Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Filtra
Filtri selezionati
    Livello di difficoltà
    Durata
    Distanza in Km
    Attività

    Escursioni nelle zone del Törggelen

    L'aria frizzante e gli incantevoli colori autunnali dei boschi dell' Alto Adige invitano a piacevoli passeggiate nei luoghi tradizionali del Törggelen, dove da sempre vengono coltivate castagne e viene prodotto vino.

    Risultati
    Escursioni
    Renon: Sentiero del castagno Bolzano-Auna di Sotto
    Bolzano, Bolzano e dintorni

    Un'unica fascia di castagneti ricopre i pendii della Valle Isarco dall'abbazia di Novacella presso Bressanone fino all'altipiano del Renon e giù fino al maniero illustrato di Castel Roncolo, poco a nord di Bolzano. Un tracciato ideale per il sentiero del castagno, "Keschtnweg". Un percorso pensato non solo per la stagione autunnale, poiché la vegetazione è talmente varia da affascinare in qualsiasi stagione. Il sentiero segnalato porta attraverso boschi di latifoglie colorati, prati dal verde intenso e attraverso castagneti secolari - uno spettacolo della natura unico. Lungo il sentiero del castagno diversi contadini offrono prodotti regionali in vendita diretta.

    Prima Tappa partendo da Bolzano: da Castel Roncolo ad Auna di Sotto.

    Partendo da Castel Roncolo, seguire per il sentiero del castagno n. 2 e al bivio, percorrere il sentiero 2A fino all'incrocio col sentiero n. 6. Proseguire a sinistra sul sentiero n. 6 fino alla frazione di Signato, poi seguire il n. 13 fino a destinazione Auna di Sotto.

     

    Difficoltà: intermedio
    1100 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Terlan – Punti di ristoro Berg Josl – Legar
    Terlano, Strada del Vino

    La taverna Bergjosl si trova a 600 metri sopra Terlano, ma appartiene già al comune di Meltina. Il bivio per il ristorante di montagna si trova a metà strada tra Terlano e Meltina. La famiglia Mair, i proprietari di questa osteria supervisiona anche l'unico cimitero della foresta per gli animali in Alto Adige.

    Se si vuole accorciare il percorso, si va in automobile in direzione di Meltina fino dopo la galleria, in corrispondenza del bivio per “Monticolo”, dove si può parcheggiare la macchina per proseguire a piedi (eventualmente un po’ più in su si trovano alcuni ulteriori parcheggi). Dal bivio si sale lungo la strada carrozzabile per ca. 200 m, dopodiché si lascia per prendere il sentiero che si diparte a destra, in salita. Dopo poco il sentiero si biforca e qui si può proseguire a sinistra per salire direttamente al Bergjosl.

    Difficoltà: intermedio
    951 altitudine
    4h:50 min durata
    Escursioni
    Colle: Verso il Totes Moos e oltre!
    Bolzano, Bolzano e dintorni

    Dal parco giochi seguire il sentiero E5 in direzione Colle dei Signori da dove si puó ammirare un meraviglioso panorama a 180° che spazia dalla Mendola a San Genesio, la Forcella Sarentina e il Corno del Renon. La chiesetta dedicata a Santa Maria assunta fu edificata nel 1744. Superare le abitazioni e passeggiare seguendo la strada forestale lungo il sentiero E5 fino al biotopo Totes Moos. Continuare in direzione Wölflhof dove è possibile fare una pausa e assaggiare specialità locali e piatti tradizionali. In seguito, prendere il sentiero nr. 2 in direzione Bauer im Walde attraverso antichi boschi. Seguire il sentiero fino a Röllhof e da lí il nr. 8 che riporta a Colle dei Signori per poi ritornare alla funivia lungo l’E5.

    Difficoltà: intermedio
    828 altitudine
    5h:27 min durata
    Escursioni
    Sentiero della roggia Latschander
    Laces, Val Venosta

    Ci sono due possibilità di accesso: da Via Tiss (a ovest di Laces) o dalla rotonda a est di Laces.
    La prima parte in direzione Castelbello è posta in mezzo a un paesaggio che sembra un po’ selvatico e sovrasta la strada statale, il corso del fiume Adige e i binari della ferrovia. Poi la valle si apre. Il canale d’irrigazione è fiancheggiato da frutteti e terrazze con viti sopra il Castello di Castelbello.
    La portata d'acqua dipende solamente dall’agricoltura e dalle condizioni atmosferiche!

    Difficoltà: facile
    50 altitudine
    2h:00 min durata
    Escursioni
    Alta via d’Appiano
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Escursione di media difficoltà sotto la cresta della Mendola, in gran parte su strade forestali, con incantevoli punti panoramici su Appiano.

