Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km

    Ciclismo e itinerari ciclistici in Alto Adige

    Per gli amanti delle due ruote in Alto Adige è impossibile annoiarsi. Trova gli itinerari ciclistici piú belli dell'Alto Adige.

    Risultati
    Ciclismo
    Tour al lago di Garda
    Strada del Vino

    Questo tour vi porta fino al stupendo Lago di Garda col Flair mediterraneo e i pittoreschi paesi.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    0.0 m distanza
    Ciclismo
    Giro di Terlano in bici
    Terlano, Strada del Vino

    Questa pista ciclabile attraversa quattro villaggi della Valle dell'Adige attraverso frutteti e vigneti, lungo il margine del bosco e offre anche alcuni punti panoramici. Il percorso è facile da percorrere in quanto non ci sono grandi differenze di altitudine.
    Ci sono alcuni punti di interesse che invitano a fermarsi. Il percorso si svolge non solo su piste ciclabili segnalati, ma anche su strade non trafficate. Facilmente percorribile anche con la bici da corsa.

     

    Difficoltà: facile
    121 altitudine
    12.3 Km distanza
    Ciclismo
    Le ciclabili di Bolzano
    Bolzano, Bolzano e dintorni

    Un itinerario su due ruote alla scoperta dei luoghi più affascinanti della città e dei dintorni

    Il punto di partenza ideale per il nostro itinerario cicloturistico è Ponte Talvera. Risaliamo, lungo la ciclabile, verso nord e intravediamo sulla destra il bellissimo Castel Mareccio, uno dei manieri medioevali più belli e ben conservati di tutto l’Alto Adige. Continuando a pedalare sempre verso nord e, nel punto in cui la valle si stringe, vediamo sopra di noi la mole maestosa di Castel Roncolo. Ammirati gli affreschi straordinari che ornano le pareti del maniero, torniamo indietro per un tratto della strada percorsa, sino al punto in cui, lasciando la rete ciclabile, imbocchiamo sulla sinistra una delle strade più antiche di Bolzano, via Fago che ci conduce in breve nel cuore dell’antico municipio di Gries, centro di cura di soggiorno turistico tra otto- e novecento, dove è d’obbligo una sosta per ammirare l’antica parrocchiale che conserva il prezioso altare ligneo di Michael Pacher e l’Abbazia che si affaccia sulla grande piazza. Ancora verso ovest, dopo qualche decina di metri, ritroviamo la ciclabile che, sfiorando l’ospedale, ci conduce quasi ai piedi della rupe di Castel Firmiano, da raggiungere a piedi o pedalando per ammirare tra l’altro il museo di Reinhold Messner. È ora di tornare verso il centro, utilizzando la pista che costeggia dapprima il corso del fiume Isarco e poi di nuovo quello del Talvera. Dopo aver ammirato sulla sinistra il nuovissimo edificio del Museion, torniamo al punto di partenza, da dove, con poche pedalate, attraversando il ponte, siamo nel centro storico. Attenzione! Non tutte le strade della zona pedonale sono aperte anche al traffico delle biciclette, ma le due ruote sono sicuramente il mezzo migliore per spostarsi da un luogo d’interesse all’altro, dai musei come quello che ospita la famosa mummia del Similaun, alle chiese antiche, ai tesori d’arte e architettura che Bolzano raccoglie e offre a chi la vuole visitare. Buona pedalata, dunque! (Bolzano Magazine Nr. 1/2015)

    Difficoltà: facile
    153 altitudine
    18.8 Km distanza
    Ciclismo
    Ciclabile della Drava: San Candido - Lienz (AUT)
    San Candido, Regione dolomitica 3 Cime

    Questa escursione in bicicletta conduce per una ciclabile ben segnalata da San Candido (oppure Villabassa o Dobbiaco) per Versciaco e Prato alla Drava lungo la Drava fino a Lienz ed è adatta a tutti i ciclisti.

