Rubini per buongustai

Avevo sentito parlare di campi di fragole sono nella canzone dei Beatles.

  • settembre 2016

  • Tempo di lettura: 4'

    Lettura: 4'

% extra alt % % extra alt % % extra alt %
Articolo Articolo Video Video Immagini Immagini
Articolo Articolo Video Video Immagini Immagini

Rubini per buongustai

Avevo sentito parlare di campi di fragole sono nella canzone dei Beatles.

Qui da noi nella campagna toscana le fragole crescono nei vasi di terracotta ben esposti al sole o in qualche fila disordinata nell’orto. Si raccolgono poche per volta, a manciatine, sono preziose come rubini.

Poi siamo stati in Val Martello, un mondo in cui le fragole crescono ordinate, in campi scoscesi, in distese a perdita d’occhio, immerse in un profumo dolce e inebriante. Ma andiamo con ordine.

1
1

Le fragole della Val Martello

La Val Martello è caratterizzata da un clima alpino di alta montagna. Le coltivazioni delle mele rimangono quindi più a valle, mentre qui i contadini si dedicano soprattutto alla coltivazione delle fragole, accompagnate anche da altre bacche, come lamponi, more, ribes rossi e neri e mirtilli, conosciuti come bacche nere in Alto Adige. Negli ultimi anni si sono aggiunti anche i cavolfiori. La coltivazione delle fragole è però il fiore all’occhiello della Val Martello. Inizia negli anni ‘60 fino a trasformare oggi la valle nel territorio di raccolta di fragole di alta montagna più importante a livello europeo. 

Piccole curiosità

Stagione delle fragole in Alto Adige: da giugno a settembre.
Quantità: 1.000 tonnellate.
Una porzione di fragole di 150 grammi copre il fabbisogno giornaliero di vitamina C.
100 grammi di fragole contengono solo 33 calorie.

1
1

Proprio l’altitudine, tra i 900 e i 1.800 metri, fa sì che questi frutti abbiano una qualità eccezionale: il clima secco e mite fa sì che le fragole maturino infatti più lentamente, sempre sotto il sole, concentrando durante la tarda primavera e l’estate il loro gusto e il loro profumo. La coltivazione in terrazze permette anche un raccolto scaglionato, da giugno a fine agosto. Le fragole della Val Martello sono tasche di sole e dolcezza nei giorni più belli dell’estate, della quale concentrano gusto, colore e profumo.

altoadige fragole 9

La reginetta delle fragole

Jasmin Perkmann, una giovane altoatesina di 21 anni, è stata eletta nel 2016 reginetta delle fragole della Val Martello. Ci ha accolti sorridente nel suo abito tradizionale. I suoi capelli biondi raccolti in una treccia ordinata, la coroncina delicata che le ornava la testa, l’abito nei toni del nero e del rosso, che risplendeva di una sfumatura che tanto ricordava le fragole. Le montagne dietro di lei erano lo scenario perfetto, cingevano lei e la valle in un abbraccio protettivo.

La reginetta delle fragole viene eletta ogni tre anni dal consiglio di amministrazione della cooperativa tra le figlie o le mogli degli agricoltori della Val Martello. Questo garantisce che la ragazza eletta conosca le fragole, ne abbia respirato l’aroma dolce e inebriante fin da piccola e possa così rappresentare la bellezza e la dolcezza in fiere, manifestazioni e eventi, in Italia e all’estero.

1
1

La reginetta partecipa anche come ospite d’onore alla Festa delle fragole dell'Alto Adige in Val Martello, che si tiene ogni anno durante l'ultimo fine settimana di giugno.

Parlando con Jasmin abbiamo scoperto come le fragole facciano parte dei suoi ricordi più belli: fin da piccola, durante l’estate, aiutava i suoi genitori nel campo. Lo fa ancora adesso, nel suo tempo libero: le raccoglie con dita svelte e veloci, sicura, scegliendo ogni volta quelle più dolci e mature.

Le fragole in cucina

Abbiamo anche chiesto a Jasmin qual è il suo modo preferito di mangiare le fragole e ha confessato di non avere dubbi, la torta di fragole fatta in casa dalla mamma. Secondo la reginetta, però, vale anche la pena rammentare la combinazione più classica, riuscita e apprezzata: le fragole mature servite con la panna appena montata, leggermene zuccherata.

Marmellata di fragole

Altra ricetta che Jasmin ci ha regalato è stata quella per i bicchierini di fragole e mascarpone, che abbiamo preparato insieme a lei, con le fragole che avevamo raccolto poco prima nel campo.

1
1

La ricetta: bicchierini di fragole e mascarpone (4 persone)

Ingredienti per la purea di fragole
500 g di fragole
2 cucchiai di zucchero
Ingredienti per la crema di mascarpone
250 g di yogurt intero
250 g di mascarpone
16 g di zucchero vanigliato
Lavate e tagliate le fragole a metà. Frullatele con lo zucchero fino a che non sono una purea liscia. Mescolate yogurt, mascarpone e zucchero fino a che non ottenete una crema soda e omogenea. Alternate nei bicchierini uno strato di crema al mascarpone e uno di purea di fragole, finendo con un cucchiaio di crema e un pezzettino di fragola.

1
1

Dove comprare le fragole della Val Martello

Alla cooperativa MEG di Martello troverete non solo le fragole, di ogni categoria, da quelle intatte e enormi a quelle più piccole, ma sempre dolcissime, per la confettura, ma anche altri frutti di bosco e altri prodotti tipici della Val martello.

Testo: Giulia Scarpaleggia
Foto e video: Giulia Scarpaleggia e Tommaso Galli

giulia scarpaleggia

L'autrice

Giulia è una food writer e food photographer toscana. Abita nella campagna tra Siena e Firenze, dove tiene anche corsi di cucina toscana per italiani e stranieri. Racconta delle sue passioni e delle ricette tradizionali di casa sul suo blog www.julskitchen.com e sui social dove la potete trovare come @Julskitchen. Insieme a lei il suo compagno Tommaso, @tommyonweb, che si occupa di comunicazione e fotografia.