    Difficoltà: intermedio
    400 altitudine
    6h:00 min durata
    Escursioni
    Giro delle castagne di Vertigen
    Parcines, Merano e dintorni

    Il sentiero delle castagne di Parcines conduce attraverso boschi colorati, prati e castagneti, passando per luoghi storici e masi tradizionali! Un'escursione speciale per la famiglia soprattutto in autunno quando le castagne sono mature!
    Adatto a fare con il passeggino!




    Difficoltà: facile
    116 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    Il sentiero „Törggelesteig“ a Novacella.
    Varna, Bressanone e dintorni

    Il sentiero “Törggelesteig” è un percorso anulare che si snoda interamente tra paesaggi culturali antichissimi e vigneti terrazzati, passando per masi secolari fino all’Abbazia di Novacella.

    Difficoltà: facile
    215 altitudine
    1h:46 min durata
    Escursioni
    Sentiero Kastelaz
    Termeno sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Una piacevole passegiata, con una visita alla chiesetta romanica di san giacomo, proseguendo sulla strada forestale verso sud fino a Cortaccia.

    Difficoltà: facile
    261 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero dei vigneti di Bressanone
    Bressanone, Bressanone e dintorni

    Il punto di partenza del sentiero dei vigneti è nel centro di Bressanone (ristoro disponibile) al ponte Adlerbrücke. Seguire il sentiero n. 1 attraverso il quartiere Stufels, prima via Kranebitt (ristoro) fino a Elvas (ristoro). Si prosegue attraverso il bosco Mooswald fino al biotopo Raiermoos e sul sentiero n. 6 via Hochrain fino al maso Strasserhof (ristoro in autunno). Proseguite sul sentiero n. 4 tra i vigneti e i tipici muri a secco fino al noto monastero di Neustift (possibilità di ristoro). Da qui, dirigetevi verso sud sul sentiero n. 16 per tornare a Bressanone. Non mancano i posti per fermarsi a rifocillarsi lungo la strada, soprattutto in autunno, quando è piacevole visitare una delle rustiche taverne Buschenschänke.

    Il sentiero del vigneto è facile da percorrere e anche vivace, ma molte attrazioni trasformano questa escursione in una gita di un giorno senza ulteriori indugi. Già al punto di partenza, gli stretti vicoli medievali di Stufels sono affascinanti. Una volta conquistati i primi metri di altitudine, si può godere di una magnifica vista sulla conca di Bressanone dal Wetterkreuz (croce del tempo) vicino a Elvas. Gli amanti della natura saranno deliziati dalla diversità del biotopo di Raiermoos, così come dai vigneti secolari sui pendii sopra Neustift. I vini di questi stessi vigneti possono anche essere degustati direttamente nel monastero di Neustift prima di tornare verso Bressanone.

    Difficoltà: facile
    0 altitudine
    3h:30 min durata
    Escursioni
    Escursione al sentiero della roggia di Senales fino al Castello Juval
    Castelbello-Ciardes, Val Venosta

    Di domenica un'escursione lungo i vecchi canali d’irrigazione è un passatempo preferito degli altoatesini - non c'è da meravigliarsi perché queste escursioni facili sono ideali per tutta la famiglia. Uno dei più belli è sicuramente il sentiero della roggia di Senales!

    Difficoltà: facile
    545 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Il „Sentiero del Castagno“ dall‘Abbazia di Novacella (Bressanone) a Terlano
    Naz-Sciaves, Bressanone e dintorni

    Il "Keschtnweg", che nell’idioma locale significa “Sentiero del Castagno”, percorre a mezza costa tutto il versante ovest della Valle Isarco, dall’Abbazia di Novacella (560 m) attraverso castagneti centenari verso l’Altopiano del Renon, a Bolzano fino a Terlano (250 m). Il tracciato percorre il tipico paesaggio della Valle Isarco, che varia da stagione in stagione. Soprattutto l’autunno ha già in serbo per noi le sue prelibatezze e le sue meraviglie. È tempo di paesaggi variopinti, della vendemmia, delle castagne e del “Törggelen”, quando ci si dà appuntamento nelle tradizionali osterie contadine chiamate “Buschenschänke”. Ma anche in primavera e durante la fioritura del castagno a giugno si entra in un paesaggio tra natura, arte e civiltà contadina dal fascino incomparabile

    Difficoltà: facile
    4050 altitudine
    28h:00 min durata
    Escursioni
    Predonico & Gaido
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Predonico e Gaido sono i borghi dal fascino mediterraneo del Comune di Appiano. Non ci sono sentieri che collegano direttamente le due frazioni e l’escursionista, lungo la stradina asfaltata di accesso, può ammirare il panorama montano.

