eores
    Bressanone, Bressanone e dintorni

    Il sentiero panoramico percorre i pendii soleggiati della Plose nella valle di Eores, da San Giorgio su stradine di campagna fino alla cappella di San Antonio a Eores di Dentro

    Difficoltà: facile
    264 altitudine
    2h:16 min durata
    Escursioni
    L'Orenknott - escursione circolare dalla funivia Texel
    Parcines, Merano e dintorni
    Il punto più alto di questa escursione situato sul belvedere Orenknott,
    rivela un panorama mozzafiato sulla conca di Merano che si apre fin
    sui ghiacciai del Gruppo dell’Ortles. In condizioni di bel tempo sono
    visibili anche le Dolomiti.
    Difficoltà: difficile
    917 altitudine
    3h:19 min durata
    Escursioni
    Parcheggio Schermoos - malga Sattlerhüttte
    Meltina, Bolzano e dintorni

    La Sattler Hütte è un pittoresco e tradizionale rifuggio in bella posizione, situato al di sotto della malga Möltner Kaser. Offre piatti tipici tirolesi, una terazza e un parco giochi per bambini.

    L'escursione può essere effettuata in qualsiasi stagione: in inverno - con racchette da neve, in autunno - quando i larici si trasformano gialli - dorati, in estate con i suoi prati di montagna verdi intensi - e soprattutto in primavera, quando i prati si trasformano in un mare di crochi e altri fiori primaverili.

    Difficoltà: facile
    218 altitudine
    0h:54 min durata
    Escursioni
    Escursione alle Malghe di Valmigna
    Racines, Vipiteno e dintorni

    Con la funivia di Monte Cavallo (stazione a valle vicino al parcheggio nord a Vipiteno) ci si innalza in cima a Monte Cavallo. Lasciando la stazione a monte alla destra, si imbocca il sentiero “Malghe di Valmigna”. Variante: A piedi fino alla stazione a monte: punto di partenza stazione a valle funivia Monte Cavallo, sentiero n. 19 o 23. Attraverso il bosco si procede in serpentine fino ad un sentiero forestale, poi fino alla stazione a monte e da lì seguendo le indicazioni per le Malghe di Valmigna.
    Particolarità della malga: burro e formaggio di malga

    Difficoltà: facile
    219 altitudine
    1h:28 min durata
    Escursioni
    Da Aica alla chiesetta Stöcklvater a Rio di Pusteria
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Un giro interessante allo sbocco della val Pusteria, al limite superiore delle colture di vigneti e frutteti. Per il circondario la chiesetta Stöcklvater rappresenta un noto punto di pellegrinaggio.

    Difficoltà: facile
    140 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Penone – Fennhals - Penone
    Magrè sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Dalla piazza principale seguiamo il sentiero no. 7. Questo procede al inizio per un carreggiabile. Al bivio ci teniamo a sinistra, sulla strada forestale e poi sul sentiero che porta a Fennhals (1031 m). Alla residenza Di Pauli scendiamo sul Römerweg – marcatura 2 – a Penone (605 m).

    Difficoltà: intermedio
    1058 altitudine
    3h:38 min durata
    Escursioni
    Il sentiero delle leggende di Parcines
    Parcines, Merano e dintorni

    Lungo il sentiero delle leggende "Sagenweg" si trovano le prime coppelle preistoriche, la baita della strega “Stuaner-Geada”, secondo la leggenda, una caverna anticamente abitata, la lastra del diavolo, sulla quale sono riconoscibili due impronte di piedi femminili e sei coppie di impronte di capra. La descrizione dettagliata dei luoghi preistorici è disponibile negli uffici turistici di Parcines e Rablà!