    Caratteristiche: Il percorso porta da San Candido (Italia) fino a Lienz (Austria). Questo tratto della ciclabile è stato il primo a essere costruito ed è tuttora la parte miglior mantenuta. Si può partire anche da Villabassa o Dobbiaco, allungando così il giro. Il tratto da Dobbiaco a Sillian è in pendenza. La pista scorre quasi sempre parallela alla strada sull’altra riva del fiume ed è proprio grazie alla sua ampiezza e alla sua pendenza che è particolarmente adatta alle famiglie con bambini. Lungo il percorso si possono trovano fermate intermedie che consentono di accorciare le tappe. La pista è ben segnalata e asfaltata. Vi sono inoltre molte possibilità di sosta.

    Punti di partenza: Villabassa (52,5 km), Dobbiaco (47,8 km), San Candido (44,8 km)

    Questo tour è anche adatto per le bici elettriche.

    volantino & informazioni treni

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    44.8 Km distanza
    Ciclismo
    Giro della Bassa Atesina
    Ora, Strada del Vino

    Visitate la Bassa Atesina in un' escursione ciclistica per la idillica Strada del Vino. I pittoreschi portici di Egna, il tranquillo paesino di Cortaccia e il romantico centro storico di Termeno vi aspettano!

     

    Difficoltà: facile
    273 altitudine
    25.3 Km distanza
    Ciclismo
    Ciclabile dell'Adige sulla Via Claudia Augusta da Naturno a Nalles
    Tesimo, Merano e dintorni

    La Ciclabile dell'Adige lungo la Via Claudia Augusta è caratterizzata da un susseguirsi di paesaggi diversi tra loro: la Val d’Adige da Resia, attraverso la Val Venosta, il Burgraviato e l’Oltradige, passando per Merano e Bolzano verso Caldaro. Ecco la tappa da Stava, vicino a Naturno fino a Nalles.  Sono zone ideali da scoprire in bicicletta. L’ampio fondovalle offre itinerari adatti alle famiglie. Poco impegnativo il percorso porta da Naturno a Merano e poi verso sud fino a Nalles.

    https://maps.merano-suedtirol.it/it/etschradroute

    Difficoltà: facile
    279 altitudine
    34 Km distanza
    Ciclismo
    E-Bike Tour Monte Rota
    Dobbiaco, Regione dolomitica 3 Cime

    Il tour in e-bike di media difficoltà si svolge principalmente su strade asfaltate, ma anche su una strada forestale. Il tour offre una splendida vista sulla Val di Landro e sul Lago di Dobbiaco.

    Punti di ricarica:
    Dobbiaco centro paese

    Difficoltà: intermedio
    436 altitudine
    12.2 Km distanza
    Ciclismo
    E-Bike Tour Dobbiaco - Cortina
    Dobbiaco, Regione dolomitica 3 Cime

    Qui, il panorama montano delle Dolimiti Patrimonio mondiale UNESCO domina il paesaggio. Da Dobbiaco a Cortina il percorso segue la vecchia linea ferroviaria dell´Alta Pusteria attraverso la Valle di Landro e passa per due laghi e la Vista Tre Cime/Landro.

    Da Cortina di ritorno a Dobbiaco ci sono organizzati  autobus con rimorchio bici della compagnia Cortina Express (solo in stagione).

    Punti di ricarica:
    Dobbiaco centro paese
    Hotel Tre Cime
    Hotel Union
    Mondolatte Tre Cime

     

     

    Difficoltà: intermedio
    563 altitudine
    30.7 Km distanza
    Ciclismo
    E-Bike Tour Valle San Silvestro
    Dobbiaco, Regione dolomitica 3 Cime

    Il circuito della Valle San Silvestro con la Malga San Silvestro e il Rifugio Lachwiesen, che invitano a fermarsi per una sosta, si snoda principalmente su strade forestali in mezzo al bosco. Questo tour non presenta nessun tratto pericoloso.

