Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Passeggiate in famiglia in Alto Adige

    Dalle passeggiate tra sconfinate distese di meli in fiore nei dintorni di Bolzano, Merano o Bressanone all’indimenticabile esperienza di una notte in un rifugio sulle Dolomiti o nella regione turistica Plan de Corones: sono tantissimi gli itinerari e le mete che faranno scoprire e amare le montagne dell’Alto Adige a tutta la famiglia.

    Risultati
    Escursioni
    Passeggiata alpestre ai piedi del monte Hirzer
    Scena, Merano e dintorni

    L’escursione attraverso le soleggiate malghe del Monte Hirzer è particolarmente suggestiva verso la fine di giugno e/o gli inizi di luglio, quando la fioritura dei rododendri tappezza di fiori rossi i pascoli dell’altopiano. 

    Difficoltà: intermedio
    365 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Da San Cassiano sul Tru di lersc/Sentiero dei larici
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Il percorso naturalistico–didattico “Tru di lersc” si dirama per 5,1 km ca., attraverso boschi di larici e prati alpini ai bordi del parco naturale Fanes–Senes–Braies, tra le località Rü e Rüdeferia.

    Presso il maso Rüdeferia puoi ammirare un caratteristico mulino ad acqua, recentemente ristrutturato ed ora perfettamente funzionante. Lungo il sentiero didattico, ideato dall’Ufficio Parchi Naturali della Provincia di Bolzano, sono state allestite interessanti opere, come i caratteristici steccati alpini o i muri a secco, nonché dei tabelloni con informazioni su flora, fauna e geologia della zona.

    Difficoltà: facile
    205 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    Escursione ad anello lungo la roggia di Maia - Waalweg
    San Martino in Passiria, Merano e dintorni

    La semplice e bella escursione lungo la roggia di Maia si snoda piacevolmente attraverso i boschi e i campi di mele e presenta lunghi tratti ombreggiati che rendono questo percorso particolarmente ideale nei caldi giorni estivi.   

    Difficoltà: facile
    260 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    Lungo via Mitterplatt in centro a Merano
    Scena, Merano e dintorni

    Da Scena a Merano in una piacevole camminata di un’ora: la soleggiata via Mitterplatt attraversa campi di mele e vigneti e conduce nel pieno cuore della cittadina termale. Viste panoramiche comprese.

    Difficoltà: facile
    30 altitudine
    1h:00 min durata
    Escursioni
    Il sentiero “Almweg 2000” nella Val Casies
    Valle di Casies

    La Val Casies possiede in modo particolare molte belle malghe, delle quali alcune offrono anche confortevoli possibilità di ristoro. Come suggerisce il nome “Almweg 2000”, il percorso conduce in media a circa 2000 metri sopra il livello del mare dal Hörneckele a S. Martino fino alla malga Tscharnietalm a S. Maddalena.

    Lunghezza: 26 km
    Percorrenza: 10 h.
    Si consiglia di percorrere il sentiero in varie tappe. Esistono diverse possibilità di accesso e di discesa per l'Almweg 2000.

    Difficoltà: intermedio
    1619 altitudine
    8h:40 min durata
    Escursioni
    Da La Villa a Corvara passando per i masi
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Passeggiata piacevole e tranquilla dal paese di La Villa alta attraverso prati e pascoli, passando per i masi Ruac, Funtanacia e Verda, per scendere a fondovalle e proseguire lungo il torrente fino a Corvara.

    Difficoltà: facile
    154 altitudine
    1h:25 min durata
    Escursioni
    Cascata Klammbach
    Rasun Anterselva, Regione dolomitica Plan de Corones

    Da Anterselva di Mezzo (area sportiva) > Masi Egger > alla destra > sentiero no. 3/12. Dopo tre quarti d'ora si arriva alla cascata Klammbach, sotto la Malga Berger.

    Difficoltà: facile
    253 altitudine
    0h:40 min durata
    Escursioni
    Da La Crusc/Santa Croce alla "Grotta della neve" e ritorno a Badia
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Attualmente l'accesso alla grotta della neve è vietato per motivi di pubblica sicurezza. È possibile percorrere l'itinerario escludendo l'accesso alla grotta della neve. 