    Difficoltà: intermedio
    331 altitudine
    1h:48 min durata
    Escursioni
    Oclini - Corno Bianco Anello
    Aldino, Bolzano e dintorni
    Con questo interessante percorso ad anello si potrá scoprire la gola del Bletterbach da uno dei suoi punti panoramici piú spettacolariper poi proseguire verso la cima del Corno Bianco dalla quale si potrà ammirare un panorma incantevole su tutta la Val d´ Adige.
    Difficoltà: intermedio
    364 altitudine
    2h:15 min durata
    Escursioni
    Oclini - Corno Nero Anello
    Aldino, Bolzano e dintorni
    Percorso ad anello, con partenza da Passo Oclini, che conduce sulla sommitá del Corno Nero, scende verso Passo Cugola e ritorna al punto di partenza. L'escursione consente di raggiungere la vetta del Corno Nero, partendo e tornando da Passo Oclini,attraversando paesaggi diversi tra loro: da prati con mucche al pascolo a boschi, alpeggi e roccia pura.
    Difficoltà: difficile
    641 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Oclini - Corno Bianco
    Aldino, Bolzano e dintorni
    La salita alla vetta é una gita ideale per grandi e piccini.
    Una bellissima esperienza per famiglie con bambini che vogliono provare l´emozione di raggiungere una vetta magari per la prima volta.
    Il sentiero, che nella prima parte é molto evidente tra il pascolo, partenelle vicinanze dell'Berghotel Jochgrimm, poco sotto l´Hotel Corno Nero.
    In circa un´ ora di salita si raggiunge la cima del Corno Bianco, da cui sigode di un panorama notevole: i gruppi del Latemar, del Catinaccio edello Sciliar incorniciano le valli sottostanti dove spicca il Santuario diPietralba.
    Impressonante e spettacolare é la forra di erosione, formata dal Rio delleFoglie (Bletterbach) che incide tutto il versante nord del monte mettendoa nudo l´ intera successione geologica risalente a 18 mila anni fa.
    Per il ritorno, percorrere lo stesso sentiero dell´andata, seguendo leindicazioni per Oclini.
    Il Corno Bianco è la cima ideale per ammirare l'alba o il tramonto sulle Dolomiti.
    Sarà un'esperienza indimenticabile!
    Difficoltà: intermedio
    323 altitudine
    1h:19 min durata
    Escursioni
    Oclini - Malga Ora
    Aldino, Bolzano e dintorni
    Un comodo e facile sentiero adatto proprio a tutti permette di raggiungere uno dei gioiellini gastronomici del Passo Oclini: la Malga Ora.
    La malga offre un piccolo parco giochi dove i bimbi possono divertirsi e accarezzare i teneri alpaca presenti nel recinto accanto.
    E´ certamente consigliato fermarsi ad assaparare i piatti della tradizione preparati con cura, dal tagliere di salumi e affettati della zona, ad un piatto di canederli fino alla tradizionale frittella Sudtirolese: lo strauben.
    Difficoltà: facile
    157 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero panoramico a Plan
    Moso in Passiria, Merano e dintorni

    Partendo da Plan con la cabinovia Grünboden-Express verso Grünboden (2.000 m) si procede sul meraviglioso sentiero panoramico nr. 4 fino alla malga “Faltschnal Alm” (1.871 m). La malga gestita è situata alla limite del bosco all’inizio della Valle Faltschnal, a sud-ovest sopra di Plan, ed è ideale per farci una piccola sosta. Si apre un panorama a 180° e si ha una vista stupenda sulle cime impressionanti della catena principale alpina che circondano Plan. Continuando il sentiero nr. 4 attraversiamo per prima dei pascoli verdeggianti e poi scendiamo a valle attraversando la foresta di cembro. Arrivati a fondovalle della Valle di Lazins attraversiamo il ponte che supera il rio di Plan e arriviamo alla trattoria Lazins. Percorrendo l’Alta Via di Merano, che in questa tappa porta attraverso prati e pascoli fioriti, usciamo dalla valle e, passando dai masi di Zeppichl, ritorniamo al punto di partenza.

    Difficoltà: intermedio
    144 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Lavazé - Malga Costa
    Nova Ponente, Bolzano e dintorni
    La passeggiata, che vede nel Passo di Lavazè il punto di partenza, non presenta grosse difficoltà ed è indicata in modo particolare per le famiglie; e in estate si può fare tranquillamente con il passeggino. Situata a quota 1.750 metri s.l.m., la Malga Costa rappresenta una meta escursionistica straordinaria per grandi e piccini. La vista suggestiva sul Catinaccio, sul Latemar, sul Corno Bianco e sul Corno Nero costituisce lo scenario ideale in cui godere del silenzio della natura, rilassarsi sulla nostra terrazza solarium o nel ristorante tradizionale, apprezzando le specialità regionali sudtirolesi da noi realizzate.
    Difficoltà: facile
    77 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Oclini - Passo Cugola
    Aldino, Bolzano e dintorni
    Bellissima escursione, poco frequentata, attraverso i boschi di Passo Oclini. La meta è il Passo Cugola con la sua capanna autogestita.
    Difficoltà: intermedio
    294 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero della posta
    Laion

    Fino alla costruzione dei raccordi stradali, il Sentiero della Posta fu percorso come collegamento pedonale tra la Val Gardena e la Valle Isarco.