    Punti di ricarica:
    Dobbiaco centro paese

    Possibilitá di ricarica:
    Malga San Silvestro

    Difficoltà: facile
    674 altitudine
    21.4 Km distanza
    Ciclismo
    Ciclabile della Val Casies
    Monguelfo-Tesido

    La pista ciclabile inizia nel centro del paese di Monguelfo, lungo le rive del torrente Casies, e si snoda addentrandosi sempre più nella valle, lungo l’antica strada della Val Casies fino alla frazione di Planca di Sopra, dove si attraversa il ruscello. Nella frazione di Preindl si attraversa la strada principale per un breve tratto, ma si può tornare sul lato della riva vicino alla chiesetta della Visitazione della Beata Vergine Maria. Da lì il percorso prosegue fino a San Martino, dove si sale al rifugio Talschlusshütte di Santa Maddalena. Si ritorna indietro ripercorrendo lo stesso tragitto.

    Difficoltà: intermedio
    425 altitudine
    18.3 Km distanza
    Ciclismo
    Pista ciclabile Val Passiria
    San Leonardo in Passiria, Merano e dintorni

    Una meravigliosa pista ciclabile di 20 km, che attraversa idilliaci frutteti e romantici ponticelli fino a raggiungere Merano.

    Difficoltà: facile
    17 altitudine
    20 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Da Lana al lago di Caldaro
    Lana, Merano e dintorni

    Partite dall'ufficio turistico di Lana in Via Andreas Hofer e raggiungete piazza Tribus, qui girate a destra in via Pascolo. All'incrocio, svoltate a sinistra in via Dogana. Seguite la segnaletica per Bolzano (sinistra). Attraversate la superstrada MEBO e il fiume Adige e procedete sulla ciclabile Bolzano-Merano in direzione Bolzano.

    Giunti a Firmiano, seguite la segnaletica per Appiano. Passate il castello di Firmiano e svoltate a destra sulla ciclabile a Caldaro (nelle vicinanze delle cantine vinicole) percorrete la strada principale fino all'incrocio Klughammer-ciclabile Ora. Attraverso i vigneti raggiungerete il lago di Caldaro.

    Alla fine di un viale alberato svoltate a destra e proseguite sulla strada "Kalterer Moos" fino alla rotonda. Prendete la terza uscita, attraversate il Ponte sopra il fiume Adige e proseguite sulla ciclabile Bolzano-Trento per circa 16 km in direzione Bolzano. Arrivati all'incrocio in direzione Oltradige, imboccate la ciclabile Bolzano-Merano. Percorrete la ciclabile fino a raggiungere il punto di partenza.

    Attrazioni lungo il percorso: Locomotiva elettrica Lana Postal, Museo del Vino a Caldaro, MMM a Castel Firmiano, biotopo al lago di Caldaro.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    81.8 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Da Lana verso Val Martello
    Lana, Merano e dintorni

    Partite dall’ufficio turistico di Lana in via Andreas-Hofer per raggiungere piazza Tribus. Qui svoltate a sinistra in via St. Agata e percorrete questa via fino alla fine. Svoltate a destra e attraversate il ponte sull’Adige presso la superstrada MEBO. Proseguite verso destra in direzione della ciclabile Val D’Adige e poi ancora a destra in direzione Merano. A Sinigo svoltate a sinistra (indicazione per la Val Venosta) e seguite la segnaletica bianco/verde.

    Passate l’ippodromo a Maia Bassa, svoltate a destra e seguite ancora le indicazioni per la Val Venosta (attenzione: nella zona urbana di Merano la segnaletica è verde). Proseguite lungo la riva destra del fiume Adige fino a Lagundo. Dalla piscina in poi inizierà la salita verso la località Tel. Sia all’inizio, che alla fine della salita, troverete piazzole di sosta con acqua potabile. Proseguite per Tel, dove attraverserete la strada principale. Svoltate a destra e seguite la ciclabile fino a Naturno e vicino il fiume per circa 3 km verso Stava.

