% extra alt % % extra alt % % extra alt %

novembre 2015

Condividi questa pagina

Articolo Articolo Video Video Immagini Immagini
Articolo Articolo Video Video Immagini Immagini

A caccia di felicità

La felicità? Possiamo cercarla e soprattutto trovarla percorrendo nuove strade, come ha fatto lo chef di successo Roland Trettl.

Il successo non gli bastava, non era felice. Roland Trettl, rinomato chef altoatesino crede di aver finalmente raggiunto l’apice della felicità, ma improvvisamente si rende conto che le cose non stanno proprio così. Fama, affermazione, denaro non sono sufficienti. Ma quindi la felicità cos’è?Lo abbiamo chiesto a qualcuno che di felicità se ne intende e a chi riesce a riconoscerla nel quotidiano.

armando massarenti

discover

Il filosofo italiano Armando Masserenti.

Armando Massarenti, filosofo e ed epistemologo, è autore del libro “Istruzioni per rendersi felici. Come il pensiero antico salverà gli spiriti moderni”. Abbiamo fatto due chiacchiere con lui per capire un po’ meglio come si va a caccia di felicità.

Cos’è la felicità?
Spesso la si associa all’attimo più o meno lungo di contentezza che si prova vedendo ciò che piace o all’appagamento per essere riusciti in qualcosa. Certo, in quei momenti si è felici, ma credo che la vera felicità non possa essere riassunta in pochi brevi istanti di euforia. Va costruita giorno per giorno attraverso la pratica e la costanza.

Non è un istante ma un percorso…
Esatto. La vera felicità è l’impegno che si mette nel raggiungere qualcosa di concreto. È prendere piena consapevolezza di sé e delle proprie capacità, imparando dai propri errori.

Cosa pensa della scelta di Roland Trettl?
Credo abbia semplicemente capito che il successo non è tutto rosa e fiori. Roland Trettl ha sicuramente provato una grande felicità per aver realizzato il suo sogno ed essere quindi riuscito in qualcosa di arduo. Ma capisco che col tempo abbia sentito la necessità di nutrire la propria felicità con nuovi ingredienti.

Per essere felici quindi è utile sperimentare nuove strade?
È importante vivere sempre un percorso di crescita che permetta di raggiungere la propria soddisfazione per essere riusciti ad imparare qualcosa di nuovo o a fare un buon lavoro.

Un luogo come l’Alto Adige può aiutare a trovare la propria felicità?
Per essere felici è indispensabile stare bene con se stessi e trovare la propria pace interiore. L’ambiente circostante ha indubbiamente un’influenza. L’Alto Adige, grazie alle sue caratteristiche geografiche e culturali può certamente offrire condizioni ambientali favorevoli. Per essere felici è importante prendersi del tempo per se stessi e mettersi al riparo dal resto del mondo. Lo si può fare ovunque. Ma un ambiente circostante tranquillo e il contatto con la natura possono influire positivamente.

I 5 consigli di Armando Massarenti per essere felici:

#1 Concentrarsi sulla propria interiorità e non sugli elementi materiali
#2 Non valorizzare troppo le sfortune
#3 Trovare e mantenere la propria tranquillità interiore
#4 Vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo della nostra vita
#5 Immaginare che ogni giorno sia il prima della nostra vita, da vivere con la curiosità e l’apertura mentale di un bambino 

“Trascorrere il tempo con chi mi è più caro e cercare di vivere la vita in armonia con le persone, la natura e tutto ciò che mi circonda” Tofik Celhaka

3 leimejraklida allajbeu luitofik celhaka

discover

Mejraklida Allajbeu e Tofik Celhaka

“Vivere in un mondo dove non ci sono più conflitti, un mondo senza confini, dove si convive pacificamente, ciascuno con la propria cultura” Mejraklida Allajbeu

Fiammetta

“Io sono felice ogni mattina quando mi sveglio e realizzo che i miei due figli stanno bene e che io posso ancora dargli tutto di me. Ma so anche che se posso essere così felice è perché sono molto fortunata”.

2 elda toffol

discover

Elda Toffol

“Quando sono in montagna a camminare da sola e riesco a stare con me stessa” Elda Toffol

1 raffaele alianiello

discover

Raffaele Alianiello

“Il mio bambino è la mia felicità” Raffaele Alianiello

Fabio

“La consapevolezza che i sogni possono realizzarsi”.

5 adolf zoeschg 2

discover

Adolf Zöschg

"Vivere in salute e ricevere puntualmente lo stipendio" Adolf Zöschg

6 frieda pichler

discover

Frieda Pichler

"Se mi sento triste devo guardare dentro me stesso per cercare di tornare ad essere felice, non all'esterno" Frieda Pichler

Nadia

“Essere in pace con se stessi”

La formula generale della felicità

Che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non si possono cambiare, la forza di cambiare quelle che possono essere cambiate, ma soprattutto l’intelligenza per saper distinguere le une dalle altre.

Preghiera ispirata ai principi del Manuale del filosofo greco Epitteto.

4 maria kuen e stefan ladurner

discover

Maria Kuen e Stefan Ladurner

"Meglio avere poco. Con i soldi non si ottiene la felicità" Maria Kuen e Stefan Ladurner

Andreas

“Passeggiare d'autunno nel bosco”. 

7 davide filippi

discover Davide Filippi

“Quando sono felice lo sento... e quando non lo sono l'ho dimenticato” Davide Filippi