    Difficoltà: facile
    138 altitudine
    4h:00 min durata
    Escursioni
    Oclini - Corno Nero
    Aldino, Bolzano e dintorni

    È il più alto dei due Corni di Oclini, e quindi la salita è un pochino più faticosa rispetto al Corno Bianco, ma il panorama di cui si gode dalla cima ne ripaga certamente la fatica.
    Arrivati sulla vetta, che é una cima molto larga con una grande croce, ci si puó affacciare al versante che guarda sulla Val di Fiemme. All'orizzonte sud é eccezionale la vista sulla catena di Lagorai e lontano, a sud-est, sul gruppo delle Pale di S. Martino.

    Difficoltà: intermedio
    448 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Da Aica a Spinga
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Da Aica seguire il sentiero 7A fino a Spinga. Per il ritorno seguire il sentiero 9, poi sul sentiero 9A passando vicino alla cappella di pellegrinaggio “Urlaubstöckl”.

    Difficoltà: intermedio
    446 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Parcheggio Schermoos - Malga Lingeralm
    Meltina, Bolzano e dintorni

    La malga Lingeralm si trova sopra il paese Meltina in mezzo al soleggiato altopiano Salto. Da qui si ha uns splendida vista panoramica. La malga é dotata per bambini e adulti con una grande terrazza per godere il sole e con un piccolo parco giochi per bambini con altalene. Verrete vizziati con piatti tipici altoatesini e dolci.

    Difficoltà: facile
    67 altitudine
    0h:39 min durata
    Escursioni
    Percorso circolare Gaismair
    Vipiteno, Vipiteno e dintorni
    Il percorso circolare Gaismair si espande per ca. 15 chilometri tra Vipiteno e dintorni ad un'altitudine tra i 950 e 1200 m s.l.m. La passeggiata attraversa Ceves, località che diede i natali a Michael Gaismair. Laureato in giurisprudenza, Gaismair si impegnò per i diritti della popolazione contadina nel corso delle rivolte contadine. 

    Lungo il percorso ci sono brevi passaggi ripidi e con terreno sconnesso e per tale motivo alcuni tratti non sono adatti ai passeggini.
    Difficoltà: facile
    532 altitudine
    3h:49 min durata
    Escursioni
    Una vista del laghetto-biotopo "Sommersürs" a Naz
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Iniziando dalla casa comunitaria al limite nord del paese di Naz seguiamo la strada per Fiumes per circa 200 m, fino alla deviazione a sinistra. Qui il segnavia n. 1 ci porta al laghetto-biotopo “Sommersürs” (nome di antichissima origine) per la strada campestre. Questo laghetto paludoso con le sue isolette di canneti offre un ideale ambiente di vita per piante acquatiche ed animali in parte rari. Al bivio oltre il laghetto seguiamo il n. 5 a sinistra, la strada campestre ci porta verso ovest fino all’incrocio con la strada principale per Naz. Qui si segue il marciapiede per circa 700 m, presso un crocefisso devia l’itinerario “Wiesenweg” che riporta al punto di partenza.


    In alternativa: All’incrocio con la strada principale la si può attraversare per seguire il comodo sentiero di bosco che circonda la collina “Mesnerbühel”(30 minuti). Ritornati sulla strada si prosegue come descritto per tornare a Naz, punto di partenza.

     

    Difficoltà: facile
    60 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Giro del paese ad Aica
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Per questa passeggiata che parte dalla chiesa di Aica, basta seguire l’indicazione “Giro del paese”.