    Attraversate nuovamente il fiume. Al bivio della ciclabile Passo Resia svoltate a destra e proseguite lungo la via fino a quando avrete attraversato il fiume. In seguito svoltate a sinistra verso la ciclabile e proseguite fino a Coldrano passando l’omonimo lago. Alla fine della ciclabile girate a sinistra verso la Val Martello. Proseguite sulla strada statale fino a raggiungere la chiesetta di S. Maria alla Fonderia. Il percorso può essere allungato raggiungendo il lago di Gioveretto che dista circa 8 km. (quota 1850 m. s.l.m. – salita con pendenza del 20%).

    Attrazioni lungo il percorso: Diga in località Tel, Chiesetta di S. Procolo a Naturno, Culturamartell (Parco Nazionale dello Stelvio)

    Difficoltà: difficile
    0 altitudine
    113.3 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Da Lana alla piscina naturale di Gargazzone
    Lana, Merano e dintorni

    Inizia in Via Andreas Hofer presso l’Associazione turistica di Lana e si reca verso Piazza Tribus. Lì volta a destra in Via Pascolo, e all’incrocio a sinistra in Via Vecchia Dogana. Segua le indicazioni per Bolzano (a sinistra). Attraversa l’autostrada MEBO e il fiume Adige e prosegue sulla pista ciclabile Bolzano-Merano in direzione di Bolzano.

    A Gargazzone gira a sinistra, raggiungendo attraverso un sottopassaggio la piscina naturale. Tramite lo stesso percorso raggiunge il punto di partenza. La piscina naturale di Gargazzone offre un paesaggio d’acqua naturale, e riguardo alla depurazione dell’acqua, fa completamente a meno degli additivi chimici. Il segreto dell’acqua naturale, pulita, sta nelle piante.

    Orari d’apertura piscina naturale di Gargazzone: da fine maggio fino a inizio settembre ogni giorno dalle ore 10.00 alle 19.00. Apertura serale: martedì e venerdì fino alle ore 20.00 (metà giugno a fine agosto)

    Cose da vedere lungo il percorso: Locomotiva elettrica Lana Postal

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    16.2 Km distanza
    Ciclismo
    Giro in bici al Lago di Caldaro
    Terlano, Strada del Vino

    Percorriamo la pista ciclabile dell'Adige da Terlano in direzione Bolzano fino alla stazione dei treni di Ponte Adige. Qui prendiamo la strada principale, attraversiamo il ponte dell'Adige a destra e poi continuiamo verso Cornaiano. Dopo una breve risalita si ritorna sulla pista ciclabile, che in moderata pendenza e con una stupenda vista sulla Val d'Adige porta al paese di San Michele / Appiano. Qui restiamo sempre sulla pista ciclabile e proseguiamo fino al paese di Caldaro, dove arriviamo alla “Cantina Nuova”. Lì dobbiamo tornare indietro per un breve tratto e poi scendere a destra attraverso i frutteti nella valle di Lavason. Scendiamo e ci godiamo la splendida vista sul Lago di Caldaro. Al bivio per Caldaro rimaniamo a sinistra in direzione Klughammer. Ecco il lago alla nostra destra. Proseguiamo per Gmund e, superate alcune case, giriamo a destra, sottopassiamo l'autostrada, attraversiamo il ponte e svoltiamo subito a sinistra sulla ciclabile in direzione Bolzano. Lungo l'Adige si va fino a Bolzano Sud, dove si svolta a sinistra in direzione Ponte Adige e Terlano.

    Difficoltà: facile
    355 altitudine
    52.6 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Da Lana a Meltina via Terlano
    Lana, Merano e dintorni

    L'escursione ha inizio in via Andreas Hofer, presso l'ufficio turistico di Lana. Da qui, ci si porta innanzitutto su piazza Tribus, dove si gira a destra in via Pascolo e più avanti a sinistra in via Dogana. Seguendo le indicazioni per Bolzano, si attraversano la superstrada MeBo e il fiume Adige e si imbocca la ciclabile Bolzano-Merano in direzione Bolzano.