    Suggestiva passeggiata a Badia ai piedi delle imponenti pareti del Sas dla Crusc, attraversando boschi di larici e pini mughi e i vasti prati fioriti dell‘Armentara nel Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. È consigliato passare alla "Grotta della neve" ai piedi della parete della cima Piza dales Diesc. Si tratta di un’interessante grotta naturale, scavata nella neve dall‘acqua, che dopo inverni con abbondanti nevicate e durante il disgelo e i temporali estivi, scende dalle cime Piza dales Diesc e Sas dla Crusc.

    Difficoltà: facile
    153 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Tra i prati e campi intorno a Scena lungo il Wiesenweg
    Scena, Merano e dintorni

    L’escursione sul Sentiero Wiesenweg è un piacevole tour circolare che passa accanto ai castelli e masi di Scena e invita a piacevoli soste panoramiche. Assolutamente consigliato in primavera nel periodo della fioritura dei meli.

    Difficoltà: facile
    250 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero delle usanze
    Stelvio, Val Venosta
    Stelvio è conosciuto ben oltre la regione per le sue usanze, in particolare per il Klosn, il Pfluagziachn e lo Scheibenschlagen. Il sentiero delle usanze passa accanto a numerosi siti tradizionali, come il Weiberbödele (reperti della prima età del bronzo).
    Difficoltà: intermedio
    347 altitudine
    2h:16 min durata
    Escursioni
    Da San Cassiano/Sciaré alla Malga Valparola fino al Passo Valparola
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Questa escursione porta da San Cassiano alla Malga Valparola - chiusa durante l'estate 2024, conosciuta una volta come luogo di fusione e trasformazione del ferro estratto da una miniera di Livinallongo. Le rovine dei forni sono ormai diroccate e distrutte. Oggi, solo il nome tedesco della malga “Eisenöfenalm“ (Malga dei Forni del Ferro), ricorda la trascorsa prosperità economica di questo luogo.

    Difficoltà: facile
    516 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione al maso Bachlerhof
    Scena, Merano e dintorni
    Questa escursione per famiglie conduce attraverso splendidi pendii di prati al maso Bachlerhof. Specialità della casa: i “Krapfen”, tradizionali frittelle di Scena!
    Difficoltà: intermedio
    300 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero del grano
    Stelvio, Val Venosta
    Nell'Alta Val Venosta, negli ultimi 150 anni gli agricoltori hanno coltivato soprattutto segale. La segale invernale cresceva anche ad altitudini più elevate. Oltre alla segale, nella zona di Stelvio crescevano anche avena e orzo. I contadini usavano la segale e l'orzo per cucinare e cuocere, mentre l'avena veniva utilizzata per l'alimentazione degli animali. Il sentiero del grano passa accanto ai campi di grano che ancora oggi esistono a Stelvio.
    Difficoltà: intermedio
    68 altitudine
    1h:28 min durata
    Escursioni
    Sentiero dell'acqua
    Stelvio, Val Venosta
    Il mulino di Vallatsches è un mulino ad acqua. È stato costruito vicino al torrente Tramantan e la ruota ad acqua utilizza la forza dell'acqua per azionare il meccanismo di macinazione del mulino. Per permettere all'acqua di fluire verso la ruota del mulino, un canale conduce dal torrente al mulino. La via d'acqua conduce lungo il torrente Tramentan dal mulino di Vallatsches alla Malga di Stelvio Sopra e viceversa.
    Difficoltà: intermedio
    400 altitudine
    4h:00 min durata
    Escursioni
    Il Sentiero dei masi a Montescena
    Scena, Merano e dintorni

    Il Sentiero dei masi in alto sopra Scena offre scorci affascinanti del paesaggio culturale e naturale forgiato dai contadini. La combinazione di masi storici e vedute mozzafiato sul Meranese rende questa escursione particolarmente suggestiva.  

    Difficoltà: intermedio
    400 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero delle fragole
    Martello, Val Venosta

    La Val Martello è anche chiamata "Valle delle Fragole": questa infatti è la zona di produzione di fragole più alta d'Europa. Il Sentiero delle Fragole è un percorso didattico attraverso questi luoghi, con sette stazioni che descrivono i metodi di produzione e altre curiosità su questo delizioso frutto.

    Difficoltà: facile
    147 altitudine
    1h:46 min durata
    Escursioni
    San Martino i. M. - Rossböden
    Laces, Val Venosta

    Lungo i quattro chilometri e mezzo di quest’escursione da San Martino in Monte al Rossböden gli escursionisti possono godere di una vista fantastica sui ghiacciai del gruppo Ortles-Cevedale e di un panorama su tutto il fondovalle della Val Venosta.