    Difficoltà: facile
    89 altitudine
    0h:45 min durata
    Escursioni
    Giro dell'Altopiano a partire da Sciaves
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Partendo dalla chiesa di Sciaves ci si incammina verso la cappella del Sacro Cuore, che si trova sulla via per Fiumes. Da lì il sentiero 2 svolta sulla destra verso il laghetto Flötscher, poi attraversare la strada seguendo sempre il sentiero 2 andando verso Rasa. All’altezza del maso Moser a Rasa, seguire l’indicazione n. 4 che su una strada asfaltata incorniciata da frutteti porta a Naz. Da Naz portarsi in direzione Fiumes. Poco dopo il paese di Naz seguire l’indicazione verso destra “Giro dei paesi” che porta al punto panoramico Waldertor. Sul sentiero 3 leggermente in discesa e nel bosco, si raggiunge il punto di partenza.

    Difficoltà: facile
    239 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Valle d'Altafossa - partendo dal Gitschberg
    Rio di Pusteria, Bressanone e dintorni

    Con la cabinovia Gitschberg da Maranza fino alla stazione a monte a 2041 m, da quì verso Ochsenboden sul sentiero nr. 21, poi sul sentiero Schellenbergsteig nr. 6 (in parte esposto) lungo la costa ovest, alla malga Seefeld scendere al lago grande (2271 m). Scendere ancora fino alle baite in fondo valle della Valle Altafossa (1850 m). Uscendo dalla Valla Altafossa attraversare il paese di Maranza fino al punto di partenza alla cabinovia Gitschberg.

    Difficoltà: intermedio
    183 altitudine
    3h:04 min durata
    Escursioni
    Lavazé - Malga Ora - 8km
    Nova Ponente, Bolzano e dintorni
    Bellissimo giro di 8 km con circa 150 m di dislivello. Soprattutto il tratto sul Guggenbichel (collina sul quale si aggira il percorso) offre splendide viste su Catinaccio, Latemar, Corno Nero e Corno Bianco. Giro ideale per fare tappa a Malga Ora.
    Difficoltà: intermedio
    160 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Malga Peder-Stier-Lyfi Tour
    Martello, Val Venosta

    Ciaspolata panoramica attraverso il paesaggio innevato e lungo piccoli ruscelli. Punto di ristoro: Malga Lyfi.

    Difficoltà: facile
    324 altitudine
    1h:58 min durata
    Escursioni
    Il giro per le chiese sull’Altopiano di Naz
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Si parte dalla bellissima chiesetta di Fiumes, consacrata a S. Maddalena, uno dei più preziosi luoghi di culto del circondario, situata in posizione romantica sulla collina presso il pacifico e tranquillo paesetto.

    Difficoltà: facile
    124 altitudine
    1h:34 min durata
    Escursioni
    Oclini - Capanna Nuova
    Aldino, Bolzano e dintorni
    La nostra meta è la Neuhütt – Capanna Nuova, raggiungibile in circa un’orettadi tranquilla camminata. Il percorso è pianeggiante, tra ampi prati e in mezzo aboschi di larici. Mentre si cammina piacevole il suono dei campanacci dellemucche al pascolo.
    Difficoltà: intermedio
    238 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    A San Giacomo a Söles
    Glorenza, Val Venosta

    Questo particolare monumento culturale si trova su un cono detritico a destra dell'Adige, tra Glorenza e Prato allo Stelvio.

    Visite guidate su richiesta

    Difficoltà: facile
    39 altitudine
    1h:04 min durata

       Oltre 16.000 chilometri di sentieri naturali segnati, si estendono attraverso il variegato paesaggio altoatesino, tra cui itinerari a tema, tour di più giornate e alte vie dolomitiche. Con le funivie si conquistano i primi metri di altitudine e poi si può iniziare direttamente l'escursione panoramica ad esempio su Merano 2000, sulla Plose o a Plan de Corones. In Alto Adige si trovano inoltre il Sentiero Europeo E5, il Sentiero di San Giacomo e l’Alta Via Europa 2. Per riposarsi e rifocillarsi vi sono numerose malghe dove, in ambienti che spaziano dal tradizionale all’elegante fino all’innovativo, è possibile trovare anche una cucina di alto livello e liste dei vini di tutto rispetto. Abbarbicati in luoghi spettacolari, i rifugi non offrono solo riparo dalle intemperie, ma anche panorami mozzafiato. Professionisti e principianti dell’arrampicata potranno sperimentare una straordinaria esperienza a stretto contatto con la roccia grazie alle 50 vie ferrate di livello di difficoltà compreso tra A ed F. Il luogo giusto dove ognuno troverà la soluzione più adatta alla propria condizione fisica.