    Giunti alle porte di Terlano, si svolta a sinistra, si oltrepassa il passaggio a livello e si prosegue sulla destra verso il centro del paese. Oltre la rotonda, si piega a sinistra accanto alla Casa della Mela verso Meltina. Un tornante dopo l'altro, si raggiungono le frazioni di Frassineto e Vallesina, e infine Meltina.

    Superata una ripida salita, si gira a sinistra in via Schlaneider e, all'incrocio con Paradeis, ancora a sinistra su via Aschlerbach, che si immette in via Verano. Si prosegue fino ad Avelengo, avendo cura di indossare il giubbotto o le bretelle rifrangenti prima di entrare nel primo tunnel. Comincia, dunque, la discesa verso Merano. Dopo numerosi tornanti, si arriva a Maia Alta. Alla rotonda, si continua verso Sinigo e si passa davanti ai Giardini di Castel Trauttmansdorff. Arrivati a Sinigo, si infila la ciclabile in direzione Bolzano, là si abbandona in corrispondenza del ponte di Postal e si torna al punto di partenza.

    Attenzione: l'itinerario attraversa alcuni tunnel in cui è necessario indossare il giubbotto rifrangente.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    68.5 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Sulla tracce della ferrovia
    Lana, Merano e dintorni

    Partite dall’Ufficio turistico a Lana in Via Andreas-Hofer per raggiungere Piazza Tribus. Da qui girate a sinistra e raggiungete il Ponte Valsura. Seguite l’indicazione per Merano (destra) fino ad attraversare il ponte nei pressi della superstrada MEBO. Percorrete la ciclabile in direzione Merano. A Sinigo seguite la segnaletica per la Val Venosta. Passate l’ippodromo di Merano e girate a destra. Seguite ancora la segnaletica per la Val Venosta (attenzione: nella zona urbana la segnaletica è verde).

    Costeggiate il fiume a destra dell’Adige fino a Lagundo. All’altezza del Lido inizia la salita verso la località Tel. Sia all’inizio, che alla fine della salita, troverete una piazzola di sosta (fontana con acqua potabile). Alla fine della salita troverete uno splendido panorama che vi ripagherà di tutte le fatiche! Proseguendo verso Tel, attraversate la strada principale e girate a destra. Seguite la ciclabile fino a Naturno, passando davanti al parco giochi pubblico. A questo punto attraversate il fiume e proseguite per circa 2 km verso la ferrovia del divertimento che raggiungerete attraversando un sottopassaggio. (Attenzione: la ferrovia del divertimento è aperta ogni domenica dalle ore 14.00 alle ore 18.00, da maggio fino ad ottobre).

    Al ritorno percorrete la stessa strada fino a Sinigo, da lì si prosegue in direzione Bolzano. Poco dopo l’uscita di Lana, a destra nell’area di sosta è collocata una vecchia locomotiva restaurata. Potrete terminare il percorso fermandovi e rinfrescandovi al Lido di Lana.

    Attrazioni lungo il percorso: diga di sbarramento in località Tel, la Chiesa di S. Procolo a Naturno, il museo Mondo Treno a Rablà (orario di apertura: mar – dom ore 10:00 – 17:00).

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    60.1 Km distanza
    Ciclismo
    Percorsi ciclabili | Da Lana a San Leonardo in Passiria
    Lana, Merano e dintorni

    Partite dall’Ufficio del Turismo a Lana in Via Andreas-Hofer per raggiungere Piazza Tribus. Da qui girate a sinistra per raggiungere il ponte Valsura. Seguite l’indicazione per Merano (destra) fino ad attraversare il ponte sopra la superstrada MEBO. Percorrete la ciclabile in direzione Merano.

    All’altezza della latteria sociale di Merano, attraversate la strada e percorrete la Via della Cava, alla fine della strada a sinistra in Via Castel Gatto. All’incrocio girate a sinistra in Via Dante Alighieri e percorrete la strada fino alla Piazza della Fontana a Maia Alta. Attraversate la piazza e andate diritti in Via Virgilio. Svoltate a sinistra in Via San Giorgio e alla fine della via girate a destra. Dopo ca. 100 m imboccate sulla destra la ciclabile per la Val Passiria.