    Difficoltà: facile
    300 altitudine
    2h:30 min durata
    Escursioni
    Da San Paolo al triangolo dei castelli
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    La ricca storia di Appiano è testimoniata da circa 20 borghi e castelli. La comoda escursione ai tre castelli a Missiano unisce questi tre borghi: Castel Corba, Castel d’Appiano e Castel Boymont.

    Oltre all’impressionante panorama questa escursione offre un’immersione nella storia per tutta la famiglia. Gli affreschi romanici della cappella di Castel d’Appiano e le rovine con i loro tesori lasciano trasparire un’atmosfera medievale.

     

    Difficoltà: intermedio
    373 altitudine
    1h:45 min durata
    Escursioni
    Residenze di Appiano
    Appiano sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Appiano vanta un accento architettonico inconfondibile: castelli medioevali, manieri e residenze, massicci masi contadini e più recenti ville sontuose, profondamente plasmati dalla viticoltura in un dolce paesaggio collinare.

    Difficoltà: facile
    250 altitudine
    3h:00 min durata
    Escursioni
    Alta Via di Termeno
    Termeno sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Bella gita con tanti punti panoramici. La prima e l'ultima parte del bosco misto é dominata dal faggio invece la parte centrale si distingue con fossi rocciosi della valle Höllental.

    Difficoltà: difficile
    786 altitudine
    4h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero del vino a Caldaro
    Caldaro sulla Strada del Vino, Strada del Vino

    Il Sentiero a forma di otto con punto di intersecazione al centro del paese vi conduce lungo la passeggiata già esistente verso il Lago di Caldaro, passando per vigneti storici e aziende vitivinicole. Lungo il sentiero del vino incontrerete delle candide soglie di color bianco calce inserite nel terreno con le iscrizioni dei nomi storici dei vigneti. Nomi dai suoni suggestivi in parte di origine retica e in parte romana che evocano suggestioni onomatopeiche: Keil e Ölleiten, Vial e Prunar, Puntara e Palurisch, Salt e Plantaditsch... Nella mappa del sentiero del vino, il cosiddetto wein.wegweiser (disponibile presso l'Associazione Turistica) troverete anche delle informazioni generali sul clima, la temperatura, le caratteristiche del terreno e i vitigni coltivati nei diversi vigneti.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    4h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero dei masi
    Fiè allo Sciliar, Regione dolomitica Alpe di Siusi

    Quest’affascinante sentiero escursionistico attraverso lo sfaccettato paesaggio naturale e antropizzato nei pressi di Fiè allo Sciliar costeggia antichi masi, osterie contadine, vigneti e castagneti. Si tratta di un’escursione circolare che dispiega tutta la sua bellezza soprattutto in primavera, con i prati circostanti in fiore, e in autunno, quando le foglie degli alberi si tingono di variopinti colori.

    In occasione di una visita di Castel Presule, potete immergervi nell’epoca del Medioevo e ammirare (visita guidata) la sala dei cavalieri, la cappella e ulteriori aree di questo maniero rinascimentale.



    Difficoltà: intermedio
    610 altitudine
    3h:19 min durata
    Corsa e fitness
    Nordic Walking: San Genesio - Vorderafing
    San Genesio Atesino, Bolzano e dintorni

    Partite dall'ufficio dell'azienda di soggiorno, seguite il sentiero n. 3a fino al ristorante Unterweg e ritorno. Tempo di percorrenza: 45 min - Dislivello: 290 m

    Difficoltà: intermedio
    460 altitudine
    2h:07 min durata
    Escursioni
    Montagna - Gleno - Casignano - Gsteig - Montagna
    Montagna, Strada del Vino

    Questa escursione si snoda sia attraverso il Parco Naturale Monte Corno, un gioiello paesaggistico ricco di flora e fauna, che attraverso il pendio assolato della Bassa Atesina. Qui si trovano anche gli idilliaci borghi di Gleno e di Casignano. Si gode una meravigliosa veduta su Castelfeder, sulla Val d`Adige, sulla Catena della Mendola e sul Lago di Caldaro fino alle montagne meranesi.

    Difficoltà: facile
    692 altitudine
    5h:00 min durata
    Escursioni
    Sentiero di San Martino
    San Genesio Atesino, Bolzano e dintorni

    Questo sentiero circolare di circa 3 km è un percorso meditativo realizzato con particolare attenzione ai bambini, alla natura e alla semplicità.

    I visitatori, specialmente bambini, devono avere la possibilità di sperimentare, in questa stupenda e tranquilla cornice naturale, il creato e il suo Creatore con il Suo messaggio all’umanità.