    Difficoltà: facile
    242 altitudine
    1h:18 min durata
    Escursioni
    Passeggiata lungo il Fischerwaals
    Prato allo Stelvio, Val Venosta

    Il sentiero delle rogge è ombreggiato nel mezzo del Parco Nazionale dello Stelvio. Vista sulla Bassa Val Venosta e fino al bacino superiore della Val Venosta.

    La "Waalschelle", fissata a un larice sopra il canale di irrigazione, si sente già da lontano. Possibilità di camminare fino al castello di Tschenglsberg.

    Il castello di Tschenglsberg fu probabilmente costruito nel XII secolo dalla famiglia di cavalieri omonima come loro sede principale. Nel XIV secolo perse la sua importanza a causa della sua posizione isolata e fu utilizzato solo come fortezza montana in caso di difesa. Al suo posto subentrò il castello di Tschengls, una residenza fortificata e confortevole. Il castello di Tschenglsberg fu chiamato anche Hinterburg da quel momento in poi. Il sito di costruzione del castello era strategicamente ben scelto.

    Durata: 120 min
    Dislivello: 369 m

    Difficoltà: intermedio
    369 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Da La Val ai prati di Rit
    La Val, Regione dolomitica Alta Badia

    La meta dell’escursione, i bianchi e soffici prati di Rit, all’interno del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, Patrimonio UNESCO, sono espressione di ambiente naturale intatto, pace e tranquillità, dove potrai immergerti nel silenzio della natura.

    Dopo due ore di camminata, raggiungerai la croce Crusc da Rit, dove si aprirà davanti a te un panorama mozzafiato che spazia dal massiccio Sas dla Crusc fino alla montagna del Pütia. Da questo punto riuscirai a distinguere le tre chiese di La Val.

    Difficoltà: intermedio
    729 altitudine
    4h:45 min durata
    Escursioni
    La malga Hochrautalm a Tesido (1643m)
    Monguelfo-Tesido

    L'escursione per tutta la famiglia

    Punto di partenza: Tesido / Parcheggio sopra il ristorante di montagna Mudlerhof (1622m)
    Lunghezza: 3,7 km
    Discesa: lungo lo stesso percorso
    Percorrenza: 01:10 h
    Difficoltà: facile
    Dislivello: 165 m
    Informazioneon: www.suedtirolmobil.info - Lin. 441 / 438

    Difficoltà: facile
    381 altitudine
    1h:28 min durata
    Escursioni
    Sentiero dei Mulini
    Stelvio, Val Venosta
    In passato, molte fattorie avevano un proprio mulino. Quelle che non avevano un mulino portavano il grano al mulino del vicino, al mulino del villaggio (situato sull'attuale Mühlweg) o alla Lochmühle. Il mulino di Vallatsches, quello del villaggio e la "Lochmühle" erano mossi dalla forza dell'acqua del torrente Tramentanbach. Il sentiero dei mulini conduce da Stelvio, passando per Faslar, al mulino di Vallatsches e tornando a Stelvio lungo il torrente Tramentanbach.
    Difficoltà: intermedio
    507 altitudine
    2h:17 min durata
    Escursioni
    Da San Cassiano al Pralongiá fino a Corvara
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Piacevole escursione, che dal Piz Sorega da San Cassiano attraversa i prati del Pralongiá, famosi per la loro varietà di fiori. Magnifico panorama, che spazia dalle cime del Lavarela al Lagazuoi, dalla Marmolada al Grup dl Sela, dal Puez al Pütia e a nord fino ai ghiacciai delle Alpi centrali al confine con l‘Austria.