    Percorrete la ciclabile per 18 km fino a San Leonardo (arrivo). Per il ritorno percorrete la ciclabile in direzione Merano. Alla fine della ciclabile della Val Passiria seguite la segnaletica per Merano Centro e percorrete la Passeggiata d’Estate fino al Parco Elisabetta. Attraversate la strada e pedalate lungo il fiume Passirio fino alle Terme di Merano.

    Dopodiché girate a destra e attraversate il ponte in direzione Piazza Teatro. Svoltate a sinistra in Via Carducci e percorretela fino all’incrocio. Svoltate nuovamente a sinistra e seguite la segnaletica della ciclabile per Bolzano. Proseguite fino all’uscita di Lana e tornate al punto di partenza.

    Attrazioni lungo il percorso: i giardini di Castel Trauttmansdorff, Museo Passiria, Parco Elisabetta a Merano, le Terme di Merano

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    60.1 Km distanza
    Ciclismo
    Giro in bicicletta da Terlano a Lana
    Terlano, Strada del Vino

    Questo itinerario ha poco dislivello ed è adatto a tutti. All'andata si trovano tre piazzole di sosta prima di Vilpiano e nelle vicinanze delle stazioni ferroviarie di Gargazzone e di Lana.
    Mete di particolare interesse:
    - L'altare di Schnatterpeck nella chiesa parrocchiale di Lana di Sotto (visitabile solo ad orari prestabiliti con guida).
    - Il museo della frutticoltura, Via Brandis 4, Lana (da lunedì a sabato, in giugno chiuso anche il sabato).

    Difficoltà: facile
    93 altitudine
    30.9 Km distanza
    Ciclismo
    Ciclabile Brunico - San Vigilio
    San Vigilio, Regione dolomitica Plan de Corones

    Dalla piazza comunale di Brunico percorrere la strada direzione San Lorenzo di Sebato. Girare a destra e seguire la strada verso San Martino e poi verso Pieve di Marebbe. Arrivati all´incrocio della strada che porta da Longega a Pliscia girare a sinistra e arrivare alla bellissima chiesa con cupola a cipolla di Pliscia. Continuare fino a Brach e Pieve di Marebbe. Da questo punto percorrere la strada in direzione San Vigilio.

    Difficoltà: facile
    984 altitudine
    16.9 Km distanza
    Ciclismo
    Percorso panoramico
    Valdaora, Regione dolomitica Plan de Corones
    Il percorso panoramico si trova direttamente sulla pista ciclabile della Val Pusteria. La pista ciclabile segue il corso del fiume Rienza e collega San Candido, attraverso Valdaora, con Brunico e la Valle Isarco.
    Difficoltà: facile
    180 altitudine
    6.1 Km distanza
    Mountain bike
    Collalbo - Riggermoos
    Renon, Bolzano e dintorni
    Percorso mtb dalla stazione ferroviaria del Trenino del Renon a Collalbo fino a Riggermoos. Quì si unisce al percorso mtb 393, che da Soprabolzano porta al Corno del Renon.
    Difficoltà: facile
    147 altitudine
    2.8 Km distanza
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
      image
      Summer
      Uphill Seespitz
      Meran and environs
      Starting point: Töll Etschbrücke (525 m) End point: Gasthaus …
      44 km total slope
      7 lifts
      Highest point: 2,505 m

      Paesaggio e itinerari sono un invito troppo forte ad allacciarsi il casco e saltare in sella. Scoprite il territorio da nord a sud, da Plan de Corones alla Val Venosta, alla Valle Isarco o magari seguendo l’antica via Claudia Augusta che collegava il mondo romano con quello germanico, o godendovi la vista sulle Dolomiti dalle ciclabili del fondovalle, dai valichi in quota o dai sentieri sterrati. Gli itinerari sono studiati per il divertimento di tutti, dai rider più esperti ai principianti.