Il convento di San Giovanni in Val Monastero

Il convento benedettino di San Giovanni in Val Monastero, realizzato nel secolo VIII durante il periodo di grande fioritura del Cristianesimo, è entrato nell’elenco dei patrimoni culturali dell’Unesco già nel lontano 1983.

Il convento di San Giovanni nel cantone dei Grigioni, fortemente voluto da Carlo Magno, ospita la più antica statua monumentale dell’imperatore. Nel corso dei suoi dodici secoli di vita l’intero complesso monastico è stato sottoposto a svariati ampliamenti e modifiche, cosicché si possono individuare stili architettonici, pitture e volte di epoche diverse. Il convento è ancora oggi abitato da suore benedettine.