    Difficoltà: facile
    128 altitudine
    2h:40 min durata
    Escursioni
    Il sentiero delle leggende
    Scena, Merano e dintorni
    All’ombra degli alberi, lungo il sentiero che taglia i prati tra il maso Thurnerhof e il Castel Schenna, si ergono suggestive figure di legno: le leggende di Scena hanno preso corpo e alimentano la già fervida immaginazione dei più piccini. Una tenue luce aleggia nel bosco, il silenzio è rotto dallo scricchiolio dei rami e dal fruscio delle foglie. Poco distante dal maso Thurnerhof, si erge sul cammino il tronco cavo di un castagno secolare: qui comincia il sentiero delle leggende. Ci imbatteremo in una timida fata? O in un briccone di nome Nörggele? Stefan Kröll, di casa al maso Oberpircherhof, a Verdins, ha intagliato le sue magnifiche sculture con (incredibile ma vero!) la motosega. Il progetto è nato come lavoro per l’esame finale alla Scuola Professionale Agricola e Forestale Fürstenburg di Burgusio. Per tutto l’inverno, Stefan ha dato forma a demoni e giganti, Nörggelen e chiesette in legno di pino cembro. Attingendo alle tradizioni di Scena, Stefan ha scelto sei leggende, tra cui “Sant’Osvaldo al Monte Ivigna”, “Il Thaller Nörggele” e “Il diavolo e lo spergiuro”. Ha dato letteralmente forma a personaggi la cui storia è narrata – in tedesco, italiano e inglese – sui pannelli al loro fianco. Ammettiamolo, alcune
    sono decisamente macabre e non proprio adatte ai più piccini, ma il bello è anche questo: ogni bimbo vede nelle sculture delle figure diverse e immagina per loro storie nuove e originali.
    Difficoltà: facile
    50 altitudine
    1h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero "tru dl bosch" Al Bagn
    La Val, Regione dolomitica Alta Badia

    Lungo il sentiero, ti immergerai nei suoni della natura, tra cui il canto degli uccelli, il fruscio delle foglie e il sussurro del vento tra gli alberi. Inoltre, lungo il percorso, troverai segnaletica informativa che ti fornirà dettagli sulla flora e la fauna circostanti, contribuendo così a rendere l'esperienza ancora più affascinante.

    Difficoltà: facile
    129 altitudine
    0h:45 min durata
    Escursioni
    Dalla malga Taser alla locanda Gsteier
    Scena, Merano e dintorni

    Questa piacevole escursione perlopiù pianeggiante conduce dalla malga per famiglie Taser al maso Greitererhof e, più avanti, alla trattoria Egger, riservando all’escursionista viste mozzafiato sul Meranese. 

    Difficoltà: intermedio
    340 altitudine
    4h:00 min durata
    Escursioni
    Escursione ad anello da Scena sul sentiero Blosegg
    Scena, Merano e dintorni
    Questa piacevole escursione ad anello parte da Scena attraverso i meleti lungo il sentiero Blosegg, prosegue fino al Kampflkreuz e poi ritorna tramite il sentiero Mitterplattweg. Grazie alle condizioni del percorso, è adatto anche ai passeggini. Questa escursione circolare è particolarmente consigliata in primavera durante la fioritura dei meli e in autunno durante la stagione del raccolto.
    Difficoltà: facile
    200 altitudine
    1h:45 min durata
    Escursioni
    Percorso circolare del villaggio
    Rodengo, Bressanone e dintorni
    Il piacevole giro circolare è adatto alle famiglie e permette di scoprire e godere del bellissimo paesaggio del comune di Rodengo.
    Difficoltà: facile
    113 altitudine
    0h:52 min durata
    Escursioni
    Da Badia a La Crusc/S.Croce e ritorno per i prati di Armentara
    Badia, Regione dolomitica Alta Badia

    Piacevole escursione che dal santuario di La Crusc/S.Croce attraversa i prati di Armentara, famosi per la loro ricchezza di fiori. Le pareti rocciose del Sas dla Crusc, la vista, che spazia dalla Marmolada al Grup dl Sela, dal Puez al Pütia e sulla verde valle dell‘Alta Badia rendono il panorama unico.

    Difficoltà: facile
    71 altitudine
    2h:45 min durata
    Escursioni
    Tranquilla passeggiata al rifugio Hirzerhütte
    Scena, Merano e dintorni
    Questa facile escursione per famiglia conduce su un sentiero pianeggiante e ampio al rifugio Hirzerhütte. Il rifugio si trova in uno dei posti più incantevoli dei dintorni: bellissimi prati alpini tutt’intorno con un parco giocchi e la vista sulle montagne del Gruppo di Tessa di fronte invitano ognuno ad una sosta e alla contemplazione. Oltre alle mucche, anche gli alpaca trascorrono l’estate al rifugio Hirzerhütte.
    Difficoltà: facile
    70 altitudine
    0h:45 min durata
    Escursioni
    Giro artistico e culturale
    Laces, Val Venosta

    Questo percorso breve e facile all’est di Tarres offre molte attrazioni interessanti ed importanti dal punto di visto sacrale e storico-culturale.

    Difficoltà: facile
    200 altitudine
    1h:45 min durata