    La strutturazione del sentiero vuole favorire la crescita dello spirito di comunità ed invita a sperimentare, pregare, cantare, parlare, mangiare … insieme.

    Il famoso san Martino è il patrono di Cologna e per questo il leitmotiv di questo sentiero si ispira alla sua vita e al suo insegnamento.

     

    Questo sentiero può aiutare ciascuno a vivere un po’ di più come San Martino!

    Con l’aiuto di impronte, una sdraio di pietra, un labirinto, un Padre Nostro scolpito nella roccia, un punto panoramico mozzafi ato e molto altro, bambini ed adulti possono conoscere e comprendere un po’ meglio la vita di San Martino e magari anche la propria.

     

    È bello utilizzare tutti i sensi per comprendere questo stupendo messaggio!

    Difficoltà: facile
    164 altitudine
    1h:18 min durata
    Escursioni
    Via Vinum Venostis
    Castelbello-Ciardes, Val Venosta

    Il nuovo sentiero tematico fornisce un quadro generale della cultura e storia enologiche e tende un arco tra agricoltura e gastronomia. Diversi pannelli informativi descrivono vitigni locali, il paesaggio e le specialità culinarie. Il sentiero enologico della Val Venostaè perfettamente percorribile da Pasqua a novembre. Numerosi tratti del sentiero enologico seguono gli antichi canali di irrigazione (sentiero della roggia Latschander e sentiero della roggia di Senales). Quest'escursione di circa 2,5 ore è percorribile in entrambe le direzioni e anche a tratti.

    Difficoltà: intermedio
    398 altitudine
    2h:40 min durata
    Escursioni
    Sentiero del vino di Monteponente
    Bressanone e dintorni

    Dall’albergo Ziggler si segue la ripida salita tra vigneti (cartelli). In quota una strada campestre porta verso nord fino a Scezze. In discesa si segue la strada asfaltata, presso l’ultima casa si trova il sentiero di ritorno (inizia con gradini). Raggiunto il maso Kuenhof nei vigneti sottostanti si segue il sentiero a destra della strada statale per tornare all’albergo Ziggler, punto di partenza.

    Difficoltà: facile
    260 altitudine
    1h:30 min durata
    Escursioni
    Sentiero escursionistico del vino
    Chiusa, Bressanone e dintorni

    Dalla piscina pubblica di Chiusa si segue la via principale fino all’incrocio che porta a Velturno. Seguendo le indicazioni che rimandano al sentiero escursionistico del vino, si continua inizialmente lungo la strada, poi attraverso i vigneti di Leitach, passando per diverse tenute vinicole, fino al maso Hienghof, per ritornare infine alla piscina. Durante il percorso è possibile cogliere scorci interessanti sulla cultura vitivinicola della Valle Isarco e conoscere diverse varietà di vite.

    Difficoltà: intermedio
    0 altitudine
    1h:49 min durata
    Escursioni
    Sentiero del castagno da Velturno a Chiusa
    Velturno, Bressanone e dintorni

    Il sentiero segnalato porta attraverso boschi di latifoglie colorati, prati dal verde intenso e viali imponenti: uno spettacolo unico della natura. Un’unica fascia di castagneti si estende da Varna, vicino a Bressanone, lungo i pendii della Valle Isarco fino all’Altopiano del Renon e alla conca di Bolzano. Un percorso pensato non solo per la stagione autunnale, poiché la vegetazione è talmente varia da affascinare in qualsiasi stagione.

    Lungo il sentiero del castagno diversi contadini offrono prodotti regionali in vendita diretta. Monumenti all’arte e alla natura lungo il sentiero del castagno denotano una cultura secolare, luoghi leggendari raccontano di streghe, fate e spiriti.

    Difficoltà: facile
    95 altitudine
    1h:40 min durata
    Escursioni
    San Genesio - Cologna - Bolzano
    San Genesio Atesino, Bolzano e dintorni

    Attraverso il sentiero n. 33a arrivate al ristorante Locher. Proseguite sul sentiero n. 5 e arriverete al laghetto Kreuzerweiher. Da lì seguite il sentiero n. 6 fino al belvedere Altenberg/Flak. Proseguite sui sentieri n. 11 e n. 5 per arrivare al ristorante Messner e poi continuate sul sentiero n. 5 e n. 9 fino a Bolzano. Arriverete alla vecchia chiesa parrochiale di Gries. Tempo di percorrenza: 3 h 05 min - Dislivello 306 m, 1000 m

    Difficoltà: intermedio
    338 altitudine
    3h:28 min durata
    1 2