Vai ai contenuti
aggiunto ai preferiti
rimosso dai preferiti
Oops! C’è stato un problema, prova di nuovo
Il tuo account è in corso di creazione
Il tuo account è stato creato con successo e ora hai effettuato l'accesso.
Sei stato disconnesso
Su richiesta
Link copiato con successo

Rifugio Malga Schatzer

Plose, Bressanone, Bressanone e dintorni
8691 da Bressanone centro
Prezzo su richiesta

Grazie per la tua richiesta! L’alloggio ti contatterà a breve

Dormitorio
Il rifugio dispone di 25 posti letto in stanze e dormitorio nell'edificio adiacente; bagni e toilette, come imposto dalle nuove norme di classificazione degli esercizi ricettivi, sono in comune.
Massimo 12 ospiti
Chalet
I nuovi chalet sono in legno di cirmolo e dispongono di bagno con doccia/WC ed un accogliente angolo soggiorno.
Massimo 4 ospiti
Camere Standard
Il rifugio dispone di 25 posti letto in stanze e dormitorio nell'edificio adiacente; bagni e toilette, come imposto dalle nuove norme di classificazione degli esercizi ricettivi, sono in comune.
Massimo 6 ospiti
Totale:
(IVA incl. )
*L’importo non include la tassa di soggiorno
Servizi
  • Prima colazione continentale / Brunch
  • Senza barriere architettoniche
  • Ristorante
  • Si accettano cani
  • baita
  • Non categorizzato
  • mezza pensione
  • colazione
Il grazioso rifugio è situato a 2004 metri di altitudine, sulla pendice meridionale del Monte Forca, nel territorio della Plose. La vista sugli splendidi rilievi delle Odle di Eores e del Sass de Putia invita gli escursionisti a prolungare la loro sosta al rifugio, dove si festeggiano anche matrimoni e compleanni. L'edificio è dotato di centrale idroelettrica autonoma che fornisce energia per l'illuminazione, il riscaldamento e l'acqua calda. Dietro la casa si trova un forno a legna dove viene cotto il pane. Il rifugio malga Schatzer è stato completamente ristrutturato nell'estate del 1998, conservando però l'aspetto originale. All'interno è vietato fumare.
Mangiare e bere
Accanto alle pietanze locali vengono serviti, su prenotazione, piatti della cucina internazionale con menu di varie portate o piatti di pesce. Possibilità di trattamento di mezza pensione con abbondante colazione e alla sera menu a tre portate.
Pernottamento
Il rifugio dispone di 25 posti letto in stanze e dormitorio nell'edificio adiacente; bagni e toilette, come imposto dalle nuove norme di classificazione degli esercizi ricettivi, sono in comune. In ogni caso si raccomanda di prenotare le stanze per telefono!
Come arrivarci
Il rifugio Malga Schatzer si raggiunge solo a piedi lungo una comoda passeggiata segnalata dal parcheggio della Brixner Skihütte (1911 m) in ca. 40 minuti. D'inverno, quando nevica, il sentiero viene battuto con la motoslitta. Il rifugio è raggiungibile anche dal Passo delle Erbe sul sentiero n. 8 in ca. 2 ore, da Funes sul sentiero 8-4 in ca. 45 minuti, oppure dalla stazione a monte della cabinovia Valcroce sul sentiero 17-17A-4 in ca. 2 ore. Il rifugio è il punto di partenza per facili tour di sci alpinismo sul Monte Forca.
Escursioni
Il rifugio è punto di partenza ideale per le escursioni nella zona della Plose: il Sass de Putia (2875 m) e le Odle di Eores si stagliano a ridosso della costruzione. Appaganti le ascese al Monte Forca e al Monte Fana Grande; i 500 metri di dislivello tra il rifugio e le vette si superano in circa 2 ore. Il giro intorno all'imponente Sass de Putia, estremo rilievo nord-occidentale delle Dolomiti, richiede 6-7 ore di marcia, mentre il giro delle Odle di Eores si compie in circa 7-8 ore.

Informazioni sulla regione

Bressanone e i suoi dintorni pulsano di vivacità. Da secoli si snoda qui una delle principali arterie stradali europee, percorsa da un gran numero di imperatori e commercianti che, attraversando il Passo del Brennero, raggiungevano Vipiteno e la Valle Isarco. Ancora oggi il Brennero è considerato la “cruna dell’ago” d’Europa. Ciò ha lasciato un segno nella regione: Vipiteno è stata la città dei Fugger, mentre nella cittadina di Chiusa soggiornavano “star” del calibro di Albrecht Dürer. Bressanone è addirittura una delle più antiche località del Tirolo, decorata da splendidi edifici come la Hofburg, un tempo residenza dei potenti vescovi-principi. Come potete osservare durante una passeggiata lungo i vivaci vicoli del centro storico, oggi passato e modernità si coniugano armonicamente. Tuttavia, il modo migliore per esplorare questa regione è percorrere gli innumerevoli sentieri nel corso di un tour ad alta quota e in sella a una bici, oppure visitare la straordinaria Gola di Stanghe e intraprendere un’escursione al villaggio alpino di Malga Fane. In autunno tutto si svolge all’insegna del Törggelen, una tradizione altoatesina molto amata, che ha avuto origine proprio in questa zona. Nelle osterie vengono serviti vino novello, caldarroste e gustose specialità, mentre gli eccellenti vini bianchi della Valle Isarco possono essere degustati tutto l’anno.

Domande frequenti su Rifugio Malga Schatzer

Questo tipo di informazioni non è al momento disponibile.

Rifugio Malga Schatzer offre:

  • camere quadruple
  • Gli ospiti che soggiornano presso Rifugio Malga Schatzer possono usufruire delle seguenti opzioni di colazione:

  • Prima colazione continentale / Brunch
  • Rifugio Malga Schatzer si trova a 8.69 Km dal centro di Bressanone. Le distanze sono misurate in linea retta. Quelle effettive da percorrere potrebbero essere diverse.

    Rifugio Malga Schatzer offre un ristorante.

    Rifugio Malga Schatzer non dispone di una piscina.

    No, Rifugio Malga Schatzer non accetta animali domestici.

  • Questo tipo di informazioni non è al momento disponibile.
  • Senza barriere architettoniche
  • No, la struttura Rifugio Malga Schatzer non offre l’Alto Adige Guest Pass.